Pinaceae

Pino marittimo, Pino delle Lande


Pino marittimo, pino delle Lande

Pino marittimo, Pinus pinaster, Pino delle Lande


Botanica

Nome latino: Pinus pinaster

.
Famiglia: Pinaceae
Origine: Europa sud-occidentale

Tempo di fioritura: Primavera

.
Colore del fiore: coni femminili marroni e boccioli gialli
.
Tipo di impianto :
albero

Tipo di vegetazione: perenne

.
Tipo di fogliame:
perenne

.
Altezza:
fino a 30 m


Piantagione e coltivazione

Resistenza : resistenza

Resistenza : resistenza
Esposizione: pieno sole

.
Tipo di terreno :
ordinario, ben drenato

.
Acidità del suolo:
neutro
.
Umidità del suolo :
normale

.
Impiego:
isolato

.
Piantare, reimpiantare:
autunno, primavera

Metodo di propagazione: semina a primavera Potatura: non è necessaria la potatura < br>.
Malattie e parassiti :
afidi, vermi solitari


Generale

Il pino marittimo è un bellissimo albero rotondo molto comune sulle coste del nostro paese. Molto decorativo, è un soggetto ideale da installare come soggetto singolo in un prato.


Un albero molto comune in Francia

Il pino marittimo ( Pinus pineaster ) appartiene alla grande famiglia delle Pinaceae. Il genere Pinus comprende circa 120 specie di alberi o arbusti sempreverdi. Il pino marittimo cresce molto rapidamente ed ha una forma conica da giovane, poi assume una bella forma arrotondata. Da adulto, può raggiungere un’altezza di 20 metri. È originaria dell’Europa sudoccidentale e delle regioni mediterranee dove cresce su terreni sabbiosi o addirittura sassosi. Nelle Lande, viene utilizzato per la sua capacità di fissare la sabbia, ma anche per il legno, e nei campi della fabbricazione della carta e della falegnameria. Il pino marittimo si distingue per la sua corteccia bruno-rossastra che si spacca durante la crescita. Può essere usato come pacciame da letto, soprattutto alla base delle piante che preferiscono il terreno acido. Gli aghi lunghi da 10 a 25 cm, di colore verde grigiastro, sono raggruppati in coppie.

I frutti hanno la forma di coni verdi ovoidali, lunghi da 6 a 12 cm.

Il pino marittimo farà meraviglie come soggetto solitario su un grande prato. Potrete sdraiarvi sotto la sua rilassante ombra non appena arriverà l’estate!


Condizioni di crescita

Il pino marittimo apprezza i luoghi caldi e molto soleggiati. Tuttavia, è ancora molto resistente e può essere introdotto nella maggior parte dei giardini, purché il terreno sia ben drenato. Tollera i terreni sabbiosi, sassosi e anche calcarei senza scossoni. Tollera perfettamente gli spruzzi del mare e può quindi essere installato nei giardini costieri.

Sarà necessaria un’irrigazione regolare in estate per il primo anno di installazione, poi con tempo asciutto per i successivi 3 anni. Dopo di che, il vostro pino marittimo non avrà più bisogno di manutenzione.


Moltiplicazione

La piantagione in telai freddi in primavera dà risultati eccellenti. Trapiantare non appena le piantine hanno raggiunto una dimensione di circa 10 cm in vasi singoli più grandi. Conservare nel vivaio per 3 anni prima dell’installazione permanente in giardino in autunno.


Specie e varietà di Pinus

Il genere comprende circa 120 specie – il tipo specie

Mappe di piante dello stesso genere

  • Pinus nigra var. corsicana , Pinus laricio de Corse
  • Pino , Pino a ombrello, Pino d’Aleppo, Pino silvestre

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.