Teacee

Camelia sasanqua Camelia autunnale, camelia profumata


Camelia d’autunno, camelia profumata


Botanica

Nome latino: Camellia sasanqua

.
Famiglia: Theaceae
Origine : Foreste giapponesi (isola di Ryukyu)

<

Tempo di fioritura: da settembre a dicembre

.
Colore del fiore: bianco, rosa, rosso
Tipo di impianto :
cespuglio fiorito

.
Tipo di vegetazione:
perenne

.
Tipo di fogliame:
perenne

.
Altezza:
da 2 m a 4,50 m in coltivazione, in natura da 6 a 10 m


Piantagione e coltivazione

Forza: se si prevede un freddo intenso e prolungato, basta prevenire il congelamento del terreno, proteggere le radici, mettendo un letto di foglie secche miste a sabbia ai piedi delle camelie
.
Esposizione: in pieno sole, evitare l’esposizione a sud, troppo caldo in estate.

Tipo di terreno: buon terreno, non calcareo, ricco di humus e ben drenato
.
Acidità del suolo:
un PH di 6 è ideale
.
Umidità del suolo :
normale

.
Uso:
solido, isolato, trogolo
.
Piantare, reimpiantare:
Marzo-aprile è il periodo ideale per piantare questa specie Potatura : Non c’è bisogno di potare le camelie
.
Malattie e parassiti :
macchie di foglie, afidi, scaglie di insetti


Generale

Conosciuta in Giappone come Camelia d’autunno, la Camelia sasanqua è un piccolo albero con fiori semplici i cui petali cadono facilmente, formando un tappeto di colore sul terreno, come fanno i ciliegi in primavera.

Coltivata nei giardini asiatici fin dal VII secolo, fu l’imperatrice Giuseppina a portarla in Francia. La sua bella silhouette, un po’ irregolare e più flessuosa di quella della camelia giapponese, le conferisce a volte un aspetto giapponese. I suoi piccoli fiori molto profumati ricoprono i suoi flessuosi rami, a volte da settembre in poi e per molti mesi. Fioriscono al loro massimo splendore in novembre e dicembre. I fiori sono di solito singoli (a differenza delle camelie giapponesi) o semidoppi. Sono anche più piccoli (da 3 a 5 cm di diametro), ma soprattutto molto profumati, che è l’essenza del loro fascino. Le piccole foglie, leggermente flessibili, sono di mogano colorato nei boccioli primaverili.

Il tè al gelsomino Camellia sasanquasent, che non è così sorprendente, essendo il nome botanico della pianta del tè Camellia sinensis . Ci sono anche deliziose sfumature dolci di prugna. La parola sasanqua sarebbe una variante fonetica di una parola cinese che significa “fiore di tè”. Il suo fiore è usato per aromatizzare il tè in alcune parti della Cina. L’aroma del “sasanqua” è molto apprezzato da molti secoli. Le forme semicurve sono notevolmente meno profumate di quelle dei fiori semplici.


La camelia è resistente al freddo?

Contrariamente a quanto si crede, la camelia non è un cespuglio. La maggior parte di essi può sopportare senza problemi una temperatura di -10°C. I soggetti adulti possono sopportare una temperatura di -20°C. L’importante è evitare correnti d’aria fredde, cicli improvvisi di gelo-disgelo e rimuovere la neve che rompe facilmente i rami e brucia i germogli.

La camelia sasanquan deve essere esposta al sole per fiorire bene. Si consiglia vivamente di posizionarlo quando si aratura con venti freddi, poiché i suoi fiori, che resistono bene a -3°C, sbiadiscono di più, ma senza separare realmente il cespuglio. Al primo disgelo, si aprono nuovi germogli. Un forte gelo a temperature inferiori a -10°C danneggia le gemme chiuse.

Le camelie coltivate in vaso saranno protette alla radice da un velo che circonda il contenitore. Infatti, è importante evitare che il terreno si congeli perché le radici sono superficiali. Nel giardino, un letto di foglie secche ai piedi del cespuglio offre una protezione ideale.


Cos’è la fioritura precoce per una camelia?

Le camelie fioriscono per sei mesi. I periodi medi di fioritura possono essere definiti come segue:

  • Molto presto: settembreottobrenonovembre (principalmente Camelia sasanqua ).
  • Inizio: novembre-dicembre.
  • Stagione media: febbraio-marzo. Fine aprile-inizio maggio.


Come coltivare la camelia in terreni molto calcarei?

Ci sono due tecniche che danno risultati eccellenti:

  • Dopo aver scavato una buca di circa 1 m3 , la fossa viene rivestita con un foglio di feltro (geotessile). Posizionare un letto di ghiaia o clinker sul fondo per permettere all’acqua in eccesso di defluire. Riempirlo con un substrato (una miscela di terriccio, sabbia ed erica).

  • La coltivazione in altezza è adatta quando la qualità del suolo è scarsa e il drenaggio dell’acqua è naturalmente difficile o impossibile. Per mantenere il substrato in posizione, costruire una diga nel terreno (minimo 1 x 1 m). Traversine ferroviarie, mattoni e calcinacci sono adatti. L’altezza da terra dovrebbe essere di circa 50 cm. Questo metodo ha il vantaggio di poter essere utilizzato su terreni rocciosi e umidi, su terrazze e richiede molto meno sforzo rispetto allo scavo di una fossa.


Perché i miei bozzoli di camelia cadono prematuramente?

La caduta dei germogli è più spesso attribuita ad un’atmosfera secca o alla mancanza di irrigazione. Per porvi rimedio, è necessario annaffiare abbondantemente ogni notte non appena la temperatura ambiente raggiunge i 25°C e assicurarsi che l’acqua versata penetri nella sfera delle radici da un lato all’altro. Compattare regolarmente il terreno per allentarlo, utilizzando un piccolo artiglio che non danneggi le radici superficiali. Disporre il fogliame in modo da garantire una buona umidità.


Lo sapevi?

  • In Giappone, la camelia è considerata il simbolo di una vita che finisce bruscamente, per la proprietà dei fiori di staccarsi improvvisamente e completamente quando sbiadiscono, invece di perdere i loro petali uno dopo l’altro.

  • Dopo il successo de “La Dame aux camélias”, che nel 1853 ispirò anche l’opera di Verdi “La Traviata”, divenne di moda indossare una camelia bianca all’occhiello. Una tradizione che è stata perpetuata fino agli anni Trenta da Coco Chanel.

  • Nel linguaggio dei fiori, la camelia simboleggia l’eccellenza, l’orgoglio, il sacrificio e la modestia. La camelia bianca esprime una bellezza perfetta e proclama “Sono orgoglioso del tuo amore”, così come la camelia rosa suscita ammirazione. La camelia rossa afferma la superiorità senza pretese o pentimenti. La camelia a doppio fiore augura buona fortuna e gratitudine, mentre dice “Riconosco la tua bellezza” o “ti ammiro”. Offrire una camelia è una perfetta dichiarazione d’amore, il riconoscimento di una relazione romantica ideale.


Vermi!

“Ma la camelia, mostro di cultura, rosa senza ambrosia e giglio senza maestà, sembra fiorire nelle stagioni fredde a causa dei flirtanti problemi di verginità” (Charles Lassailly)


Specie e varietà di camelie

Ci sono 82 specie di camelieFiore rosa: – “Agnès O Salomon”, semidoppio fiori rosa tenero, fragrante, settembre – “Anne Françoise”, grandi fiori singoli con petali rosa chiaro, fragrante, in rilievo, settembre – “Camille”, fiori singoli rosa scuro, non molto fragrante, settembre Fiori bianchi : – Blanchette”, piccoli fiori bianchi, profumati, settembre – “Camille”, fiori singoli rosa brillante, poco profumati, settembre – “Camille”, fiori singoli rosa brillante, rosa chiaro, profumati, settembre – “Camille”, fiori singoli rosa brillante, rosa chiaro, profumati, settembre – “Camille”, fiori singoli rosa brillante, con boccioli rosa chiaro, fragrante, settembre Briard, con boccioli rosati, fiori singoli bianchi, non molto profumati, da settembre Dawn, con fiori singoli bianchi semidoppi Dream, con grandi fiori singoli con petali ondulati e ondulati, con un bordo bianco con rosa brillante, da inizio settembre Fiori rossi : Re cremisi, con fiori singoli di medie dimensioni, rosso carminio brillante con stami gialli, poco profumato, da settembre Forte e robusto abitudine alla crescita.

Mappe di piante dello stesso genere

  • Camelia , Camelia

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *