Orti di cura generale

Come seminare l’erba per un prato perfetto

Ci sono molte ragioni per cui i semi d’erba sono la migliore alternativa per l’acquisto e la posa dell’erba. Ecco alcuni semplici passi da seguire durante la semina dell’erba per massimizzare il vostro successo e garantire una crescita forte e sana.

Prima di tutto, il processo è semplice, i semi d’erba sono più convenienti rispetto all’acquisto di erba, c’è una più ampia varietà di miscele di semi a crescita rapida, e il seme viene conservato in contenitori, il che significa che può essere conservato fino a quando le condizioni sono ideali per il suo utilizzo. D’altra parte, l’erba può deteriorarsi se non viene posata quasi immediatamente. Inoltre, la metà della primavera è il momento ideale per seminare l’erba, ma i semi possono anche germogliare in autunno. Il terreno caldo, l’umidità elevata e il clima temperato sono l’ideale.


Scegliete il vostro mix di semi

Per far crescere un giardino degno di invidia, scegliete prima il giusto mix di semi per il vostro giardino. La durata, l’idoneità e la manutenzione sono fattori chiave da considerare quando si sceglie la migliore miscela di sementi per erba. Il primo passo è quello di acquistare sementi da prato di alta qualità da una fonte affidabile. I marchi più economici corrono il rischio di contenere ingredienti di qualità inferiore nel loro mix, come le erbe di qualità agricola, che in realtà sono adatte solo per il pascolo del bestiame e non sopravviveranno a un breve periodo di sfalcio, piuttosto che le erbe di qualità orticola, che possono essere più lente a germogliare ma che produrranno un prato molto migliore. Quindi iniziate con un prodotto eccellente per ottenere grandi risultati.

Suggerimento: Le opzioni generali disponibili sono l’erba di uso generale, l’erba di lusso e l’erba d’ombra. Sono disponibili anche alcuni semi d’erba a crescita rapida e annunciano un tasso di germinazione rapida di circa 5-7 giorni.

Leggete attentamente le informazioni disponibili e acquistate la migliore miscela di sementi da prato che meglio si adatta alle vostre esigenze.

Diversi tipi di erbe

Festuca rubra comutata- festuca masticabile

Queste erbe a foglia fine, che producono uno strato denso e ben tollerato dal falciatore e sono buone anche in condizioni di asciutto e di ombra, sono adatte a tutti i prati ornamentali e alle aree paesaggistiche.

Festuca rubra – festuca rossa forte e strisciante

Un’erba a foglia fine, adatta a molte condizioni e zone, con un rapido insediamento e un’alta densità di germogli e una buona tolleranza alla siccità e all’ombra, può essere utilizzata in una vasta gamma di aree.

Lolium perenne – loietto perenne

Un manto erboso a presa rapida con una buona densità di germinazione e una tolleranza all’usura molto elevata può essere utilizzato in una vasta gamma di situazioni e fornisce una superficie molto resistente all’usura sul prato e nel paesaggio.

Trachyphylla- festuca dura

Un manto erboso a foglia fine che è eccellente in condizioni di asciutto, ombreggiato e tollera anche lo sfalcio ravvicinato, rendendolo molto adatto per prati ornamentali.

Festuca rubra litorale – esile festuca rossa

Un’erba molto fine e densa, che tollera condizioni di asciutto, ombreggiamento e falciatura stretta. Prospera in una vasta gamma di situazioni e si adatta bene alle erbe ornamentali.


Preparate il vostro giardino

Come per la maggior parte dei progetti paesaggistici, una preparazione efficace gioca un ruolo importante nella coltivazione di un manto erboso perfetto.

Per cominciare, la superficie deve essere pulita in modo efficace prima di piantare la miscela. Assicuratevi di sbarazzarvi di tutte le erbacce come meglio potete. In questo caso si consiglia di non utilizzare alcun diserbante residuo, in quanto rimarrà nel letto e limiterà la crescita delle erbacce. Utilizzare invece un diserbante o un diserbante a mano.

Continuare a preparare il letto di semina scavando il sito e aggiungendo letame organico ben decomposto o terreno erboso specifico per trattenere l’umidità. Questo è particolarmente importante se si lavora su terreni particolarmente sabbiosi. Inoltre, per aiutare a livellare il terreno, camminare in superficie e rastrellare se necessario. In seguito, vi consigliamo di rastrellare il compost in generale.


Segui il sito

Se possibile e se il tempo lo permette, lasciare il terreno per permettere ai semi d’erba dormienti di germogliare. Dopo 10-14 giorni, uccidere questa crescita superiore con un erbicida non residuale.

Applicare un fertilizzante generale sulla superficie e rastrellare durante il livellamento. Una dieta equilibrata delle piante assicura la rapida creazione di nuovi tappeti erbosi.


Semina il tuo seme

Quando si tratta di piantare semi d’erba, seguite i consigli sulla confezione per scoprire quanto vi serve per la vostra area, quindi iniziate dividendo l’area in piccoli appezzamenti.

Seminare la metà del seme totale su tutta la superficie in file parallele e longitudinali. Ripetere poi questa azione con il resto della miscela di semi, disperdendoli in file parallele di larghezza. Poi rastrellare l’intera superficie per assicurarsi che i semi siano ricoperti di terra.

Innaffiare leggermente se il tempo è asciutto per i prossimi due o tre giorni. Il processo di germinazione dovrebbe durare dai sette ai dieci giorni.


Mantenere il terreno umido

In autunno e all’inizio della primavera, la pioggia dovrebbe mantenere il terreno sufficientemente umido per garantire una rapida germinazione dei semi e la successiva crescita. In caso di tempo secco, può essere necessario annaffiare il terreno di tanto in tanto durante la notte.


Follow-up

La germinazione sarà visibile in 2 o 3 settimane a seconda della temperatura. Più caldo è il terreno, più velocemente crescono i semi d’erba. Tagliare l’erba leggermente a un minimo di 4 cm quando è lunga da 5 a 8 cm. Poi falciare ogni due settimane, riducendo gradualmente l’altezza di taglio a 2,5 cm. Assicuratevi di utilizzare una lama affilata durante il taglio per evitare di danneggiarla strappando o triturando la parte superiore dei nuovi ritagli di erba.

Attendere almeno sei mesi prima di applicare un prodotto per il controllo dell’erba e delle erbacce. Sono disponibili anche fertilizzanti liquidi e solubili per prati, che possono indicare sulla confezione che possono essere utilizzati su nuovi prati. Meno è più… non sovralimentate, l’erba nuova è morbida e può essere facilmente danneggiata da un’eccessiva applicazione di erba. La cosa più importante per i nuovi prati è l’acqua.


Potenziali problemi

Uccelli

Gli uccelli sono un problema quando si tratta di seminare. Gli uccelli possono scegliere di disturbare la lettiera con “bagni di polvere”. Per evitare questo problema, coprire piccole aree di terreno appena piantato con reti, che favoriranno la germinazione dei semi.

Se state lavorando su un’area più ampia, il nastro adesivo per uccelli può essere la soluzione per voi. Oppure, per precauzione, piantare dei semi d’erba in più per compensare.

Erbacce

Come già detto, è più facile evitare le erbacce nel prato se vengono rimosse prima e durante la preparazione. Tuttavia, c’è sempre la possibilità che nel nuovo prato compaiano delle erbacce. È meglio rimuovere le erbacce a mano.

Si prega di notare: gli erbicidi selettivi non devono essere utilizzati sulle erbe appena piantate, controllare le confezioni per informazioni, la maggior parte delle erbe deve avere 6 mesi di età prima che questo tipo di erbicida possa essere utilizzato.

Guarda qui i nostri video tutorial su come ottenere un bel prato sul nostro canale YouTube.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *