Tomodori

Tossicità delle piante di pomodoro – I pomodori in scatola ti avvelenano

Hai mai sentito dire che i pomodori possono avvelenarti? Le voci sulla tossicità delle piante di pomodoro sono vere? Guardiamo ai fatti e decidiamo se si tratta di un mito urbano o se la tossicità del pomodoro è una valida preoccupazione.

Le piante di pomodoro possono avvelenarti?

Che le voci siano vere o meno, l’idea che i pomodori possano far ammalare è comprensibile. I pomodori fanno parte della famiglia delle Solanaceae e come tali sono legati alle melanzane, alle patate e, naturalmente, alla belladonna o alla belladonna. Tutti questi cugini producono una tossina chiamata solanina. Questo alcaloide tossico fa parte del meccanismo di difesa della pianta, rendendoli poco attraenti per gli animali che potrebbero mangiarli. Tutte le parti della pianta contengono solanina, ma le concentrazioni più alte si trovano di solito nelle foglie e negli steli.

Il pomodoro ha una storia lunga e un po’ losca per il suo legame con la belladonna. Si dice che siano stati usati nella stregoneria e come afrodisiaci, quindi ci è voluto molto tempo perché fossero accettati come colture alimentari.

Tutto questo è molto interessante, ma non risponde alla domanda: “Le piante di pomodoro sono velenose?

Le piante di pomodoro sono velenose?

Oggi, i pomodori sono promossi come un alimento estremamente sano, in gran parte a causa della loro

Alti livelli di licopene, un antiossidante che ha dimostrato di ridurre il rischio di cancro, malattie cardiovascolari e degenerazione maculare.

Se è vero che i pomodori sono membri della famiglia delle ghiande, in realtà producono un alcaloide leggermente diverso chiamato pomodoro. Anche i pomodori sono tossici, ma non altrettanto tossici. Tuttavia, se ingerito in dosi molto elevate, può causare problemi gastrointestinali, danni al fegato e persino danni al cuore. La sua concentrazione è massima in foglie, steli e frutti acerbi; i pomodori rossi e maturi contengono dosi molto basse. Questo non significa che i pomodori verdi fritti debbano essere evitati. Ci vorrebbero grandi quantità di pomodori per far ammalare una persona.

Nota : Le persone con disturbi autoimmuni dovrebbero evitare di digerire i pomodori e gli altri membri della famiglia della belladonna, che possono causare problemi di infiammazione.

Sintomi di tossicità del pomodoro

Oltre ai pomodori, i pomodori contengono una piccola tossina chiamata atropina. Alcune persone riferiscono di problemi digestivi dovuti al consumo di pomodori, soprattutto se abbinati a peperoncini piccanti. Ci sono anche segnalazioni non comprovate di pomodori e un collegamento con l’artrite, ma anche in questo caso si tratta di affermazioni non comprovate. Gli effetti, anche se spiacevoli, non sono pericolosi per la vita. In realtà, non ho trovato alcuna prova di un effettivo avvelenamento dovuto alla tossicità della pianta di pomodoro; l’avvelenamento da solanina attraverso il consumo di patate verdi è più probabile (e anche raro).

Per quanto riguarda la tossicità dei pomodori per gli animali, anche in questo caso, devono essere ingerite quantità molto elevate. Le foglie di pomodoro hanno un aroma caratteristico e speziato e sono anche ricoperte di peli spinosi che le rendono meno attraenti per la maggior parte degli animali. Dillo ad alcuni cani o anche gatti che tendono a mordicchiare qualsiasi pianta, soprattutto quando l’animale è giovane. I sintomi della tossicità del pomodoro sono più pronunciati nei cani che nelle persone, con un elenco di effetti collaterali che vanno dai problemi del sistema nervoso alle malattie digestive. E ‘meglio esercitare la massima cautela e tenere i vostri animali domestici lontano dalle piante di pomodoro.

Alcuni individui possono essere più sensibili agli alcaloidi nei pomodori e dovrebbero evitarli. Le persone con piani dietetici specifici o che assumono determinati integratori alimentari potrebbero voler consultare un nutrizionista o il loro medico. Per il resto di noi, mangiate! I benefici del consumo di pomodori sono molti e la possibilità di tossicità è difficilmente menzionabile – a meno che, naturalmente, non si odino i pomodori e si cerchi un modo per evitare di mangiarli!

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *