Tomodori

Inizio dei tagli di pomodoro: radicare i tagli di pomodoro in acqua o nel terreno

Molti di noi hanno iniziato nuove piante da taglio e anche arbusti o piante perenni per l’orto, ma sapevate che anche molte verdure possono essere iniziate in questo modo? La propagazione dei pomodori da talea è un esempio perfetto e molto facile da fare. Continuate a leggere per scoprire come radicare le talee di pomodoro in acqua o direttamente nel terreno.

Come radicare le talee di pomodoro

Se ammirate la rigogliosa pianta di pomodoro di un vicino, estrarre le piante di pomodoro dalle talee è un ottimo modo per clonare la vostra pianta e, si spera, ottenere lo stesso risultato vigoroso; basta essere gentili e chiedere prima di tagliare la vostra preziosa pianta. Anche le talee di pomodoro radicate permettono di risparmiare denaro. È possibile acquistare alcune piante e poi radicare altre piante dalle talee.

Il vantaggio di iniziare i tagli di pomodoro in questo modo è che si possono raccogliere le piante da seme da sei a otto settimane prima che abbiano le dimensioni di un trapianto. Finché si mantengono calde le talee di pomodoro, il tempo di trapianto si riduce a soli 10-14 giorni! Questo è anche un ottimo modo per svernare le talee di pomodoro.

Attualmente, sto iniziando due piante d’appartamento da talee, semplicemente in bottiglie di vetro. È molto facile e radicare le talee di pomodoro in acqua è altrettanto facile. Le talee di pomodoro sono incredibilmente veloci e facili da radicare. Per iniziare, cercate i germogli che non crescono sulla pianta di pomodoro che avete scelto. Con le forbici da potatura affilate, tagliare circa 6-8 cm della ventosa o del nuovo germoglio alla fine del ramo. Poi, si può semplicemente immergere il pomodoro tagliato in acqua o piantarlo direttamente nel terreno. In acqua, il taglio dovrebbe attecchire entro una settimana ed essere pronto per il trapianto.

Tuttavia, le radici saranno più forti se si permette alla talea di attecchire nel terreno. Inoltre, il radicamento diretto nel mezzo del terreno significa che non c’è bisogno di un “intermediario”. Poiché alla fine trapianterai le talee nel terreno, puoi anche iniziare a propagarsi nel terreno.

Se si sceglie questo percorso, è anche estremamente facile. Prendete la vostra tazza da 6 a 8 cm e tagliate i fiori o i boccioli, se ce ne sono, e tagliate le foglie inferiori, lasciando solo due foglie nella tazza. Mettete la tazza in acqua mentre preparate il terreno. Si può radicare in vasi di torba, in contenitori da 2 pollici riempiti con terriccio umido o vermiculite, o anche direttamente in giardino. Fate un foro con una punta o una matita in modo che il taglio scivoli facilmente e lo seppellisca dove si tagliano le foglie inferiori.

Posizionare le talee in un luogo caldo ma ombreggiato, all’interno o all’esterno. Assicuratevi che non faccia troppo caldo e che le piante siano protette dal sole. Teneteli umidi in questa zona per una settimana per permettere loro di acclimatarsi, poi esponeteli gradualmente a una luce più forte fino a quando non saranno finalmente al sole per la maggior parte della giornata. A questo punto, se sono in vaso, potete trapiantarli nel vostro grande vaso permanente o nel vostro appezzamento da giardino.

Il pomodoro è in realtà una pianta perenne che può vivere per anni in climi caldi. Tuttavia, non producono frutta negli anni successivi così come nei primi. È qui che arrivano le talee di pomodoro invernali per i cloni primaverili. Questa idea è particolarmente utile nelle zone meridionali degli Stati Uniti. Basta seguire le istruzioni di cui sopra fino a quando non si trapiantano le talee in un vaso più grande e conservarle in una stanza calda e soleggiata per svernare fino a primavera.

Voilà! Diffondere il pomodoro non potrebbe essere più facile. Non dimenticate di prendere le talee dalle piante che hanno i raccolti migliori e i frutti più gustosi, perché le talee saranno un clone virtuale del genitore e quindi manterranno tutte le loro caratteristiche.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *