Torna

White Rusty Turnips: Cosa causa le macchie bianche sulle foglie di rapa?

Il fungo della ruggine bianca sulle crocifere è una malattia comune. La ruggine bianca sulle rape è il risultato di un fungo, Albugo candida , ospitato da piante ospiti e diffuso dal vento e dalla pioggia. La malattia colpisce le foglie di rapa, causando principalmente danni cosmetici ma, in casi estremi, può ridurre la salute delle foglie a tal punto che non possono più fotosintetizzarsi e la crescita delle radici è compromessa. Continuate a leggere per scoprire cosa fare per la ruggine bianca sulle rape.

A proposito delle macchie bianche sulle foglie di rapa

Le radici di rapa non sono l’unica parte commestibile di questa croce. Le foglie di rapa sono ricche di ferro e vitamine e hanno un sapore speziato che esalta molte ricette. La rapa bianca può essere facilmente erroneamente diagnosticata come affetta da un’altra malattia. I sintomi sono coerenti con diverse altre malattie fungine e con alcuni difetti culturali. Malattie fungine come queste sono favorite da diverse condizioni ambientali chiave. Le buone pratiche agricole sono essenziali per la gestione di questa malattia.

I sintomi della ruggine bianca della foglia di rapa iniziano con macchie gialle sulla superficie superiore delle foglie. Con il progredire della malattia, la parte inferiore delle foglie sviluppa piccole pustole bianche simili a vesciche. Queste lesioni possono contribuire alla distorsione o all’arresto delle foglie, degli steli o dei fiori. Le macchie bianche sulle foglie di rapa maturano e scoppiano, liberando sporangia che assomigliano a polvere bianca e si diffondono alle piante vicine. Le piante infette spesso appassiscono e muoiono. I verdi hanno un sapore amaro e non dovrebbero essere usati.

Le cause dell’ossidazione del bersaglio sulle navi da crociera

Il fungo sverna nei resti delle colture e ospita piante come la senape selvatica e la borsa del pastore, piante che sono anche crocifere. Si diffonde con vento e pioggia e può muoversi rapidamente da un campo all’altro in condizioni perfette. Le temperature di 68 gradi Fahrenheit (20 C.) favoriscono lo sviluppo dei funghi. È anche più frequente quando la rugiada o l’umidità si combina con le spore.

Il fungo può sopravvivere per anni fino a quando non si creano le condizioni ideali. Una volta che si dispone di rape con ruggine bianca, non vi è alcun controllo consigliato se non quello di rimuovere le piante. Poiché gli sporanghi possono sopravvivere nella compostiera, è meglio distruggerli.

Prevenzione della ruggine bianca sulle rape

I fungicidi registrati non sono raccomandati, ma alcuni giardinieri giurano su formule che controllano l’oidio, una malattia che assomiglia molto all’oidio.

Le pratiche culturali sono più efficaci. Ruotare le colture con prodotti non fruttiferi ogni due anni. Rimuovere le vecchie piante prima di preparare il letto di semina. Tenere i crocifissi selvatici lontano dalle aiuole. Se possibile, acquistare i semi che sono stati trattati con un fungicida.

Evitate di annaffiare le piante sulle foglie; prevedete di annaffiare sotto le foglie e annaffiate solo quando le foglie hanno la possibilità di asciugarsi prima del tramonto.

Alcune stagioni, le malattie fungine saranno più aggressive, ma con una certa pianificazione anticipata, il vostro raccolto dovrebbe essere in grado di evitare qualsiasi tipo di ruggine bianca su larga scala.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Cerrar