Parassiti del giardino

Fox Pest Control: consigli per sbarazzarsi delle volpi in giardino

Molti di noi hanno familiarità con il volo degli animali selvatici nei nostri giardini, di solito la colpa è di un numero qualsiasi di uccelli e cervi. Tuttavia, in alcune parti del paese, il nome del fuorilegge è – la volpe. Per saperne di più su come prevenire le volpi in giardino.

Mentre alcune persone trovano le volpi piuttosto accattivanti, il controllo dei parassiti, anche (che sarei io), può essere un problema serio in giardino. Le volpi sono spesso una specie introdotta, non autoctona, che può sconvolgere il delicato equilibrio di un ecosistema. Nel corso del tempo, i fuggitivi introdotti a cacciare le volpi e ad allevare pellicciai hanno vagato liberamente e facilmente attraverso gli ecosistemi costieri e valligiani. Le prede della volpe comprendono roditori, conigli, rettili, uova di uccelli, insetti, uccelli acquatici e altri uccelli che nidificano a terra, e non fanno distinzione tra le specie in via di estinzione.

Ci sono diversi tipi di volpi in Nord America: la volpe veloce, la volpe dal collo ad anelli, la volpe artica, la volpe grigia e la volpe rossa – quest’ultima è spesso quella che causa problemi. La volpe rossa è il carnivoro più comune al mondo, si adatta facilmente a diversi habitat.

Perché prevenire le volpi in giardino

Può essere importante tenere le volpi lontano dai giardini per motivi di sicurezza e fiscali. Anche se la volpe è un animale solitario e spesso mangia piccoli mammiferi e uccelli, i suinetti, i bambini, gli agnelli e il pollame che si muovono e perlustrano il giardino sono altrettanto allettanti, soprattutto quando può sembrare un pasto abbastanza facile per questi opportunisti. La sostituzione degli occupanti della stalla nel tempo può essere costosa.

La rabbia, sebbene in calo, è anche preoccupante e ha il potenziale per colpire gli esseri umani, il bestiame domestico e la fauna selvatica. Senza dimenticare, naturalmente, l’effetto che una volpe in giardino avrà sugli uccelli canori che si svegliano. Quindi la nostra domanda è: “Come scoraggiare le volpi dall’avventurarsi in giardino?

Sbarazzarsi delle volpi in giardino

La semplicità delle recinzioni permette di liberarsi delle volpi nel giardino. Una recinzione in rete metallica con aperture di 1 pollice o meno e sepolta ad una profondità di 1 o 2 piedi con una coperta in rete metallica che sporge di un piede dal fondo è certamente un deterrente per le volpi. Si può andare oltre e includere anche un tetto in filo metallico. Inoltre, una recinzione elettrica, distanziata di 6, 12 e 18 cm dal suolo, respingerà anche le volpi, o una combinazione di filo di rete e recinzione elettrica.

Con la ripetizione, le volpi si adattano ai rumori forti, anche temporaneamente. I dispositivi rumorosi possono scoraggiare l’attività della volpe, così come le luci lampeggianti (strobo). Nel complesso, a intervalli irregolari, la loro efficacia a breve termine è soddisfacente. Anche l’abbaiare del cane di famiglia sarà di qualche utilità per sbarazzarsi delle volpi.

Infine, se davvero non riuscite a fare alcun progresso nell’eliminazione delle volpi dal giardino, chiamate un esperto che possa catturare ed eliminare l’animale in modo sicuro.

Controllo supplementare della volpe

freestar.queue.push(funzione () googletag.display(“GardeningKnowHow_300x250_320x50_Mobile_InContent”) ; ) ;

Le volpi nel piccolo giardino della casa sono davvero una seccatura e le soluzioni di cui sopra probabilmente risolveranno il problema. Ci sono altre opzioni, più letali, che non sono necessariamente raccomandate per un giardiniere dilettante. Sono generalmente utilizzati da allevatori di bestiame commerciale e di pollame, i cui mezzi di sussistenza sono direttamente influenzati dalla predazione della volpe.

Questi metodi includono il tiro a segno, la fumigazione con cartucce di gas, l’avvelenamento da cianuro di sodio, l’intrappolamento e la caccia nelle tane. La maggior parte degli stati permette la cattura delle volpi per proteggere la proprietà privata, ma controllate con la vostra agenzia nazionale per la fauna selvatica per le normative vigenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *