Parassiti del giardino

Mole Control – Rimedi casalinghi per liberarsi delle talpe nel vostro giardino

Le talpe possono creare scompiglio nel cortile, non perché mangiano tutto (di solito si nutrono di vermi o larve), ma perché le loro gallerie sono spesso utilizzate da altri parassiti scavatori. I nei, per la maggior parte, sono completamente innocui per le loro piante. Tuttavia, le loro gallerie possono diventare antiestetiche quando ce ne sono abbastanza. Anche se ci sono molti rimedi casalinghi per rimuovere le talpe dal giardino, la maggior parte sono solo soluzioni temporanee. In realtà, non c’è un modo sicuro per eliminare definitivamente le talpe senza prendere misure drastiche.

Come si uccide una talpa?

Le talpe possono essere così frustranti che molti si chiedono «Come si uccide una talpa? Il metodo più efficace per uccidere le talpe è l’uso di trappole o veleni. Le trappole sono di solito collocate in primavera o in autunno, quando le talpe sono più attive, e l’inizio della primavera è il momento più favorevole perché è quando le femmine sono incinte. Ce ne sono di diversi tipi, tutti dovrebbero essere collocati vicino a tunnel attivi, soprattutto dove sono noti per l’alimentazione.
Si possono usare anche veleni o repellenti chimici, ma rappresentano una minaccia maggiore delle talpe stesse, soprattutto se sono presenti animali domestici o bambini. Sono anche pericolosi per il suolo e per la zona circostante.

Repellenti naturali per talpe

Esistono metodi alternativi per eliminare le talpe. A volte il controllo delle talpe non fa altro che incoraggiare le persone a trasferirsi in un altro luogo. L’uso di repellenti naturali per talpe può essere la soluzione per eliminare le talpe. Questa opzione non è solo più sicura per l’ambiente (così come per gli animali domestici e i bambini), ma anche migliore per le talpe. Invece di ucciderli, i repellenti naturali li tengono semplicemente a bada.
Un repellente naturale per le talpe può essere semplice come piantare barriere vegetali in tutta l’area che scoraggiano le talpe. Questi includono piante come narcisi, calendule, allium, e frutti, talpa e ricino. Sebbene la pianta delle talpe e l’olio di ricino (che contiene olio di ricino, un noto deterrente) possano essere usati per respingere le talpe, entrambe le piante sono considerate velenose e dovrebbero essere evitate vicino agli animali domestici e ai bambini. Ci sono anche repellenti contenenti olio di ricino che possono essere utilizzati al loro posto.

Rimedi casalinghi comuni per eliminare i nei dal vostro giardino

Purtroppo i rimedi casalinghi non sono sempre infallibili. Tuttavia, alcuni di essi meritano almeno di essere provati prima di ricorrere a metodi più severi di controllo delle talpe. Tenete presente che possono lavorare solo temporaneamente o non lavorare affatto.
I prati che ricevono troppa acqua possono portare i tunnel delle talpe più vicini alla superficie; pertanto, limitare la quantità d’acqua utilizzata nel prato o nel giardino può aiutare ad alleviare questo problema.
Inoltre, eliminare le vostre fonti di cibo preferite può aiutare. Controllate il vostro prato per trovare tracce dei vostri insetti preferiti, come le larve.
In effetti, potreste scoprire che a volte Madre Natura fa tutto il lavoro per voi. I cambiamenti climatici, l’approvvigionamento di cibo o l’umidità del suolo possono far scomparire le talpe da sole.
freestar.queue.push(funzione () googletag.display(«GardeningKnowHow_300x250_320x50_Mobile_InContent») ; ) ;
L’olio di ricino è un ingrediente popolare nei repellenti per talpe. È possibile mescolare il proprio repellente per talpe mescolando 6 oz. di olio di ricino e 2 cucchiai di sapone all’olio di Murphy o sapone per piatti in un gallone d’acqua per fare un concentrato. Mescolare un’oncia di concentrato per ogni gallone d’acqua e applicare sul prato. Non dimenticate di riapplicare il repellente per zanzare domestico dopo la pioggia o l’irrigazione.
La rimozione delle talpe dal prato è una sfida, soprattutto se il loro numero è elevato; tuttavia, non sempre sono necessarie misure drastiche. Utilizzando repellenti naturali per le talpe insieme ad alcuni rimedi casalinghi, come la riduzione dell’irrigazione e il controllo degli insetti, le talpe possono cambiare posizione, almeno per un po’ di tempo.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.