Araliaceae

Albero dell’ombrello, albero dell’ombrello, albero dell’ombrello


Ombrello, albero dell’ombrello, albero dell’ombrello

Schefflera con foglie variegate


Botanica

Nome latino: Schefflera arboricola

.
Sinonimo: Brassaia arboricola

Famiglia: Araliaceae

Origine: Asia, America Centrale

Tempo di fioritura: tutto l’anno

.
Colore del fiore: giallo, verde
Tipo di impianto :
albero

Tipo di vegetazione: perenne

.
Tipo di fogliame:
perenne

.
Altezza:
2 m in casa, 30 m in ambiente originale Tossicità : linfa irritante


Piantagione e coltivazione

Resistenza: tra i 15 e i 20°C tutto l’anno

.
Esposizione: luce brillante

.
Tipo di terreno :
limoso

.
Acidità del suolo:
neutro
.
Umidità del suolo:
normale Uso: suolo

.
Piantare, reimpiantare:
molla

Metodo di propagazione: Semina, taglio delle teste in primavera

.
Malattie e parassiti :
ragni rossi, cimici di scrofa


Generale

Pianta d’appartamento molto comune, la schefflera è un albero con fogliame ornamentale a volte variegato. Di facile manutenzione, questa pianta può essere coltivata da principianti.


Fogliame decorativo

La schefflera, detta anche “Brassaia” o “albero dell’ombrello”, fa parte della famiglia Araliaceae. Il genere è composto da oltre 900 specie di alberi sempreverdi e sempreverdi originari delle zone calde temperate e tropicali del Sud-Est asiatico, delle isole del Pacifico e dell’America centrale.

Molto decorativo, il fogliame di questa pianta, composto da foglie a forma di parasole, è di solito verde scuro e lucido, ma spesso può essere cremoso. In natura, questa pianta rigogliosa può crescere fino a 20 metri di altezza, ma negli appartamenti non supererà i 2 metri.

La schefflera troverà il suo posto sullo sfondo per decorare l’angolo di una stanza o un ingresso con il suo bel fogliame.


Consigli per la crescita

La Schefflera è una pianta d’appartamento robusta che, se installata correttamente, non causerà alcun problema. Tuttavia, è originaria dei tropici e non tollera il freddo. La temperatura non deve mai scendere sotto gli 8°C.

Una forte luminosità è essenziale per la bellezza del suo fogliame, soprattutto se variegato, ma bisogna evitare di metterlo in pieno sole, che rischierebbe di bruciarne irrimediabilmente le foglie.

Piantate la Schefflera in un grande vaso contenente una miscela di terra, torba e sabbia di fiume per garantire un buon drenaggio. Allo stesso modo, fare uno spesso letto di ghiaia o palle di argilla sul fondo della pentola per aiutare a drenare l’acqua per l’irrigazione.

Durante la stagione della crescita, annaffiare abbondantemente una volta alla settimana senza mai lasciare acqua nel piattino per evitare il marciume delle radici. Aggiungere fertilizzante per piante verdi ogni due settimane.

Durante i mesi estivi è possibile portare la Schefflera in giardino in un luogo ombreggiato. Non dimenticate di innaffiarlo regolarmente.

In inverno, questo è il periodo di riposo, quindi ridurre l’irrigazione per permettere alla miscela di asciugare su 13 della superficie prima di innaffiare di nuovo. L’applicazione del fertilizzante sarà sospesa fino alla primavera successiva.

Il reimpianto viene effettuato in primavera. È difficile da reimpiantare ogni anno: il rinnovo regolare della superficie e la fertilizzazione possono poi sostituirla.

Il taglio dei gambi viene praticato da maggio a luglio, può essere effettuato in acqua o a terra. La stratificazione aerea è anche un buon modo per moltiplicare un soggetto che è calvo alla base. La semina è più delicata, si fa in una mini serra riscaldata a 22°C.


Perché la mia Schefflera sta perdendo le foglie?

La caduta delle foglie è molto spesso dovuta ad un eccesso di acqua I ad una temperatura inferiore ai 15°C.


Specie e varietà di Schefflera

Il genere comprende più di 900 specie – Schefflera arboricola Charlotte a foglia variegata verde e bianca – Schefflera arboricola Melanie a foglia variegata verde e gialla MelanieAltre specie comuni : – Schefflera actinophylla , l’albero ombrellifero originario dell’Australia – Schefflera elegantissima con foglie finemente tagliate

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *