Asteraceae

Ageratum selvatico, Eupatorium con fiori di ageratum


Ageratum selvatico, Ageratum fiore di ageratum eupatorium

Ageratum selvatico, Ageratum fiore di ageratum eupatorium, Conoclinium coelestinum


Botanica

Nome latino: Conoclinium coelestinum

.
Sinonimo: Eupatorium coelestinum.
Famiglia: Asteraceae, Composti < br>
Origine : America del Nord


da luglio a novembre

.
Colore del fiore: blu

.
Tipo di pianta : pianta perenne

– Tipo di pianta : pianta perenne

.
Tipo di vegetazione:
erbacea

.
Tipo di fogliame:
deciduo

.
Altezza:
da 50 a 80 cm


Piantagione e coltivazione

Resistenza: resistente fino a -24°C
.
Esposizione: da pieno sole a mezza ombra
Tipo di terreno:
tollerante, argilla limosa
.
Acidità del suolo:
da acido a neutro
.
Umidità del suolo:
da moderatamente asciutto a freddo
.
Utilizzo:
centro o fondo del massiccio, manutenzione della panchina

.
Piantare, reimpiantare:
primavera, autunno, tutte le stagioni con l’irrigazione

Metodo di propagazione: tagliare, seminare, dividere


Generale

Il conoclinio celestino , l’agar selvatico o eupatorium-florente è una pianta perenne appartenente alla famiglia delle Asteraceae, che comprende, tra le altre, margherite e astri. Originario del Nord America, Il conoclinio celestino cresce in aree aperte, lungo le strade o le rive dei fiumi.

Questa pianta perenne e vigorosa, che richiede poche cure, ha una fioritura agitata. È un’ottima pianta da aiuola per giardini di farfalle, giardini informali con piantagioni dense o un prato semibrado: può stare in piedi da sola.


Descrizione dell’eupatorium del vecchio fiore

Il conoclinio celestino forma un ceppo rizomatoso denso con radici fibrose che sviluppa una massa del fusto alta 50-80 cm. I fusti viola hanno foglie opposte triangolari, seghettate, di colore verde intenso, lunghe da 5 a 7 cm. Gli steli sono eretti al centro del massiccio, ma si estendono ai lati e coprono i vicini se ne viene data l’opportunità.

Gli steli si ramificano per produrre varie infiorescenze apicali. I fiori si raccolgono in testa ai fiori. Questi capolini blu-violacei sono irti di petali filiformi, come quelli dell’agata. Sono raggruppati in infiorescenze più o meno piatte.

La fioritura dura da luglio a ottobre o anche novembre. I fiori producono nettare e sono melliferi. Sono molto attraenti per le farfalle. Il conoclinio celestino sostiene la biodiversità nel giardino.

L’ageratum selvatico produce un gran numero di semi a doppia cresta che volano via e possono germogliare spontaneamente in giardino.


Coltivazione di agate selvatiche

Eupatorium con fiori agerato è una pianta facile da coltivare. Richiede l’esposizione alla luce del sole per almeno una parte della giornata e terreni con tendenza all’acidità. La natura del terreno non importa se argilloso o sabbioso. Il conoclinio celestino cresce in terreni da freschi a umidi, è una buona pianta per la ritenzione bancaria, ma anche in normali terreni asciutti, dove rimane più piccolo e meno esteso.

L’ageratum selvatico è completo in terreni relativamente poveri, ma va tenuto presente che può diventare davvero intraprendente, anche invasivo se il terreno è ricco e fresco, con esposizione al sole.

L’ageratum selvatico si adatta quindi ad aiuole fitte, dove il terreno non è troppo ricco. È così che è contenuta in vicini vigorosi come rudbeckie o echinacea, astri, margherite estive, grandi lisimachi, miscanto, canna da zucchero…

Alla fine dell’inverno, il ceppo sarà ripulito dai suoi vecchi rami.


Moltiplicare il celestino di conoclinio

I semi germinano dopo la stratificazione a freddo. È meglio seminarli in autunno, subito dopo il raccolto.

Germoglieranno in primavera dopo il freddo dell’inverno. Per la semina primaverile, il vaso da semina viene messo in frigorifero (4°C) in un sacchetto chiuso per 6 settimane. Le piantine dell’anno possono essere fiorite a fine estate.

La pianta si divide senza difficoltà in autunno o in primavera, quando la vegetazione ritorna.

Le talee di giugno vengono facilmente riprese nella serranda. Gli steli si accumulano rapidamente e sono in grado di attecchire nei nodi a contatto con il terreno.


Specie e varietà di Conoclinio

Il genere è composto da 4 specie
Conoclinio greggii, Foglia di palma < br>
Conoclinio betonicifolium, foglia di betulla

Conoclinio dissecato, con foglie tagliate
.
Conoclinio celestino Cori, una forma più compatta

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.