Cupressaceae

Ginepro sabina Sabina Ginepro, Sabinier, Ginepro puzzolente


Ginepro, Sabinier, Foxhill Ginepro


Botanica

Nome latino: Juniperus sabina

.
Juniperus recurva

.

.
perenne

.
perenne

.
da 1 a 4 m Tossicità : frutti molto tossici


Piantagione e coltivazione

Resistenza: molto resistente, fino a -29 °C

.
soleggiato

.
tollerante < br>
da neutro a basico
.
normale ad asciugare Uso: solido, roccia, pendenza < br>
autunno

taglio, stratificazione, innesto, scrofa Dimensione: nessuna dimensione necessaria


Generale

Il ginepro sabina , talvolta chiamato ginepro, è una piccola conifera che appartiene alla famiglia delle Cupressaceae. Questa specie, di origine europea, è relativamente rara in Francia, presente nelle Alpi e nei Pirenei, nei prati secchi, in mezzo alle rocce o nelle foreste aperte.

Spesso prostrato, il ginepro sabino è anche coltivato nei giardini come prostro o arbusto blu. La sua forma appiattita, con fogliame sempreverde e poco spinoso, gli conferisce un volume interessante, soprattutto se coltivato in isolamento.


Descrizione di Sabine Juniper

Juniperus sabina è un cespuglio molto fitto, alto da 1 a 4 m, che rimane basso per le forme coltivate. Mostra una vita molto lunga. I suoi lunghi rami crescono in estensione, tranne che sulle punte che sono erette. I rami giovani sono sottili e arrotondati, hanno foglie aghiformi lunghe da 4 a 6 mm, spinose, ma i rami più vecchi hanno scaglie corte e larghe, così ben pressate contro il ramo da non pungere. Sono contrapposte e disposte in 4 file a forma di diamante. Sono di colore da verde a blu-verde, soprattutto nella cultivar Blue Danube.

Questo fogliame emana un odore caratteristico che non è molto piacevole quando è rugoso, da qui il nome di “ginepro puzzolente”.

La fioritura avviene in aprile-maggio. Questa conifera è spesso monoica, ma a volte è dioica, sessuale. Produce frutti rotondi, blu, appesi, a gambo corto, decorativi ma molto velenosi, da non confondere con le bacche di ginepro. I frutti sono piccoli coni morbidi con scaglie fuse. Contengono da 1 a 4 semi.

La tossicità di queste bellissime bacche blu merita un avvertimento a beneficio dei bambini. Anche se una volta usata come pianta medicinale, la sabina può essere mortale a basse dosi.


Bacche di ginepro

Juniperus sabina è perfetto per terreni poveri e secchi. Apprezza il pieno sole e anche il surriscaldamento, ma tollera anche l’ombra media. Preferisce terreni rocciosi, scistosi o calcarei, da neutri a basici. È perfettamente resistente al gelo fino a -34°C.

Nel giardino, dà sollievo a un prato asciutto e caldo, oppure mantiene e pianta un pendio soleggiato.

Si installa preferibilmente in ottobre-novembre o marzo-aprile, evitando i momenti di forte gelo. Il foro di piantagione deve essere almeno il doppio della dimensione della palla di radice in tutte le direzioni. La palla delle radici viene messa a bagno per un’ora in un contenitore d’acqua, e una volta ripiantata, le verrà data un’annaffiatura completa che posiziona il terreno intorno alle radici. L’irrigazione può essere ancora utile durante l’inverno o la primavera, ma al di fuori dei periodi di gelo. Il freddo secco asciuga il terreno e le radici devono svilupparsi affinché il ginepro ricresca e resista bene alla siccità.

Juniperus sabinana non richiede la potatura.


Moltiplicare le bacche di ginepro

Le colture saranno propagate per talea o a strati; le talee di tacco riprenderanno in ottobre-novembre.


Specie e varietà di ginepro

50-60 specie di questo genere
Juniperus horizontalis , strisciando

il gruppo orticolo di Juniperus x media , derivato da Juniperus sinensis

.
Ginepro thurifera , ginepro thurifera
Juniperus tamariscifolia , più comune.
Juniperus sabina blu Danubio, allungato, più compatto e molto blu

Mappe di piante dello stesso genere

  • Juniperus chinensis , Juniper
  • Juniperus communis , Ginepro comune, Ginepro
  • Juniperus horizontalis , Juniperus crawling
  • Ginepro squamata , Ginepro squamato

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *