Cupressaceae

Cedro rosso occidentale, Canada Thuja, Cedro bianco


Cedro rosso occidentale, Canada Cedro rosso occidentale, Cedro bianco

Thuja occidentalis Aurea Nana, un cedro rosso occidentale nano


Botanica

Nome latino: Thuja occidentalis

.
Famiglia: Cupressaceae
Origine: Nord America
Tempo di fioritura: da marzo ad aprile
Colore del fiore : coni marroni

.
Tipo di pianta : conifera

.
Tipo di vegetazione: albero

Tipo di fogliame: perenne

Altezza: da 15 a 30 m


Piantagione e coltivazione

Resistenza: molto resistente, fino a -25°C

.
Esposizione: Sole, mezza ombra del giovane
Tipo di terreno:
tollerante, argilloso, argilloso
.
Acidità del suolo:
tollerante
.
Umidità del suolo:
da fresco a umido Uso: albero isolato, siepe

.
Piantare, reimpiantare:
da metà settembre a metà novembre < br>
Metodo di propagazione:
piantina, marcotte, talee


Generale

Il thuja occidentalis , il cedro rosso occidentale, è una conifera persistente appartenente alla famiglia delle Cupressaceae. Questo albero è originario dell’America dell’Est. Anche se non è più consigliato per la copertura, il cedro rosso occidentale può rendere attraenti gli alberi o gli arbusti del paesaggio, disponibili in cultivar nane o compatte. Si adatta perfettamente alle regioni con inverni rigidi.


Descrizione del Cedro bianco orientale

Il Thuja occidentalis è di forma conica, alto circa 15 m e largo da 3 a 5 m. Ha una corteccia invecchiata piuttosto decorativa, grigia e rossastra. Le sue foglie sono scaglie applicate contro gli steli. I ramoscelli sono appiattiti e molto ramificati, formando un fogliame completamente opaco. Il cedro rosso occidentale è di colore da verde chiaro a verde scuro, con una tendenza al giallo in inverno (un difetto spesso corretto nelle cultivar).

Il fogliame contiene un olio essenziale ed è aromatico. Quando viene schiacciata, emana un odore gradevole, che ricorda le mele.

I piccoli coni di circa 1 cm sono verdi e poi marroni a maturità. Non sono molto visibili, tranne quando sono molto numerosi e pesano i rami.

Il cedro bianco può vivere dai 200 ai 300 anni nel suo paese d’origine, ma in Europa è molto più corto.

Ci sono circa 150 cultivar orticole, eccone alcune:


Forme nane

  • La palla da bowling Thuja occidentalis o Bobozam è una bellissima palla limitata a 90 cm in tutte le direzioni con fogliame perfettamente ordinato, senza l’aiuto di alcuna potatura.
  • Il “Hetz Midget” Western Red Cedar è un altro albero di forma nana e rotonda con un aspetto più spumoso. 90 cm al massimo.
  • Thuja occidentalis Small Gem, rimane un nano di 90 cm massimo, che prende i colori del bronzo in inverno.


Forme di colore

  • Cedro rosso occidentale con nastro giallo, alto da 4 a 7 m e di colore dorato.
  • Il Thuja occidentalis Lutea o George Peabody è grande e molto giallo. C’è una Lutea Nana.
  • Thuja occidentalis Sherwood Frost, è variegato. I suoi giovani germogli sono color crema. È raro e la sua crescita è lenta.
  • Thuja occidentalis Holmstrup, è molto compatto (- 2m) e verde chiaro.


Forme grandi verdi

  • I cedri Technie e Wintergreen sono considerati particolarmente robusti e resistenti al freddo estremo.
  • Il Cedro di Smeraldo è il verde più popolare, più resistente al calore. Da 5 a 7 metri di altezza e molto stretto.


Come viene piantato il cedro bianco orientale?

Il cedro bianco orientale è adattato al clima freddo e temperato. Apprezza le atmosfere umide, le piogge regolari e resiste fino a -40°C. Può essere sensibile al calore dell’estate. È in grado di crescere in terreni pesanti, quasi umidi, limosi o argillosi.

Tuttavia, è relativamente tollerante del tipo di terreno che tollera, da acido a molto basico, purché non si secchi. Ha bisogno di un’esposizione metà sole e metà ombra.

Si pianta preferibilmente da metà ottobre a marzo, o più tardi da alberi in vaso, ma con irrigazioni molto regolari. La sua acclimatazione richiede un’abbondante annaffiatura durante il primo anno di impianto o anche il secondo anno. Non dimenticate di annaffiare anche tra le gelate invernali, che hanno un effetto molto secco.

Il cedro bianco orientale può tollerare bene la potatura, purché superficiale. Non ricresce dal legno vecchio.


Uso del Cedro Rosso Occidentale

Oggi il cedro rosso occidentale non è consigliato come siepe, ma è una bella conifera paesaggistica a crescita moderata.

Contiene un olio essenziale, utilizzato nella farmacopea, ma tossico per uso interno. Come sempre, l’aspetto medicinale della pianta deve essere bilanciato con la sua tossicità. Tuttavia, i suoi rami profumati possono essere utilizzati per deodorare la casa e la biancheria da letto. L’odore è piacevole e ha un effetto repellente sugli insetti.


Come moltiplicare il Cedro Rosso Occidentale?

Le talee sono facili da tagliare, ma richiedono molto tempo per attecchire (diversi mesi): talee estive di legno semistagionato, o talee di legno lignificato, con un tacco di novembre.


Specie e varietà Thuja

6 specie di questo genere

  • Thuja plicata , Cedro rosso occidentale
  • Thuja orientalis, il thuja orientale

Molte cultivar variano per forma, colore o dimensione

Mappe di piante dello stesso genere

  • Thuja , Thuja
  • Thuja plicata , Cedro rosso occidentale

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *