Geraniaceae

Geranio oxoniamum


Geranio ossionio

Geranio oxoniamum, Geranio x oxonianum

Il geranio oxonianum è un geranio perenne resistente. Incredibile, si adatta a qualsiasi tipo di terreno e si fonde nell’aiuola in una pianta grande, arrotondata, infallibile e fiorita. È una pianta perenne che non necessita di manutenzione, con una lunga fioritura e un fogliame sempreverde.


Botanica

Nome latino: Geranio x ossonianum

.
Sinonimo: Geranio versicolor x Geranio endressii

.
Famiglia:
Geraniaceae

Famiglia: Geraniaceae
Origine:
Ibrido orticolo

.
Tempo di fioritura:
da maggio a settembre

.
Colore del fiore: rosa, bianco
Tipo di pianta : pianta erbacea

– Tipo di pianta : pianta erbacea

.
Tipo di vegetazione:
perenne

.
Tipo di fogliame:
perenne

.
Altezza:
da 40 a 60cm


Piantagione e coltivazione

Da sole a mezz’ombra

.
Tipo di suolo:
tollerante < br>
Acidità del suolo:
da acido a basico
.
Umidità del suolo :
normale

.
Uso:
massiccio

.
Piantare, reimpiantare:
primavera, autunno

Metodo di propagazione: divisione “Invia foto


Generale

Il Geranio x oxoniano è una pianta perenne che appartiene alla famiglia delle geraniacee. La sua origine è orticola, essendo un ibrido di Geranio versicolor e Geranio endressii , che è stato poi declinato in molteplici varietà. Adottando il meglio delle 2 specie, Geranio x oxonianum è diventata una pianta dal fascino un po’ selvaggio, ma vigorosa e tollerante. È uno dei gerani perenni più resistenti.


Descrizione del geranio ossionio

Il geranio ossonio produce un ceppo rizomatoso compatto, stretto e succhiante. La pianta rimane al suo posto, producendo una piccola cupola compatta di foglie verde brillante in inverno, e in estate cresce fino a 45-60 cm (o più) durante la fioritura.

Le sue foglie sono larghe da 7 a 10 cm, di colore verde scuro e lucide, con lobi chiari e venature cave visibili. Questo bel fogliame rimane decorativo fino a quando non compaiono gli steli dei fiori, che lo traboccano in gran numero e il velo. I rami in fiore sbocciano in gruppi e continuano ad allungarsi per tutta l’estate, sviluppando un’abbondanza di fiori, steli floreali fini e corpi fruttiferi che a volte possono apparire disordinati o selvatici, ma non senza fascino.

I fiori sono larghi 3 cm e, per le varietà più comuni, il loro colore varia con la maturità. Sono bianchi, con venature viola all’inizio, poi evolvono verso il colore rosa dei cestini. Così, il geranio Oxoni è ricoperto contemporaneamente da fiori bianchi e rosa, che gli conferiscono il suo fascino.

Alcune varietà piuttosto particolari di gerani ossei

  • Geranio oxonianum Southcombe doppio, varietà a doppio fiore
  • Geranio oxonianum Thurstonianum, fiori a forma di stella con petali stretti di una rosa intensa
  • Catherine Deneuve® geranio ossionio, fiori a forma di stella, petali conici, viola
  • Geranio x oxonio Il regalo molto denso di Walter mostra fogliame variegato marrone-violaceo e fiori rosa tenero
  • Geranio x oxonianum Tempo dell’alba, ha fogliame verde limone in primavera


Come si coltiva il geranio Oxon?

Questo geranio perenne è molto facile da coltivare, in quanto è il più tollerante: resiste fino a -30°C, e tollera terreni freschi e pesanti, così come terreni leggeri o calcarei, diventando anche resistente alla siccità una volta ben radicati. Accetta l’esposizione in penombra, ma fiorisce più abbondantemente in pieno sole. Riprende molto facilmente la fioritura senza troppa cura dopo il trapianto in primavera o a fine estate, o anche in estate se viene innaffiato settimanalmente.

Il geranio oxonianum “si impone alle piante vicine occupando un ampio spazio senza far passare nulla tra i suoi steli. Può quindi soffocare un vicino più timido che è troppo vicino, ma in cambio non ha bisogno di diserbare e rimane fermo.

Quando i bastoncini dei fiori diventano troppo lunghi per i vostri gusti (un po’ disordinati), potete piegarli. Una nuova ondata di fioritura inizierà con vigore. Si possono quindi produrre fino a 3 onde fiorite all’anno.


Come moltiplicare il geranio ossionio?

Essendo un ibrido, questo geranio perenne non produce necessariamente semi vitali. Alcune varietà possono essere parzialmente fertili, altre no. Il geranio ossigenato viene moltiplicato per divisione in primavera, oppure rimuovendo pezzi di rizoma con qualche foglia in primavera o in settembre.


Specie e varietà di geranio

300 specie spesso provenienti da zone temperate e quindi resistenti.

  • Geranio robertiano , iperico
  • Geranio sylvaticum , legno cranesbill
  • Geranio pratense , gru da prato
  • Geranio di sangue, geranio di sangue
  • Geranio dell’Himalaya , con grandi fiori blu
  • Geranio macrorrhizum, un geranio rizomatoso extra per piantare il fondo delle siepi
  • Geranio psilostemone , ottima pianta perenne con fiori rosa brillante

Mappe di piante dello stesso genere

  • Geranio , Geranio perenne, Gru ad urto
  • Geranio Rozanne , Geranio Rozanne perenne
  • Geranio dell’Himalaya , Himalayan Perennial Cranesbill
  • Geranio macrorrhizum , Usignolo maggiore, Usignolo rizomatoso
  • Geranio maculatum , Geranio maculatum, cranesbill americano selvatico, cranesbill americano maculato, cranesbill maculato
  • Girobussola di Madeira , Girobussola di Madeira
  • Geranio nodoso , Geranio nodoso
  • Geranio feo , geranio liquido, geranio marrone
  • Geranio pratense , Rotolo di gru da prato
  • Geranio psilostemone , Geranio psilostemone perenne
  • Rotaia pirenaica , Rotaia pirenaica
  • Guardia Costiera Geranio , Tartaruga pancake, Guardia Costiera Perenne, Usignolo del Caucaso, Usignolo minore
  • Geranio robertiano , Geranio-Robert, Gru a becco, Erba rossa
  • Geranio, sangue , Geranio, perenne
  • Geranio silvatico , Cranesbill sempreverde
  • Geranio x magnificum , Geranio perenne bello

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *