Geraniaceae

Geranio de Madeira


Geranio di Madeira

Fiori di geranio da Madrid


Botanica

Nome latino : Geranio maderense

Famiglia: Geraniaceae
Provenienza: Isola di Madeira

.
Tempo di fioritura:
da aprile ad agosto, a seconda della regione

.
Colore del fiore: rosa rosa

.
Tipo di pianta : effimero perenne
perenne
Tipo di vegetazione:
effimera perenne
.
Tipo di fogliame:
perenne

.
Altezza:
da 1 a 1,5 m


Piantagione e coltivazione

Resistenza: moderatamente resistente, da proteggere dal freddo al di fuori delle regioni a clima temperato
.
Esposizione: leggermente ombreggiata, protetta dal vento, che può farla inclinare, soprattutto durante il periodo di fioritura
.
Tipo di terreno :
ben drenato

.
Acidità del suolo:
neutro
.
Umidità del terreno:
normale uso: giardino ornamentale, vaso

.
Piantare, reimpiantare:
molla

Metodo di propagazione: Semina primaverile

.
Malattie e parassiti :
lumache


Generale

Sembra essere montato su palafitte ed è ricoperto di fiori rosa dall’inizio della primavera all’autunno, rendendo il Geranio di Madeira un soggetto eccezionale da adottare nelle aiuole!


Un geranio originale

Il geranio di Madeira ( Geranio maderense ) è una pianta perenne che appartiene alla grande famiglia delle Geraniacee. È di natura effimera e spesso viene trattata come una biennale in giardino. Questo geranio sta su tutti i suoi steli ricadenti, che poi si appoggiano a terra, dando l’impressione di poggiare su trampoli. Può crescere fino a 1,5 m di altezza se diffuso. Le foglie verde chiaro sono molto seghettate e cadenti e poggiano su steli rosso scuro.

Da febbraio a ottobre, a seconda della regione, questo generoso geranio produce una moltitudine di fiori rosa da 2 a 4 cm di diametro, con venature magenta scure verso il centro.

Questa pianta robusta e facile da coltivare avrà un aspetto meraviglioso al centro di un’aiuola o sul fondo di un giardino roccioso, che sarà illuminato dalla sua lunga fioritura.


Consigli per la crescita

Il geranio di Madeira, come la sua origine può suggerire, non è una pianta molto resistente. Deve quindi essere coltivata in pieno campo in zone con un clima molto mite.

Piantatela in primavera, in un luogo ben protetto dal vento per evitare che si rompa, soprattutto quando è appesantita dal peso dei fiori. Mettete il vostro geranio in un terreno fertile ma ben drenato perché avete paura dell’umidità in eccesso alle radici. Apprezza una situazione soleggiata, anche all’ombra, nelle regioni più calde.

Durante l’estate, acqua in abbondanza una o due volte a settimana. In inverno, lasciate che la natura faccia il suo lavoro!

Non dimenticate di rimuovere gli steli deflorati mentre andate avanti per stimolare la fioritura, altrimenti la pianta finirà i semi a scapito dei fiori.

In autunno, pacciamare generosamente la base della pianta e fornire un vello invernale per coprire le parti aeree in caso di ondata di freddo.

Nelle zone dove le gelate sono frequenti, preferiscono coltivare il Geranio di Madeira in vaso, questo gli permetterà di svernare durante la cattiva stagione. Preparate una miscela di terriccio, marna e sabbia grossolana e mettete la vostra pianta in un grande vaso con un letto di perline di argilla sul fondo per garantire un drenaggio ottimale.

Mettete il geranio sotto una luce intensa e ricordatevi di annaffiarlo regolarmente, soprattutto in caso di tempo caldo e secco. Ogni quindici giorni, dopo abbondanti annaffiature, aggiungere fertilizzante “piante fiorite speciali”. Anche in questo caso, pizzicare le infiorescenze appassite prolungherà il periodo di fioritura. Non appena compaiono le prime gelate, spostare la pianta in una stanza luminosa e priva di gelo e ridurre l’irrigazione.


Moltiplicazione dei gerani di Madeira

La propagazione avviene per semina in primavera in terrine in condizioni di freddo tra i 13 e i 18°C.

È anche possibile staccare gli steli radicati e reimpiantarli direttamente in giardino o addirittura tagliare le estremità degli steli semileggeri già alla fine di luglio.


Lo sapevi?

Il termine geranio deriva dal greco geranos che significa gru. Questa parola si riferisce alla forma del frutto del geranio. Il geranio è anche conosciuto come il becco della gru.


Specie e varietà di geranio

Il genere comprende più di 300 specie – il tipo specie

Mappe di piante dello stesso genere

  • Geranio , Geranio perenne, Gru ad urto
  • Geranio Rozanne , Geranio Rozanne perenne
  • Geranio dell’Himalaya , Himalayan Perennial Cranesbill
  • Geranio macrorrhizum , Usignolo maggiore, Usignolo rizomatoso
  • Geranio maculatum , Geranio maculatum, cranesbill americano selvatico, cranesbill americano maculato, cranesbill maculato
  • Geranio nodoso , Geranio nodoso
  • Geranio feo , geranio liquido, geranio marrone
  • Geranio pratense , Rotolo di gru da prato
  • Geranio psilostemone , Geranio psilostemone perenne
  • Rotaia pirenaica , Rotaia pirenaica
  • Guardia Costiera Geranio , Tartaruga pancake, Guardia Costiera Perenne, Usignolo del Caucaso, Usignolo minore
  • Geranio robertiano , Geranio-Robert, Gru a becco, Erba rossa
  • Geranio, sangue , Geranio, perenne
  • Geranio silvatico , Cranesbill sempreverde
  • Geranio x magnificum , Geranio perenne bello
  • Geranio x oxonio , Geranio oxoniamum

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *