curbine

Gigerina, Marmellata, Anguria, Agrumi, Melone, Zucca


Jiggerine, Marmellata di angurie, Citre, Melone


Botanica

Nome latino: Citrullus lanatus var. citroides Sinonimi : Citrullus amarus, Citrullus caffer

Famiglia : Cucurbitacei

Origine : Africa


da giugno ad agosto

.
Colore del fiore: giallo
.
Tipo di pianta : verdura – frutta

– Tipo di pianta : verdura – frutta
Tipo di vegetazione:
corridoio rampicante o erbaceo, annuale

.
Tipo di fogliame:
deciduo

.
Altezza:
a 1m di distanza


Piantagione e coltivazione

Resistenza: non rustica, 2°C

.
Esposizione: soleggiato

.
Tipo di suolo :
drenante, ricco e profondo

.
Acidità del suolo:
da moderatamente acido a leggermente basico
.
Umidità del suolo :
normale

.
Utilizzo:
marmellata, gelatina, frutta candita
.
Piantare, reimpiantare:
molla


Generale

La gigérine o zucca è un gruppo culturale che comprende angurie con marmellata, frutta che si consuma come marmellata , gelatina o frutta candita. Questo frutto, che non si mangia crudo, ha molti altri nomi vernacolari: limone, anguria bianca, merleville, meraviglia, melone bianco, anguria candita… I cocomeri sono generalmente chiamati con il nome binomiale Citrullus lanatus, della famiglia delle Cucurbitaceae . Questo taxon è una pianta coltivata che a volte viene divisa in sottospecie o sottogruppi. La specie selvatica Citullus lanatus è originaria dell’Africa, ma la sua origine non è chiara: Africa occidentale o Sudafrica. In Francia, le angurie con marmellata sono coltivate principalmente nella metà meridionale del paese: sono piante facili, ma hanno bisogno di una lunga stagione calda.


Descrizione della zucca

Il limone è annuale. Sviluppa un fusto lungo da 1 a 4 m che si ramifica: è una specie di gufo, o forse una specie rampicante che si diffonde. La gigerina sviluppa un sistema radicale importante, spesso molto profondo. Le foglie sono alterne, a gambo lungo e hanno una lama molto dentata con lobi arrotondati. I fiori nascono sotto le ascelle delle foglie. La gigerina ha fiori maschili, con stami) differenziati dai fiori femminili, che hanno una pistillazione e un ovario sterile (una piccola palla sotto la corolla). Solo i fiori femminili danno frutti, ma entrambi i tipi sono essenziali per la fecondazione.

I frutti impiegano molto tempo a svilupparsi e, per una buona ragione, a maturità peseranno tra i 5 e i 15 kg. Sono rotonde o allungate, chiare o macchiate come un’anguria. Hanno polpa bianca con spessi semi verdi o rossi. Possono continuare a maturare dopo il raccolto e possono essere trasformati in marmellate in autunno o in inverno.

Varietà francesi antiche :

  • Anguria a semi verdi canditi lunghi
  • Anguria rossa candita e anguria verde


Come si coltiva l’anguria per fare la marmellata?

Una pianta di Citrillus lanatus è vigorosa e facile da coltivare in quanto ha bisogno di più sole e calore possibile, da un terreno leggermente acido a neutro, ricco di humus e profondo. Ha bisogno di acqua molto regolarmente dopo la semina, mentre ci vuole tempo perché attecchisca in profondità, e poi diventa resistente alla siccità. Ci vogliono 3 mesi di coltivazione fino ai primi frutti .

.

Le piantine di marmellata di anguria completamente congelate, al di fuori delle regioni calde dove la semina diretta funziona bene, beneficiano di un’accelerazione:

A metà aprile, i semi vengono messi a bagno per 2 giorni e poi seminati, uno per vaso (o 3 ma solo la piantina migliore deve essere conservata). I vasi dei semi sono tenuti a una temperatura di fondo tra 20 e 30°C . Germinano rapidamente, ogni pianta viene accuratamente rimossa dal terriccio con il suo terriccio e trapiantata in un vaso più grande non appena le radici emergono da sotto. Le radici della zucca gigerina non devono mai essere disturbate durante il trapianto.

Le ciliegie vengono trapiantate nel terreno quando non c’è più il rischio di gelo , e anche nelle regioni più fredde, quando il terreno è ben riscaldato, verso la fine di maggio o la metà di giugno. Non hanno bisogno di essere potate. Nelle regioni calde, ci si può aspettare circa 7 frutti per pianta. Nei climi più rigidi, stimare il raccolto a 3 frutti per pianta.


Cosa se ne fa di un’anguria con frutta candita?

Un ortaggio di frutta leggermente dimenticato, il limone è ottimo come marmellata, torta o gelatina per se stesso o per fare altre marmellate. E’ un ottimo gelificante che può essere sostituito dall’agar. Non è molto dolce, la sua carne tenera e fondente può accompagnare anche piatti salati. L’anguria da conservare in inverno, in un luogo fresco, come le altre zucche.


Specie e varietà di agrumi

Il genere comprende solo alcune specie di cui l’anguria è la principale

  • Citrullus lanatusis è in realtà un complesso di specie e sottospecie diminuito in una moltitudine di varietà coltivate

Mappe di piante dello stesso genere

  • Citrullo lanatus , Cocomero

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.