curbine

Cocomero, Cocomero


Anguria, Anguria


Botanica

Nome latino: Citrullus lanatus Sinonimi : Cucumis citrullus, Citrullus vulgaris, Colocynthis citrullus
Famiglia: Cucurbitacei

Origine : Sudafrica

Tempo di fioritura: maggio, giugno

.
Colore del fiore: giallo
.
Tipo di pianta: tipo di vegetazione da frutto:
annuale
.
Tipo di fogliame:
deciduo

.
Altezza:
sviluppo orizzontale su diversi metri


Piantagione e coltivazione

Resistenza: non resistente, impianto annuale

.
Esposizione: wi wi-day-sunny”> soleggiato

.
Tipo di suolo :
molto ricco di humus, ben drenato

.
Acidità del suolo:
normale

.
Umidità del suolo:
normale per raffreddare uso: frutteto

.
Piantare, reimpiantare:
in primavera

Metodo di propagazione: seminato a caldo a 20°C in primavera
.
Malattie e parassiti :
mosche bianche, afidi


Generale

L’anguria è una pianta erbacea che ci arriva dall’Africa tropicale e si trova principalmente negli orti del sud!

È una verdura della famiglia delle cucurbitacee, come la zucca, il cetriolo e, naturalmente, il cugino molto simile al melone. E come la maggior parte dei membri della famiglia, il frutto dell’anguria cresce su steli che strisciano per terra. Dotate di viticci, sono in grado di arrampicarsi su staffe.

Le grandi foglie verdi hanno un lungo fusto e la lama è molto seghettata.

Già a maggio compaiono fiori maschili e femminili, nati dalla stessa pianta. Sono di colore giallo pallido. I fiori maschili hanno un calice fuso, mentre nei fiori femminili i petali sono sopra un ovario sferico. Sono questi ultimi a produrre il frutto in estate: bacche grandi (falsi frutti infatti) più o meno rotonde, con buccia dura e liscia e polpa molto succosa (dal rosso al giallo). Le angurie più grandi (come le stelle di frutti lunghi dell’anguria della Luna) possono raggiungere i 7-14 kg.


Condizioni di crescita per l’anguria

Il sole e l’acqua sono le chiavi del successo.

L’anguria viene seminata in primavera (marzo-aprile), ad alte temperature (minimo 20°C), in un ambiente abbastanza umido. I telai sono quasi sempre obbligatori.

Seminare in mazzi di tre semi in un substrato leggero e arioso. Dalla seconda metà di maggio, trapiantare la pianta più bella con la sua palla di radici in un angolo ben esposto del giardino, dopo aver allentato bene il terreno. Un metro di spazio in qualsiasi direzione è necessario per lo sviluppo di ogni impianto di anguria.
La sua crescita richiede molta acqua: l’acqua regolarmente, ma anche zappare e coprire il piede con pacciame.


Il piccolo extra

A differenza dei meloni, non è necessario tagliare l’anguria per ottenere i suoi frutti.


Raccolta e conservazione

L’anguria viene raccolta a maturità, in luglio e agosto, come richiesto. Tuttavia, è possibile conservare i frutti una volta raccolti, in un locale fresco e asciutto.


Lo sapevi?

Quando il frutto dell’anguria è maturo, come la melanzana, perde un po’ del suo aspetto lucido. Tuttavia, in caso di dubbio, toccatelo; dovrebbe “squillare vuoto”.


Specie e varietà di agrumi

Il genere comprende solo poche specie di cui l’anguria è la principale.
specie.
Ci sono molte varietà di angurie di diverse forme e sapori, frutti rotondi o allungati, con polpa rossa o gialla, con buccia liscia o zebrata, con o senza semi.

Mappe di piante dello stesso genere

  • Citrullus lanatus var. citroides , Jiggerine, Marmellata di angurie, Citre, Cocomero

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *