Piperacei

Canna bianca


Canna bianca

Canna bianca, Peperomia caperata


Botanica

Nome latino: Peperomia caperata

.
Famiglia: Piperaceae
Origine: Sudamerica, Brasile

Tempo di fioritura: estate

.
Colore del fiore: bianco
.
Tipo di pianta : centro semisucculento

Tipo di vegetazione: perenne

.
Tipo di fogliame:
perenne

.
Altezza:
25cm


Piantagione e coltivazione

Resistenza: 10°C minimo

.
Esposizione: forte, senza luce solare diretta
.
Tipo di terreno:
suolo umido, drenante
.
Acidità del suolo:
da acido a molto acido
.
Umidità del suolo:
deve essere asciugato tra ogni irrigazione
.
Utilizzo:
Piantagione, vaso:
Da aprile a luglio

.
Metodo di propagazione:
talee


Generale

La Pepreromia caperata, detta canna bianca o perenne, è una pianta tropicale perenne, appartenente alla famiglia delle Pieraceae. Tra le oltre 1000 specie del genere, la canna bianca è certamente la più coltivata e lo è stata a lungo! Esisteva in cultura già prima della sua prima descrizione botanica. È originaria delle foreste pluviali del Brasile. Queste specie forestali sono spesso epifite. La Peperomia caperata è usata come pianta da casa, attraente con il suo fogliame rialzato e le sue divertenti infiorescenze.


Descrizione di Peperomia caperata

Il bastone bianco forma una massa di fogliame arrotondato. Le sue foglie sono a forma di cuore, profondamente incise, spesso con macchie grigiastre che accentuano il rilievo della lama della foglia. La pianta è più larga che alta, e quando fiorisce raggiunge un’altezza massima di 25 cm. La Peperomia caperata può essere considerata una pianta semi-succulenta. I suoi steli sono carnosi, con internodi corti e foglie spesse e tenere.

I fiori sono piccoli e bianchi, raccolti in uno spadice. Così, l’impianto di fioritura è irto di canne bianche.

Il sistema di radice non è ben sviluppato.


Come si coltiva il bastone bianco?

La peperomia caperatan può essere coltivata per un lungo periodo di tempo solo se le sue esigenze sono note, che sono abbastanza precise. Si mantiene bene tra i 16 e i 25 °C, quindi è una pianta d’appartamento per noi.

La canna bianca richiede l’esposizione alla luce, ma non alla luce diretta del sole. La Peperomia caperata prospera in terreni umidi e acidi, sia come fertilizzante che come compost ben decomposto. È contenuto in un vaso di dimensioni adeguate. Infatti, l’aerazione e il drenaggio devono essere importanti, il che non è il caso in un vaso troppo grande.

Come pianta forestale, la canna bianca apprezza l’umidità atmosferica, ma teme l’acqua residua sotto il fogliame. L’innaffiatura viene effettuata con acqua dolce; deve essere fatta con cura e preferibilmente per assorbimento attraverso il fondo del vaso. Una volta che il terreno è inumidito in superficie, l’acqua in eccesso viene rimossa.

Il tasso di irrigazione può essere stimato una volta (in profondità) ogni 10 giorni durante la stagione calda; il terreno dovrebbe quasi asciugarsi tra un’irrigazione e l’altra. In inverno, la pianta dovrebbe essere preferibilmente mantenuta ad una temperatura minima di 16°C; è sufficiente un’annaffiatura ogni 3 settimane.


Manutenzione e trasferimento

La Peperomia caperata può essere somministrata con un concime liquido verde vegetale a metà dose, una volta in primavera e una volta in estate. La canna bianca viene rinvasata almeno ogni 2 anni, o quando le sue radici vanno sotto il vaso. Può essere potato se necessario, quindi cogliete l’occasione per tagliarlo.


Moltiplicare Peperomia caperata

È facile da riprodurre La Peperomia caperataproduce tagli di foglie o steli durante la stagione calda. Le sezioni del fusto vengono spezzate a mano e poi semisepolte in terra umida. Le foglie possono anche essere tagliate, come nel caso del giorno di San Paolo. Le foglie, tagliate correttamente, vengono lasciate con solo pochi millimetri di picciolo sopra di esse e vengono poi interrate per metà in un substrato umido. La base del picciolo sviluppa nuovi germogli di crescita e poi piccole piante.


Specie e varietà di Peperomia

Più di 1000 specie di questo genere, provenienti principalmente dal Sud America

  • Peperomia fraseri , con fiori più luminosi
  • Peperomia magnoliafolia , altre specie comunemente coltivate
  • Peperomia monticola , una pianta caudale
  • Peperomia campylotropa , pianta tuberosa a foglie caduche
  • Peperomia caperata Schumi rosso, molto rosso
  • Peperomia caperata Rosso, a foglia lunga
  • Lilian caperata peperomia, con infiorescenze a cresta
  • Peperomia caperata Luna, fogliame a macchie rossastre

Mappe di piante dello stesso genere

  • Peperomia graveolens , Sostenibilità

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.