piante d'appartamento

Rinvaso delle violette africane – Come rinvasare le violette africane

Africano
Le viole possono vivere a lungo, fino a 50 anni! Per farli arrivare, voi
…devono fornire una buona assistenza, compreso il reimpianto di violette africane. Il trucco
è sapere quando reimpiantare una violetta africana e quanto grande sia il suolo e il contenitore per
uso. Esamineremo alcuni dei suggerimenti su come reimpiantare le violette africane per
una transizione di successo per il vostro impianto.

Quando reimpiantare una viola africana

La maggior parte delle piante
necessità di reimpiantare ad un certo punto per aumentare le dimensioni del contenitore o
rinfrescare il terreno. Ci sono diverse scuole di pensiero sulla strada giusta per
ma tutti sono d’accordo che si può comprare o fare la propria miscela di violette africane. Prima di
Quando si rimuove l’impianto, scegliere un contenitore di un terzo della dimensione del
la propagazione delle foglie della pianta.

La maggior parte dei collezionisti consiglia di reimpiantare almeno una o più volte.
due volte all’anno. La tempistica non è davvero cruciale, poiché di solito sono
piante d’appartamento, ma per evitare
shock da trapianto, è saggio disturbare la pianta quando non è attiva.
la coltivazione e la produzione di fiori.

Suggerimenti per la ridefinizione della viola africana

Prima di ripiantare, annaffiare bene la pianta sotto le foglie.
o mettere il contenitore in un piattino d’acqua per un’ora. L’umidità aiuta
la pianta viene rimossa dal suo contenitore. E’ più importante con l’argilla o
vasi di ceramica. Potete saltare questo passaggio con i contenitori di plastica che permettono di piegare un
per aiutare la radice a scivolare.

Un buon terreno è necessario per il successo del reimpianto.
Viole africane. Ci sono alcuni mix molto buoni da acquistare che sono per lo più
miscelato per questa specie o farne una propria. Per fare questo, utilizzare una parte di ogni giardino
marna, sabbia e muschio di torba. Aggiungere una piccola quantità di osso
cibo se lo vuoi. Bagnare leggermente il terreno prima di piantare.

Fate attenzione quando togliete la pianta dalla sua vecchia casa. Voi
potresti dover allentare un po’ il terreno e girare la pianta per farla dondolare…
la mano delicatamente e spingere nei fori di drenaggio. L’impianto dovrebbe uscire bene
ma, se necessario, tagliare intorno al contenitore con un coltello.

Come reimpiantare le violette africane

Ci sono diverse istruzioni per il passo successivo. Alcuni dicono che
Tagliare una parte della massa radicale dal fondo e stendere le radici delicatamente. Si tratta di
utile se il collo della pianta si allunga.

Altri dicono di separare l’impianto in modelli più piccoli, ma
riguarderebbe solo le piante più vecchie. Altri credono che il rootball
non dovrebbe essere disturbato e dovrebbe piuttosto annidarsi in un buco fatto nel nuovo
e il riempimento intorno ad esso.

Le foglie della pianta devono essere leggermente premute contro il bordo.
del contenitore. Per ridurre lo shock del trapianto, il contenitore e la pianta devono essere insaccati. Il sito
L’aumento dell’umidità aiuta la pianta a recuperare. Rimuovere la borsa dopo una settimana e
continuare con la solita cura della pianta.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.