Finocchio dolce

Coltivare il finocchio di Firenze in giardino

Il finocchio di Firenze ( Foeniculum vulgare ) è il tipo di finocchio che si mangia come verdura. Tutte le parti dell’impianto sono profumate e possono essere utilizzate in applicazioni culinarie. La coltivazione del finocchio a Firenze è iniziata con i greci e i romani e si è diffusa nel corso dei secoli in Europa, Medio Oriente e Asia. Coltivare il finocchio nel vostro giardino è un modo semplice per incorporare questa pianta versatile e aromatica nelle vostre ricette e nella vostra casa.

Finocchiera di Firenze

Il finocchio cresce rapidamente in un terreno ben drenato e in un luogo soleggiato. Controllare il pH del terreno prima di piantare il finocchio di Firenze. Il finocchio richiede un terreno con un pH compreso tra 5,5 e 7,0, quindi potrebbe essere necessario aggiungere della calce per aumentare il pH. Seminare semi da 18 a ¼ di profondità. Sottilizzare le piante dopo la germinazione ad una distanza di 6-12 cm. La coltivazione del finocchio dopo la germinazione dipende dal fatto che la pianta venga utilizzata per i bulbi, gli steli o i semi.

Prima di piantare il finocchio di Firenze, è bene conoscere la data dell’ultima gelata nella vostra zona. Seminare dopo questa data per evitare di danneggiare le nuove piantine tenere. Si può anche ottenere un raccolto autunnale piantando da sei a otto settimane prima della prima gelata.

Come coltivare il finocchio di Firenze

Il finocchio è un ingrediente comune nel curry e il seme conferisce al salame italiano il suo sapore principale. Viene coltivata come parte della dieta mediterranea fin dal XVII secolo. Il finocchio di Firenze ha molte proprietà medicinali e si trova nelle gocce per la tosse e nei coadiuvanti della digestione, per citarne solo due. La pianta è anche attraente e la coltivazione del finocchio di Firenze tra le piante perenni o floreali aggiunge un accento affascinante con il suo delicato fogliame.

Il finocchio di Firenze produce un bellissimo fogliame verde piumato che conferisce un interesse ornamentale al giardino. Il fogliame emana un aroma che ricorda l’anice o la liquirizia. La pianta è perenne e tende a diffondersi e può diventare invasiva se la testa del seme non viene rimossa. Il finocchio di Firenze cresce meglio nei climi più freschi e nelle regioni temperate.

Iniziate a raccogliere i gambi di finocchio quando sono quasi pronti a fiorire. Tagliateli a terra e usateli come sedano. Il finocchio di Firenze maturerà per produrre una spessa base bianca chiamata mela. Accatastate un po’ di terra intorno alla base gonfia per 10 giorni, poi raccogliete.

Se coltivate il finocchio di Firenze come seme, aspettate fino alla fine dell’estate, quando l’ortaggio produrrà dei fiori di umbele che si seccheranno e terranno il seme. Tagliare i capolini consumati e scuotere i semi in un contenitore. I semi di finocchio danno al cibo un gusto e un aroma incredibile.

Varietà di finocchio di Firenze

Ci sono molte cultivar a bulbo che producono finocchio. Trieste è pronta per l’uso 90 giorni dopo la semina. Un’altra varietà, Zefa Fino, è perfetta per i climi di breve stagione e può essere raccolta in soli 65 giorni.

La maggior parte delle varietà di finocchio di Firenze ha bisogno di 100 giorni per maturare.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Cerrar