Orti di cura generale

Come coltivare il tè

Se siete inglesi, non c’è niente di più confortante, rilassante o sociale che sedersi e bere una bella tazza di tè. Qualcosa di magico accade quando si riscalda una teiera e si lasciano le foglie in ammollo per tre minuti e mezzo. Se siete una di quelle persone che bevono 3-5 tazze al giorno, perché non provate a coltivare il vostro tè – si può davvero coltivare il tè nel Regno Unito?

La coltivazione del tè nel Regno Unito potrebbe non essere così folle come si potrebbe pensare, dato che le sue origini risalgono alle fredde colline dell’Himalaya. Oggi ci sono piantagioni di tè nelle Highlands scozzesi e nelle aspre brughiere della Cornovaglia. Ecco la nostra guida alla coltivazione del tè.


L’albero del tè, Camellia sinensis

Anche se ci sono molti tipi diversi di tè disponibili sugli scaffali dei supermercati, la maggior parte proviene dalla “pianta del tè”, conosciuta anche come variante della Camellia Sinensis Sinensis.

La Camellia sinensis è una perenne sempreverde, verde brillante, appuntita e profumata. La comparsa di delicati fiori bianchi in autunno significa che questo arbusto ha molto più da offrire di una rinfrescante tazza di tè. Se è possibile coltivare altre varietà di camelie nel proprio giardino, probabilmente è possibile coltivare Camellia sinensis .

Cultura

La Camellia sinensis si presenta come un terreno appuntito in posizione chiara e protetta, ma con ombra parziale. Il terreno deve essere in grado di drenare liberamente, quindi l’invasatura è un’opzione eccellente che dà anche al più piccolo dei giardini la possibilità di diventare una piantagione di tè domestico.

Le piante di tè possono raggiungere un’altezza di circa 2 metri. Quando si pianta più di un giovane albero nel terreno, lasciare una distanza di 1,5 metri tra le piante. Questo darà alle piante lo spazio per respirare e diventare cespugliose.


Coltivazione di tè da un seme

Coltivare il tè dai semi non è una scienza esatta e con un tempo di germinazione fino a 8 settimane, questo non è il modo più veloce per organizzare il vostro primo tea party! Tuttavia, se avete voglia di provarlo, comprate i vostri semi di tè da un rivenditore affidabile e assicuratevi che la varietà fornita sia la Camellia Sinensis Sinensis Sinensis cinese e non la Camellia Sinensis Assamica indiana , che ha bisogno di condizioni tropicali per crescere.

Propagazione dei semi di tè

Per prima cosa, immergete i semi del tè in acqua per 24-48 ore. Questo permette ai semi di assorbire quanta più acqua possibile e aiuta ad avviare il processo di germinazione. In generale, i semi che affondano hanno le migliori possibilità di germinare con successo, anche se questo non è affatto garantito.

Una volta fuori dall’acqua, mettetelo in una vaschetta per i semi in una posizione calda e soleggiata e spruzzatelo per mantenerlo umido. Lasciate che i semi tornino alla temperatura dell’aria e poi copriteli con un pollice di vermiculite densa.

Germinazione

Mantenere il terreno umido e in posizione calda e soleggiata, sperando che la germinazione avvenga dopo 6-8 settimane. Una volta che la germinazione dei semi di tè ha avuto luogo e le piante hanno sviluppato 3 o 4 foglie, è il momento di separarle in vasi con fertilizzante ericaceo.

Mettetevi in piedi in una posizione calda, ma parzialmente ombreggiata e spruzzate regolarmente per mantenere il pavimento umido ma non bagnato.

Cultura

Quando la pianta raggiunge circa 20 cm, si può iniziare a indurirla. Rimettete il vaso nel terreno, lasciando alle radici molto spazio per crescere, continuate a usare il fertilizzante ericaceo e assicuratevi di aggiungere un buon drenaggio, poiché alle piante di tè piace molta acqua ma hanno anche bisogno di un eventuale eccesso per drenarsi da sole per evitare che le radici marciscano. Posizionarlo in una zona riparata, parzialmente ombreggiata del giardino o del patio, all’ombra di un piccolo albero o di un grande arbusto.

Le piante di tè devono essere protette dal gelo quando sono giovani ed è consigliabile portarle in una serra o in un portico fresco durante i primi due inverni.

La camelia sensoriale impiega 3 anni per maturare, ma una volta che gli arbusti raggiungono circa 1 m di altezza, devono essere abbastanza forti da sopravvivere a un inverno inglese.

Le piante di tè non hanno bisogno di cibo, solo di molta acqua, ma se dovete dar loro del cibo, usate cibo ericaceo e non raccogliete questa pianta per 12-20 giorni dopo il prossimo risciacquo, perché il sapore del cibo passerà attraverso le foglie di tè.


Raccolta di piante di tè

Le piante di tè sono generalmente dormienti durante i mesi invernali. La primavera dovrebbe quindi fornire la prova di una nuova crescita nel primo “arrossamento” dei germogli di tè. Strappa le prime due foglie verde brillante e il bocciolo da ogni ramo con il dito e il pollice. Un raccolto regolare come questo favorisce una maggiore crescita e contribuisce a creare un cespuglio più cespuglioso. Queste giovani foglie di mela verde sono pronte per essere preparate in una tazza di tè rilassante.

La pianta del tè può essere raccolta più volte durante il periodo di crescita più vigorosa, dalla primavera all’estate, e questo dà molte opportunità di provare diversi metodi per creare il vostro tè preferito. La stessa pianta, Camellia sinensis , dà origine a diversi tè diversi: Tè verde, tè oolong e tè nero. La differenza tra i due è dovuta ai processi che le foglie subiscono una volta raccolte.


Lavorazione delle foglie di tè

Bastano pochi passi per trasformare le foglie di tè coltivate localmente in una deliziosa tazza di tè. Date un’occhiata al processo di produzione del tè.


Come coltivare i kit di tè

Se si vuole evitare il rischio di coltivare il tè da semi, è possibile acquistare kit per la coltivazione del tè da varie fonti. Questi kit vengono forniti con pellet in crescita, semi di tè e istruzioni complete per la germinazione e la crescita di successo.

È inoltre possibile coltivare il proprio tè acquistando camellia sinensaplings.

La Wee Tea Company ama il tè, specialmente il tè coltivato e prodotto in Scozia. Potete trovare The Wee Tea Company servita e venduta nei migliori caffè, salumerie, negozi di fattoria e ristoranti del Regno Unito.


I 10 fatti più importanti sul tè

  1. Se non proviene da Camellia sinensisplant – non è strettamente parlando di tè! Al giorno d’oggi, gran parte di ciò che viene chiamato TEA è in realtà una miscela di fiori ed erbe – tisane per l’esattezza.
  2. Anche se ci sono circa 2000 varietà di tè, non è la pianta che si differenzia, ma come viene coltivata, dove viene coltivata e cosa le succede dopo la raccolta delle foglie.
  3. Il tè viene spesso lavorato per modificare e creare nuovi sapori. I trattamenti più popolari sono la spruzzatura dell’olio, il fumo e l’aggiunta di fiori alla miscela.
  4. Si ritiene che il tè sia stato scoperto per caso in Cina, quando un imperatore lasciò alcune foglie in una pentola di acqua bollente, che creò l’infuso. Ed è stato più di 2000 anni fa!
  5. La persona media nel Regno Unito beve tanto tè quanto 23 italiani.
  6. Il 40% di tutti i liquidi bevibili in Gran Bretagna ogni giorno sono tè.
  7. Dopo uno studio di 5 anni, è stato scoperto che i volontari che bevevano 375 ml di tè nero al giorno avevano una riduzione del 43% del rischio di avere un attacco di cuore e una riduzione del 70% del rischio di avere un attacco di cuore fatale.
  8. Come nazione, ci piace bere tè ogni giorno, fino a 165 milioni di tazze al giorno.
  9. Le principali regioni produttrici di tè nel mondo sono l’India, lo Sri Lanka, la Cina, il Giappone, Taiwan e l’Africa.
  10. Alcuni climatologi ritengono che, a causa del cambiamento climatico, le Highlands scozzesi saranno un giorno il luogo ideale per la coltivazione e la raccolta del tè.
  11. È mai riuscito a coltivare il suo tè? Avete consigli e suggerimenti da condividere? Sentitevi liberi di farcelo sapere sui nostri canali di social media!

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *