Orti di cura generale

Il momento migliore per innaffiare le piante – Quando devo innaffiare il mio giardino?

I consigli su quando innaffiare le piante in giardino sono molto variegati e possono confondere un giardiniere. Tuttavia, c’è una risposta corretta alla domanda “Quando dovrei innaffiare il mio giardino” e ci sono ragioni per cui il momento migliore è quello in cui dovresti innaffiare le verdure.

Il momento migliore per innaffiare le piante dell’orto

La risposta alla domanda di quando innaffiare le piante in giardino ha in realtà due risposte.

Annaffiare le piante al mattino

Il momento migliore per annaffiare le piante è la mattina, quando è ancora fresco. Questo permetterà all’acqua di fluire nel terreno e di raggiungere le radici delle piante senza che l’acqua in eccesso vada persa per evaporazione.

L’annaffiatura al mattino presto fornirà alle piante acqua per tutto il giorno in modo che possano resistere meglio al calore del sole.

C’è un mito del giardinaggio secondo il quale l’irrigazione mattutina rende le piante suscettibili di bruciare. Questo non è vero. Prima di tutto, quasi ogni parte del mondo non ha abbastanza luce solare perché le gocce d’acqua possano bruciare le piante. In secondo luogo, anche se si vive in una zona dove il sole è così intenso, le goccioline d’acqua evaporeranno con il calore molto prima di poter concentrare la luce del sole.

Annaffiare le piante nel pomeriggio

A volte, a causa degli orari di lavoro e di vita, può essere difficile innaffiare il giardino la mattina presto. Il secondo miglior momento per innaffiare un giardino è nel tardo pomeriggio o la sera presto.

Se si annaffia la verdura nel tardo pomeriggio, il calore della giornata dovrebbe essere passato per la maggior parte del tempo, ma dovrebbe esserci ancora abbastanza luce solare per asciugare le piante un po’ prima che scenda la notte.

L’irrigazione delle piante nel tardo pomeriggio o nella prima serata riduce anche l’evaporazione e permette alle piante di trascorrere diverse ore senza sole assorbendo l’acqua nel loro sistema.

Una cosa da tenere a mente se si annaffia nel tardo pomeriggio è assicurarsi che le foglie abbiano un po’ di tempo per asciugare prima del tramonto. Le foglie bagnate di notte possono favorire problemi fungini, come l’oidio o la fuliggine, che possono danneggiare le vostre piante vegetali.

Se si utilizza un sistema a goccia o a immersione, è possibile innaffiare fino al tramonto, in quanto le foglie della pianta non si bagnano con questa forma di innaffiatura.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *