Peperoni

I Jalapeños sono troppo morbidi: ragioni per non riscaldarli

Jalapenos troppo dolce? Non sei solo. Con una scelta vertiginosa di peperoncini, i loro colori brillanti e le loro forme uniche, la coltivazione di una varietà può creare dipendenza. Alcuni coltivano i peperoni semplicemente per le loro qualità ornamentali, e poi ci sono gli altri.

Mi piace molto il cibo piccante e anche a me piace. Da questo matrimonio è nato il desiderio di coltivare i miei peperoncini. Un buon punto di partenza sembrava essere la coltivazione dei peperoni jalapeño, perché sono caldi ma non mortali. Ma c’è un problema: i miei jalapeños non sono caldi. Neanche un po’. Lo stesso problema con il giardino di mia sorella mi è stato scritto con un messaggio conciso: “Non c’è calore nei jalapeños”. Ok, dobbiamo fare delle ricerche su come ottenere dei jalapeños caldi.

Come ottenere jalapeños caldi

Se non c’è calore nei jalapeños, quale potrebbe essere il problema? Prima di tutto, ai jalapeños piace il sole, preferibilmente caldo. Quindi, prima di tutto, assicuratevi di piantare in pieno sole per evitare futuri problemi con i jalapeños che non si riscaldano.

In secondo luogo, per rimediare all’orribile problema dei jalapeños non sufficientemente riscaldati, o non riscaldati affatto, l’acqua deve essere ridotta. L’ingrediente del peperoncino che gli conferisce quel gusto si chiama capsaicina e si riferisce alla difesa naturale del peperoncino. Quando le piante jalapeño sono stressate, come quando mancano di acqua, la capsaicina aumenta, con conseguente aumento del peperoncino più caldo.

I jalapeños sono ancora troppo dolci? Un’altra cosa per cercare di correggere il fatto che i jalapeños non si riscaldano è lasciarli sulla pianta fino a quando il frutto non è completamente maturo e di colore rosso.

Quando i jalapeños non sono caldi, un’altra soluzione può essere trovata nel fertilizzante utilizzato. Evitare l’uso di fertilizzanti ad alto contenuto di azoto perché l’azoto stimola la crescita del fogliame, che assorbe energia dalla produzione di frutta. Provate a dargli un fertilizzante a base di potassio e fosforo, come pesce, alghe o un’emulsione di fosfato di roccia, per alleviare i “jalapeños morbidi”. Inoltre, la fecondazione generosa tende a rendere i jalapeños troppo morbidi, quindi non fertilizzarli. Anche in questo caso, l’idea di concentrarsi sulla pianta del pepe per produrre più capsaicina concentrata in meno peperoni equivale a un frutto più caldo.

Un’altra idea per risolvere questo strano problema è aggiungere sale di Epsom al terreno – diciamo circa 1 o 2 cucchiai per gallone di terreno. Questo arricchirà il terreno con il magnesio e lo zolfo di cui i peperoni hanno bisogno. Si può anche provare a regolare il pH del terreno. I peperoni crescono in un intervallo di pH compreso tra 6,5 e 7,0.

L’impollinazione incrociata può anche essere un fattore di creazione di jalapeños troppo dolci. Quando le piante di peperone sono troppo vicine tra loro, può verificarsi un’impollinazione incrociata e quindi alterare il livello di calore di ogni singolo frutto. Il vento e gli insetti trasportano il polline da una varietà di peperoncino all’altra, contaminando i peperoncini con il polline dei peperoncini di Scoville inferiori e trasformandoli in una versione più mite e viceversa. Per evitare questo, piantate le diverse varietà di peperoni a distanza l’uno dall’altro.

E infine, se volete evitare un messaggio succinto che dice “i jalapeños non sono piccanti”, potete provare questo. Non l’ho provato io stesso, ma ho letto qualcosa a riguardo e, ehi, vale la pena provare. Si è detto che raccogliere i jalapeños e lasciarli sul bancone per qualche giorno ne aumenterà gradualmente la piccantezza. Non ho idea di cosa stia facendo la scienza qui, ma potrebbe valere la pena di provare.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *