Piselli

Malattie e parassiti delle piante di pisello

Che si tratti di piselli mordaci, di varietà da giardino o di piselli orientali in baccello, ci sono diversi problemi comuni di piselli che possono interessare il giardiniere per hobby. Vediamo alcuni dei problemi che riguardano le piante di piselli.

Malattie delle piante di pisello

Asocoquite, ruggine del fuoco, marciume delle radici, umidità, muffa, appassimento della fusariosi e vari virus sono alcune delle malattie che possono colpire le piante di pisello.

Bruciatura asocochita

La peronospora asocochitica è composta da un trio di funghi, Ascochyta pisi , Phoma medicaginis var. pinodella ( A. pinodella ), e Mycosphaerella pinodes ( A. pinode ), che sopravvivono ai mesi invernali nei detriti vegetali o vengono introdotti durante la stagione della semina nei semi di pisello infetti. Vento e pioggia trasmettono le spore alle piante sane.

Anche se i sintomi possono variare a seconda del fungo che causa l’infezione, la peronospora asocochita appare di solito come uno stelo annerito, fogliame giallo con macchie marroni e gemme cadenti. Baccelli e semi possono essere colpiti e gravi infezioni uccidono le piantine.

Per controllare la peronospora asocochitica, le piante malate devono essere rimosse e distrutte non appena compaiono i sintomi. Poiché non sono disponibili fungicidi resistenti, è necessario adottare misure preventive come la rotazione delle colture annuali con colture non sensibili e la semina di sementi esenti da malattie.

Ustione batterica

Come il ruggine Asocochyta, il fuoco batterico è un’altra malattia delle piante di pisello che sverna nei residui vegetali di superficie e nei semi infetti. Più comunemente causata dal batterio Pseudomonas syringae , il fuoco batterico può essere causato anche da un altro batterio. Anche in questo caso l’acqua, sia che venga spruzzata dalla pioggia, dall’irrigazione aerea o dall’attività di animali domestici o umani in un giardino bagnato, diffonde i batteri che colpiscono le piante di piselli, spesso quelli già danneggiati da cose come il gelo.

Il fuoco batterico inizialmente assomiglia a macchie d’acqua verde scuro sulla superficie delle foglie, poi queste macchie di forma irregolare si trasformano in carta, da marrone a traslucido, con un centro più chiaro. Se si permette di continuare, la malattia macchierà l’intera pianta, compresi i baccelli, e causerà la caduta dei germogli e dei giovani baccelli.

Per controllare la peronospora batterica, i semi coltivati in commercio, privi di malattie delle piante, e non utilizzare semi di altre piante, anche se appaiono sani. Rimuovere tutti i detriti in autunno e ruotare le colture ogni anno. Inoltre, annaffiare le piante alla base e non lavorare intorno ad esse quando le foglie sono bagnate per prevenire la diffusione di questa malattia nelle piante di pisello.

Marciume radicale e smorzamento

Il marciume delle radici e l’assestamento sono causati da una serie di funghi e sono altri problemi comuni di piselli, esacerbati dal terreno fresco e umido. I semi si ammorbidiscono e marciscono, mentre le piantine si guastano a causa delle lesioni dello stelo. Le piantine più vecchie sviluppano il marciume delle radici quando i piselli vengono piantati in un terreno troppo umido.

I funghi del marciume radicale causano ingiallimento, atrofia, appassimento o semplicemente la comparsa della morte del fogliame. Se si è inclini a guardare, le radici saranno marroni, nere o rosse con lo strato esterno della radice che si stacca. A volte possono apparire delle lesioni.

Per prevenire queste condizioni fungine, acquistate un seme coltivato commercialmente, privo di malattie, che sia stato pretrattato con un fungicida. Anche in questo caso, ruotare le colture e assicurarsi di piantare in un terreno ben drenato con spazio adeguato. Non superare il livello dell’acqua.

Oidio

Anche l’oidio e la peronospora sono funghi che diffondono le spore, anche se le condizioni fresche e umide favoriscono la dispersione delle spore nell’oidio, mentre la mancanza di precipitazioni lo fa nella peronospora.

L’applicazione di fungicidi può essere utile, così come la rotazione delle colture, lo smaltimento dei rifiuti alla fine della stagione di crescita e l’acquisto di sementi esenti da malattie.

Fusarium appassire

Il Fusarium appassisce è un fungo del suolo che si trova anche nei resti di vecchie piante e nel terreno. L’appassimento è uno dei primi segni di questa malattia, che progredisce lentamente fino a sbiadire, ingiallendo il fogliame e ritardando la crescita. Con il tempo, la maggior parte delle piante soccombono a questo fungo patogeno e muoiono.

Mentre ci sono fungicidi che possono aiutare ad alleviare il problema, il modo migliore per controllare la loro diffusione è quello di prevenire l’infezione delle vostre colture. Ciò può essere ottenuto attraverso la rotazione regolare delle colture e la sterilizzazione del suolo mediante solarizzazione.

Parassiti delle piante di piselli

Ci sono molti potenziali parassiti delle piante di piselli, con i piselli afidi e i parassiti che sono i più diffusi.

Afidi

Gli afidi si moltiplicano rapidamente e succhiano la linfa dalla pianta, dando luogo a esemplari deboli e stentati. Questo si traduce anche in un numero molto piccolo di baccelli e la possibile diffusione di malattie come l’arricciatura delle foglie di pisello e il virus del mosaico. In questo caso, le coccinelle sono un metodo ecologico per controllare i parassiti dei piselli, così come lo spray all’olio di neem.

Tigna dei piselli

I piselli adulti emergono in primavera e depongono le loro uova nei semi di pisello. Una volta schiuse, le larve masticano i semi, creando dei buchi. Gli insetticidi sono inutili in questa battaglia perché le larve non possono essere colpite, quindi gli adulti devono essere estirpati.

Il curculione della foglia di pisello attacca sia le radici che le foglie della pianta. Le larve si nutrono dei noduli di azoto della pianta. Gli adulti appaiono come un insetto grigio-marrone con un trio di strisce sul dorso e la pianta infetta avrà delle tacche nel fogliame.

Altri parassiti

Sono presenti anche altri parassiti delle piante di pisello:

  • I vermi dell’esercito
  • Cetrioli
  • Minatori di foglie
  • Nematodi
  • Tarme di ragno
  • Viaggi
  • E poi ci sono i vermi: molti li controllano a mano. Ugh.

Il controllo dei parassiti e delle malattie delle piante di piselli continua. La miglior difesa, come si dice, è un buon attacco. Acquistare semi e piante esenti da malattie, praticare la rotazione delle colture, controllare l’irrigazione e le piante spaziali di conseguenza per ottenere un raccolto abbondante di piselli sani.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.