Agavaceae

Agave americana


Agave of America


Botanica

Nome latino: Agave Americana

.
Famiglia : Agavi

Origine: Messico

Tempo di fioritura : estate

Colore del fiore: crema

.
Tipo di impianto :
succulenta

Tipo di vegetazione: perenne

.
Tipo di fogliame:
perenne

.
Altezza:
2 m Tossicità : Attenzione alle punture


Piantagione e coltivazione

Forza: -10°C, ma brevi gelate
.
Esposizione: sole

.
Tipo di terreno :
sabbioso, ben drenato
.
Acidità del suolo:
normale

.
Umidità del suolo:
piuttosto secco Uso: pietra, tino, pentola

.
Piantare, reimpiantare:
molla

Metodo di propagazione: Semina, separazione dei germi
.
Malattie e parassiti :
eccesso di putrefazione dell’acqua


Generale

Sebbene si trovi in tutto il bacino del Mediterraneo, l’agave americana non ha origine da essa. Infatti, proviene dal Messico e, come la mimosa o il fico d’india, si è adattata molto bene a questo clima.


Com’è l’agave americana?

L’agave americana è una pianta succulenta (o grande) con foglie lunghe, rigide, carnose e a forma di lancia. Spinosi sul bordo, si incontrano in una rosetta, formando un bel ciuffo alto da 1,50 a 2 metri, della stessa larghezza. La specie tipica ha un fogliame grigio-azzurro, ma alcune varietà hanno margini gialli.

L’agave americana fiorisce dopo 15 anni. Ma che fiore! Il paesaggio floreale può raggiungere più di 10 metri di altezza. Nella parte superiore, ci sono steli orizzontali, ognuno con un bouquet di fiori tubolari gialli e verdi! Questa fioritura è unica nel suo genere perché è molto faticosa per la pianta. Alla fine, l’agave americana muore e lascia i boccioli per prendere il sopravvento.

Nel sud della Francia, i frutti prodotti hanno difficoltà a raggiungere la maturità ed è attraverso i loro rifiuti che la pianta si moltiplica.

Vale a dire: uno degli animali impollinatori di questo fiore è un pipistrello, “Murciélago narigudo”.


La coltivazione dell’agave americana

L’agave americana è stata una delle prime agavi importate in Europa e in Francia (nel XVI secolo). Oggi, in un momento in cui si parla di riscaldamento globale e di giardinaggio a basso consumo d’acqua, è più che mai in aumento.

Ambiente arido, pianta, calore e sole sono le parole chiave che regolano la coltivazione dell’agave americana. Può resistere a temperature molto elevate, ma ha difficoltà a tollerare temperature sotto lo zero. Si dice che sia resistente a -10°C; questo vale per episodi molto brevi, se è asciutto e in condizioni di crescita ideali, cioè in un terreno scarsamente drenato.

Le precipitazioni sono generalmente sufficienti a soddisfare il fabbisogno idrico delle piante coltivate all’aperto. Per le colture in vaso, lasciare asciugare completamente il substrato tra un’annaffiatura e l’altra.

Sulle foglie compaiono macchie marroni? Questo è un segno di troppa umidità nel terreno o nell’aria (fresca).

Vale a dire: L’agave americana, in un clima temperato, è molto tollerante agli spruzzi del mare.

Attenzione: le agavi in vaso sono più sensibili al freddo.


Consigli per la semina

Sul fondo del foro di semina, installare uno strato di drenaggio (circa 20 cm di spessore) fatto di ciottoli e ghiaia. Riempire il buco con una miscela di terra e sabbia. Intorno al piede può essere installato un tappetino di paglia laterale, utile per liberare il calore accumulato durante il giorno e la notte.


Lo sapevi?

L’agave viene utilizzata nella produzione di Tequila e Mezcal. È il suo cuore cotto e fermentato che viene utilizzato dopo circa dieci anni di coltivazione. La tequila è prodotta a partire dalla tequilana Weber di Agave , una varietà blu meglio conosciuta come Agave Blu.

Il mezcal può essere prodotto con diverse specie ed è il frutto dell’agave che viene utilizzato. L’altra differenza è il verme dell’agave aggiunto alla bottiglia di Mezcal! L’usanza è che chi finisce la bottiglia ingoia il verme.


Specie e varietà di agave

Il genere comprende più di 200 specie

  • L’agave americana , la tipica specie con foglie grigio-blu
  • Agave American Marginata con foglie verdi e bordi gialli, più resistente della varietà Picta
  • Agave americana Picta con foglie glauche e bordi gialli, cresce più velocemente di Marginata
  • Agave americana Medio-Picta Alba, con foglie bianche al centro e grigio-verde ai bordi
  • Agave americana Protoamericana con grandi foglie grigie

Mappe di piante dello stesso genere

  • Agave americana Marginata , Agave americana Marginata , Agave americana variegata
  • , Agave attenuata , Agave a collo di cigno
  • Agave geminiflora , Geminiflora , Geminiflora
  • Agave havardiana , Agave de Havard
  • Agave parassana , Agave parassana
  • Agave pumila , Agave nana, Agave in miniatura
  • Agave salmiana var. ferox , Agave ferox
  • Agave striata , Agave a foglie strette
  • Agave stricta , Agave stricta
  • Tequilana di agave , Blu di agave, Tequila di agave
  • Vernice di agave , Vernice di agave
  • Agave Victoria Reginae , Agave della Regina Vittoria
  • Agave weberi , Agave de Weber
  • Agave x leopoldii , Agave di Leopold

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *