Aizoaceae

Delosperma echinatum Delosperma hirsute


Shaggy Delosperma


Botanica

Nome latino: Delosperma echinatum Sinonimi : Trichodiadema echinatum, Mesembrianthemum echinatum
.

Sudafrica

giugno, luglio

.

.
perenne

.
perenne

.
da 15 a 45cm


Piantagione e coltivazione

Resistenza: fa-snowflake-o”> non molto resistente, fino a -3°C

.
da soleggiato a mezz’ombra

.
.
.
…br>
giardino roccioso, buco d’acqua, giardino di ghiaia, vaso, veranda

.
primavera, estate

Seminare, tagliare Malattie e parassiti : marciume umido


Generale

Delosperma echinatum , il delosperma peloso, è una pianta succulenta molto bella che appartiene alla famiglia delle Mesembryanthemaceae o Aizoaceae, è legata alle piante comunemente chiamate ficoïdes. Il delosperma echinatum è originario del Sudafrica, è un sottobosco che cresce ai margini di ruscelli o cespugli nella regione del Capo, in Sudafrica. La grande pianta è completamente pelosa come la bella Sedum hintonii , Delosperma echinatum è sia originale e affascinante, ma facile da coltivare.


Descrizione diDelosperma echinatum

La Delosperma echinatum è una tipica pianta perenne: un sottobosco alto da 30 a 45 cm che sviluppa un ampio ceppo e radici molto lunghe e spesse che penetrano in profondità nel terreno. I suoi piccoli rami sono generalmente dritti, ramificati e un po’ disordinati. La base degli steli è lignificata. L’intera pianta è molto bella perché gli steli e le foglie sono irte di peli non spinosi. Nelle migliori condizioni di crescita, la pianta conserva un massimo di foglie e rimane compatta: si presenta come un grappolo irregolare di foglie succulente e pelose.

Le foglie di Delosperma echinatum sono un po’ variabili a seconda dei soggetti e della luminosità: sono di un tenero verde-azzurro, diventando viola in pieno sole. Sono lunghi circa 2,5 cm, di forma da ovoidale a cilindrica e sono ricoperti di papille che terminano con dei peli. Sono opposti, e se la pianta non viene sradicata dalla siccità o eziolata dalla mancanza di luce, i suoi steli sono completamente nascosti dalle foglie.

I fiori nascono nelle ascelle delle foglie durante i mesi estivi. Sono piccoli fiori annidati nelle cavità delle foglie, con molteplici stami e numerosi petali conici, di colore dal crema al giallo brillante. Una volta fertilizzati, producono bacche piene di semi.


Come si coltiva il Delosperma echinatum?

Il Delopsoerma echinatum è resistente e facile da coltivare fino a -3 o -4°C, ma a volte anche oltre, con una certa protezione contro l’umidità invernale, quindi è robusto nella coltivazione all’aperto in climi poco gelidi. Tuttavia, è una pianta eccellente che è facile da mantenere in vaso.

Delosperma echinatuma ha bisogno di un vaso abbastanza profondo per sviluppare le sue radici lunghe e spesse. Il terreno è un misto di sabbia o ghiaia con limo o terra da giardino minerale ed è piuttosto povero. Il terreno deve essere drenante, con un ph compreso tra 6 e 6,7 e relativamente povero.

L’esposizione deve essere soleggiata e calda. È preferibile installare questa pianta succulenta all’esterno, al sole, non appena il gelo non è più un problema (i primi 2 o 3 giorni all’ombra per evitare di bruciarsi). Più sole c’è, più la pianta sarà compatta, densa e pelosa, e quindi più bella. Durante questo periodo, questa pianta oleosa viene annaffiata regolarmente, ma è lasciata asciugare tra un’annaffiatura e l’altra. Naturalmente, è molto resistente alla siccità.

Alla fine di settembre inizia il periodo di riposo, l’irrigazione è sospesa e la demosperma arruffata viene svernata lontano dal freddo e dalla pioggia. L’umidità in inverno favorisce il marciume delle radici, anche se non è la specie più fragile del genere. Inoltre, la sua crescita deve essere fermata a causa della mancanza di acqua per evitare che la pianta appassisca.

La Delopserma echinatum può naturalmente essere coltivata tutto l’anno su una terrazza o in serra.

La pianta in vaso sarà rinvasata ogni 2 o 3 anni tra aprile e luglio.


Come moltiplicare Delosperma echinatum?

Taglio: i pezzi di rami a base lignificata vengono prelevati in maggio-giugno, quando le foglie sono ben gonfie, e poi vengono a malapena sepolti lungo la loro lunghezza lignificata e senza foglie in un terreno sabbioso umido.

I semi vengono seminati in superficie a maggio in terreno umido; vengono mantenuti a 20-30°C per una rapida germinazione in 1 o 2 settimane. È necessario ridurre l’umidità del substrato dopo la germinazione e stabilire un’alternanza di brevi periodi di secco e di umido.


Specie e varietà di Delosperma

Circa 150 specie di questo genere, e a volte un po’ di confusione tra di loro

  • Foglie cilindriche di Delosperma
  • cooperative di fiori magenta di Delosperma
  • Delosperma nubigenum con foglie più arrotondate
  • Delosperma lineare , soprannominato il dicoide giallo perenne
  • Delosperma lehmannii , con foglie lisce blu

Mappe di piante dello stesso genere

  • Delosperma congestum , Delosperma congestum, portulaca congestionata
  • Delosperma cooperi , Delosperma rosa, verdolaga de Cooper
  • Delosperma lineare , Amarillo perenne
  • Delosperma spalmanhoid , Delosperma con foglie cilindriche

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *