Aizoaceae

Glottiphylum nelii Glottiphylum nelii


Glottiphylum nelii


Botanica

Nome latino: Glottiphylum nelii

.
Aizoaceae

Sudafrica

Settembre

giallo brillante
.
.
perenne

.
perenne

.
Altezza:
5 cm


Piantagione e coltivazione

Resistenza: al gelo, 4°C

.
soleggiato

.
drenante, sabbioso, povero

.
tollerante, ama il calcare
.
secco Uso: veranda, serra piantagione, vaso: primavera

.
cocciniglie, marciume


Generale

Il Glottiphyllum nelii è una pianta succulenta delle terre aride del Sudafrica. Appartiene alla famiglia delle Aizoaceae e può essere considerata una specie di pianta di pietra. Tuttavia, è più facile da coltivare e cresce un po’ più velocemente. È una pianta di scelta per i collezionisti di piante grasse, che può essere tenuta su una terrazza, in una serra riscaldata o davanti a una finestra soleggiata. Glottiphyllum si inserisce altrettanto facilmente in un giardino roccioso caldo e asciutto durante l’estate.


Descrizione di Glottiphyllum nelii

Questa pianta grassa è alta solo pochi centimetri ed è caratterizzata da 2 o 3 coppie di foglie opposte e spesse che si intrecciano in una colonna appiattita contro il suolo. Le foglie sono lunghe fino a 5 cm e sono spesse quasi quanto la larghezza, senza piccioli distinti. Il gambo corto si divide e si ramifica con l’età in diverse rosette appiattite. Il tutto è prostrato, e nel suo centro originale appena sopra la terra. Questo aspetto compatto è un adattamento alle condizioni di vita calde e secche.

La pianta limita la superficie della sua epidermide, in modo da non perdere troppa acqua attraverso la traspirazione, e utilizza invece i suoi tessuti spessi come serbatoio d’acqua. Le sue radici sono sottili e molto divise, sottili collettori di umidità tra la ghiaia più piccola. I fiori gialli a forma di margherita appaiono alla fine della stagione. Sono fecondati dagli insetti.


Come crescere Glottiphyllum nelii

Il substrato utilizzato per questa pianta deve essere molto minerale. Si consiglia quindi una miscela di terreno di cactus con una maggiore proporzione di sabbia, che aumenterà ulteriormente il drenaggio: ½ sabbia grossolana, ¼ terreno argilloso Anche per evitare la comparsa di marciume a causa dell’umidità residua, il collo del Glottiphyllum più stupito circondato da uno strato di 2 cm di sabbia pura.

Da aprile a settembre, la pianta attraversa il suo periodo di crescita: ha bisogno di molta luce e di un’annaffiatura profonda, eliminando l’acqua che scorre nel piattino. Tra un’annaffiatura e l’altra il terreno deve asciugarsi completamente. Poiché il terreno di Glottiphyllum è povero, possiamo dargli un concime equilibrato di tipo NPK, ma non un concime ricco di azoto (N) che lo renderebbe troppo pieno e lo renderebbe suscettibile alle malattie.

Da metà settembre, l’irrigazione è sospesa; normalmente la pianta è in fase di fioritura e i suoi tessuti sono ben gonfi di acqua. Pertanto, la pianta deve essere preparata per un inverno freddo e secco per il suo periodo di riposo. Le foglie diventano rosa e si sgonfiano un po’. Più il terreno di coltura è asciutto, più il Glottiphyllum resiste al freddo. Inverno Glottiphyllum nelii tra 5 e 10°C in un ambiente luminoso e arioso.


Come moltiplicare Glottiphyllum nelii ?

Sebbene il taglio sia possibile, la divisione delle rosette in estate favorisce lo sviluppo di malattie crittogamiche che si infiltrano nelle ferite. Pertanto, il modo migliore per moltiplicare questa pianta grassa è quello di seminarla. La semina viene effettuata in maggio-giugno, nello stesso substrato di prima. La scatola viene mantenuta umida e ad una temperatura di 30-35 °C fino alla germinazione delle piantine. Il terreno deve poi asciugarsi completamente prima di essere nuovamente annaffiato. I semi germinano rapidamente e le piantine crescono abbastanza velocemente, essendo teoricamente abbastanza grandi in ottobre per resistere alla siccità invernale.


Specie e varietà di Glottiphylum

circa 60 specie dello stesso genere provenienti dal Sudafrica

  • Glottiphyllum linguiforme è più comune in cultura, Glottiphyllum latumpresente di foglie a forma di falce

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.