Anacardiaceae

Albero della parrucca, Fustet


Albero della parrucca, Fustet


Botanica

Nome latino: Cotinus coggygria

.
Sinonimo: Rhus cotinus.
Famiglia: Anacardiaceae
Origine: Europa del Sud, Cina

Tempo di fioritura: estate

.
Colore del fiore: da rosa a rosso
Tipo di impianto :
cespuglio con fogliame decorativo

Tipo di vegetazione: perenne

.
Tipo di fogliame: deciduo
.
Altezza: 5 m Tossicità: tutte le parti sono tossiche


Piantagione e coltivazione

Resistenza : resistenza

Resistenza : resistenza
Esposizione: sole, mezza ombra
Tipo di terreno :
ordinario, ben drenato

.
Acidità del suolo:
neutro, calcare accettato
.
Umidità del suolo:
fresco
.
Impiego:
isolato, siepe aperta

.
Piantare, reimpiantare:
autunno, primavera

Metodo di propagazione: semina in autunno, taglio a giugno Potatura: pota il tuo arbusto ogni anno per mantenerlo compatto
.
Malattie e parassiti :
oidio


Generale

L’albero della parrucca è un arbusto irregolare, cespuglioso, di solito alto tra i 4 e i 6 m di altezza e largo circa 5 m. Ci sono, tuttavia, alcuni esemplari di dimensioni più modeste, come Cotinus coggygria Young Lady, un piccolo arbusto alto appena 1,20 m.

I rami dell’albero della parrucca sono di colore rossastro e, con l’età, la corteccia del tronco forma squame molto pronunciate.

Sono le foglie ovali e arrotondate in cima a questo cespuglio che gli conferiscono il suo successo. Di lunga durata, i suoi colori cangianti sono una festa per gli occhi. Infatti, verde pallido e leggermente bluastro in primavera, il fogliame diventa rosso ( Cotinus coggygria Royal purple), viola o arancione ( Cotinus coggygria Young Lady) in autunno, prima di cadere.

Ma anche la fioritura è notevole. I piccoli fiori verde-giallo, nati su lunghi pedicelli rosa o viola ( Cotinus coggygria Red Spirit®), si aprono in estate, formando spettacolari pannocchie piumate. Sono l’origine del nome volgare “l’albero della parrucca”. Ha anche altri nomi comuni. Si chiama fustet o fustet de zumaque (sumachi appartenenti alla stessa famiglia).

La maggior parte dei fiori sono sterili; gli altri produrranno piccole bacche piatte in autunno.


Arbusto ornamentale per il suolo ingrato

L’albero della parrucca è un cespuglio robusto che può resistere al freddo e al caldo. Cresce in terreni ordinari, ma tollera facilmente i terreni calcarei e poveri. Tuttavia, i terreni acidi e pesanti devono essere evitati.

Quando l’albero della parrucca è ben radicato, gli episodi di forte vento o di siccità non lo scuotono. Ama il sole, soprattutto le varietà di fogliame rosso, ma accetta anche l’esposizione a mezz’ombra.


Potare l’albero della parrucca o no?

L’albero della parrucca viene potato solo per preservare le sue dimensioni compatte e controllare il suo sviluppo. In questo caso, è necessario accorciarlo alla fine dell’autunno.


Lo sapevi?

La linfa, le foglie e i frutti dell’albero della parrucca sono velenosi e possono causare vari disturbi come forte salivazione, diarrea, vomito, difficoltà di respirazione, ecc.

Cotinus deriva dal greco Kotivos. Kotivos significa olivo selvatico.


Specie e varietà di Cotinus

Il genere comprende 2 specie – Cotinus coggygria , la tipica specie con fogliame verde e rosso in autunno- Cotinus coggygria Violetta reale con fogliame viola e bordi rosa- Cotinus coggygria Spirito dorato con fogliame verde chiaro e rosso in autunno- Cotinus obovatus con foglie verdi leggermente più grandi che diventano viola in autunno, cresce fino a 10 m di altezza ed è originario degli USA. STATI UNITI.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *