Euforbiacee

Euforbia lactea Sperone lattiginoso, Osso di drago, Sperone di candelabro


Sperone di latte, osso di drago, sperone di candela


Botanica

Nome latino: Euphorbia lactea

.
Famiglia: Euforbiaceae
Origine : Asia


estate

Colore del fiore: giallo ciathia

.
Tipo di impianto :
Piante succulente

.
Tipo di vegetazione:
cespuglio

.
Tipo di fogliame:
fogliame deciduo, fusto di clorofilla < br>.
Altezza:
da 1 a 5m


Piantagione e coltivazione

Resistenza: non resistente, fino a 12°C

.
Esposizione: da soleggiato a mezz’ombra

.
Tipo di suolo:
tollerante < br>
Acidità del suolo:
da leggermente acido a leggermente basico
.
Umidità del suolo:
normale ad asciugare Uso: vaso, pianta da interno, esterno in estate
.
Piantumazione, reimpianto: primavera, estate
Metodo di propagazione:
scrofa, innesto, taglio


Generale

L’Euphorbia lactea , talvolta chiamata osso di drago o sperone lattiginoso, è una succulenta pianta a forma di candela che appartiene alla famiglia delle Euphorbiaceae. Coltivata comunemente in tutte le regioni tropicali, L’Euphorbia lactea è originaria dell’Asia, probabilmente più specificamente dell’India. È molto diffusa in Europa come pianta d’appartamento: candelieri alti che accettano un interno leggero, ma anche nella loro notevole forma croccante, Euphorbia lactea Cristata, molto più compatta.


Descrizione delle scorie

L’euforbia lattiginosa è un arbusto con molti piccoli steli. I suoi steli succulenti sono di solito trigonali e abbondantemente ramificati nel candeliere. Forniscono la funzione fotosintetica, poiché le piccole foglie rotonde di pochi millimetri cadono rapidamente dopo il suo sviluppo. La pianta è verde, screziata con un verde più chiaro o bianco. A volte viene chiamato “osso di drago” a causa dei suoi steli spigolosi, privi di foglie e screziati.

Gli steli solidi, spessi da 3 a 5 cm, hanno 3 creste irregolari che portano i germogli di crescita su un paio di spine da 1 a 4 mm. Questa pianta fiorisce in cima agli steli, ma raramente in cultura.

La forma mostruosa, Euphorbia lactea Cristata è caratterizzata da una forma di cresta più o meno ondulata. Molto decorativa, viene spesso venduta innestata su uno stelo dritto di euforia lattiginosa. Alcune cultivar non sono solo cristalline, ma anche molto screziate o quasi interamente bianco crema con una cresta di gemme rosa brillante.

Come tutte le euforbie, L’euforbia lacte contiene una linfa bianca, un lattice irritante che deve essere evitato a contatto con la pelle e le mucose.


Come si fa a far crescere l’osso del drago dell’euforia?

L’euforbia lactea è facile da coltivare. Accetta qualsiasi tipo di terreno se è sufficientemente drenante e può essere coltivato, ad esempio, in una miscela simile a quella dei cactus contenente 13 terricci da giardino, 13 terricci da vaso e 13 ghiaia. Il monitoraggio si svolgerà da metà aprile ad agosto.

Accetta esposizioni molto soleggiate (a condizione che sia progressivamente esposta al sole) in mezz’ombra e quindi si accontenta anche di un punto luminoso dietro una finestra.

L’irrigazione è regolare durante la stagione della crescita, da aprile a settembre. L’euforbia lattiginosa viene abbondantemente annaffiata ogni volta che il terreno è quasi completamente asciutto. Ma la vostra pentola non deve essere immersa nell’acqua.

Da metà settembre, quando la luce diventa insufficiente, la crescita di questa euforia deve essere fermata riducendo drasticamente l’irrigazione. Anche se l’osso del diavolo si mantiene tra i 10 e i 17°C, quindi abbastanza caldo, deve riposare e rimanere asciutto: nella migliore delle ipotesi, tollera una volta al mese un terreno appena umido.


Come moltiplicare Euphorbia lactea ?

Da maggio a luglio è possibile tagliare i rami alla base dei ramoscelli. Vengono tagliati con le cesoie da potatura e lasciati ad asciugare. L’acqua nelle ferite aiuta il lattice a coagulare. Una settimana dopo, le talee possono essere poste in terreni umidi e caldi.


Specie e varietà di Euphorbia

Enorme e molto eclettico genere di circa 2000 specie, dalle erbe infestanti alle piante perenni da lettiera e ai cactus

Mappe di piante dello stesso genere

  • Black Bird Euphorbia Nothowlee , Black Bird Euphorbia
  • Euforbia amigdaloides Purpurea o Rubra , Sperone di legno viola
  • Euphorbia amygdaloides subsp robbiae , Sperone di legno, Sperone di Robb
  • Euforbia canariensis , Euforbia canaria
  • Euforbia caput-medusae , Sperone a testa di medusa
  • Euphorbia characias , Garrigue spurge
  • Euforbia clavarioides , Cuscino di euforbia
  • Euforbia dendroidi , Euforbia dendroide , Euforbia dendroide
  • Euforbia eritreaea , Euforbia eritreaea
  • Euphorbia gatbergensis , Medusa dalla testa di sperone
  • Euphorbia griffithii , Griffiths Spurge
  • Euphorbia horrida , Barile di latte africano
  • Euphorbia hypericifolia Diamond Frost , Euphorbia Diamond Frost
  • Euforbia lathyris , Mole Spurge, Garden Spurge, Scrub Spurge
  • Euforbia milii , Spina di Cristo, Corona di Spine, Pallido di Spine, Argalon
  • Mirsinitas de Euphorbia , Espuela corsa
  • , Euphorbia obesa , Espuela obesa, Melone sperone
  • Euphorbia pentagona , Euphorbia pentagona
  • Euforbia policroma , Euforbia policroma
  • Euphorbia pucherrima , Poinsettia, Stella di Natale
  • Euforbia resinifera , Sperone di resina, Sperone di resina
  • Euphorbia tirucalli , Impianto di matite
  • Euphorbia x martinii , Martins Spurge

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *