piante d'appartamento

Cos’è la discidia: consigli per la crescita delle piante di discidia

Cos’è la discidia? I Discidia sono piante epifite della foresta pluviale originaria del sud-est asiatico. Possono essere resistenti nelle zone 10 e 11 dell’USDA, o crescere come piante d’appartamento ovunque. Queste piante sono chiamate anche piante di formica a causa del loro unico rapporto simbiotico con le formiche. Le formiche Dischidia sono una specie affascinante con una serie di caratteristiche interessanti. Continuate a leggere per saperne di più.

Cos’è la discidia?

Non è corretto chiamare i Dischidia una pianta carnivora, ma in un certo senso attirano le formiche e mangiano i morti – dandogli il nome comune di pianta di formica. Le formiche vivono all’interno degli strani organi a forma di palloncino prodotti dalla pianta. Forniscono nutrienti e difendono dagli insetti predatori. In cambio, l’impianto fornisce una casa sicura. È una pianta divertente e unica da coltivare in casa (senza le formiche). Prendersi cura delle piante di Dischidia è facile, purché si seguano alcune regole di coltivazione.

Le piante di discidia appartengono alla famiglia del cotone. Gli steli rotti trasudano linfa lattiginosa di lattice e la pianta spesso cresce in forma aerea

radici. La Dischidia pectenoides è il tipo più comunemente coltivato e produce piccoli fiori rossi e foglie a forma di sacco. È all’interno di queste foglie modificate che le formiche si insediano.

Con il tempo, la materia organica lasciata a marcire all’interno delle foglie sarà assorbita dalla pianta, che radicherà nelle foglie per raccogliere il materiale. Provate a coltivare la Dischidia in un vaso sospeso o su un piccolo traliccio.

Dischidia in casa

Queste piante crescono spontaneamente in condizioni di scarsa luminosità in una fitta chioma di foresta tropicale dove la luce non può penetrare in profondità. Per curare la Dischidia, la luce indiretta è necessaria per almeno metà della giornata. Evitare di posizionare la pianta di formica vicino a porte o finestre dove le correnti d’aria possono stressare la pianta.

L’ambiente migliore per le formiche Dischidia è quello fatto di corteccia triturata o di gusci di noce di cocco. Queste piante apprezzano l’elevata umidità e la buona ventilazione. Devono anche avere un qualche tipo di supporto durante la crescita o permettere alla pianta di strisciare in un contenitore appeso.

Si può anche provare a coltivare la Dischidia all’aperto durante l’estate, ma fornire una zona di luce diffusa per la pianta e guardare per i parassiti.

Cura delle piante Dischidia

Lasciare asciugare il terreno di coltura prima di annaffiare la pianta. Sono abituati a ricevere solo umidità dalla rugiada e dall’aria e non possono tollerare condizioni paludose. Quando il centro della corteccia è asciutto al tatto, immergere il contenitore in acqua fino a quando le bolle d’aria non scompaiono.

La pianta di formica ha bisogno anche di un’elevata umidità. Inumidire la pianta giornalmente o mettere il contenitore in un piattino pieno di ciottoli e acqua. L’acqua evaporerà e umidificherà l’aria mentre i sassolini impediranno alle radici sensibili di entrare nell’acqua.

La discidia non ha realmente bisogno di fertilizzante, ma è necessario cambiare il terreno di coltura ogni anno. Se lo si desidera, applicare un alimento vegetale diluito a metà del liquido quando si annaffia, iniziando in primavera e finendo a settembre.

Non dimenticate di continuare ad addestrare le piante che vengono supportate mentre crescono.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Cerrar