piante d'appartamento

Cura degli alberi di ficus: consigli per la crescita dei ficus indoor

I ficus sono una pianta comune in casa e in ufficio, soprattutto perché assomigliano ad un tipico albero con un unico tronco e una chioma allungata. Ma nonostante la loro popolarità, le piante di ficus sono molto difficili. Tuttavia, se sapete come prendervi cura di un ficus, sarete meglio equipaggiati per mantenerlo sano e felice nella vostra casa per gli anni a venire.

Per saperne di più sulle piante di ficus

Quello che è comunemente noto come ficus è tecnicamente un fico piangente. È un membro del genere vegetale Ficus , che comprende anche alberi della gomma e alberi di fico, ma per quanto riguarda le piante d’appartamento, la maggior parte delle persone chiama semplicemente ficus un albero di fico piangente Ficus benjamina .

Gli alberi di ficus possono mantenere la loro forma arborea indipendentemente dalle loro dimensioni, il che li rende ideali per bonsai o per piante massicce in vaste aree. Le loro foglie possono essere di colore verde scuro o variegate. Negli ultimi anni, alcuni vivai fantasiosi hanno iniziato a sfruttare i loro tronchi flessibili per intrecciare o torcere le piante in forme diverse.

Cultura del ficus indoor

La maggior parte dei ficus gode di luce indiretta o filtrata, con una varietà di varietà che può facilmente assumere una luce media. La luce diretta e brillante può causare scottature e perdita di foglie.

Anche i ficus non tollerano le basse temperature e le correnti d’aria. Devono essere conservati a temperature superiori a 60 F. (16 C.) ed effettivamente preferiscono temperature superiori ai 70 F. (21 C.) Le correnti d’aria fredda provenienti da finestre o porte le danneggeranno, quindi assicuratevi di posizionarle dove le correnti d’aria non rappresentano un problema.

Come prendersi cura di un ficus

Quando si coltivano piante di ficus all’interno, è importante mantenere un’umidità relativamente elevata intorno alla pianta. L’appannamento regolare o il posizionamento del ficus in un vassoio di ciottoli pieno d’acqua è un ottimo modo per aumentarne l’umidità, ma tenete presente che mentre a loro piace l’umidità elevata, non amano le radici troppo bagnate. Pertanto, quando si annaffia, controllare sempre prima la superficie del terreno. Se lo strato superiore del terreno è bagnato, non innaffiarlo, in quanto ciò significa che ha un’umidità sufficiente. Se la superficie del terreno è asciutta al tatto, indica che hanno bisogno di acqua.

Inoltre, quando si cura una pianta fittizia, tenere presente che cresce rapidamente e ha bisogno di molte sostanze nutritive per crescere bene. Concimare una volta al mese in primavera e in estate e una volta ogni due mesi in autunno e in inverno.

Problemi comuni nella cura di una pianta fittizia

Quasi tutti quelli che hanno avuto un ficus si sono chiesti: “Perché il mio ficus fa cadere le foglie? Un ficus deciduo è il problema più comune con queste piante. La caduta di foglie è la risposta standard di un ficus allo stress, sia per uno dei seguenti motivi

  • Irrigazione insufficiente o eccessiva
  • Bassa umidità
  • Luminosità molto bassa
  • Trasferimento o monitoraggio
  • Bozze
  • Variazione di temperatura (troppo caldo o troppo freddo)
  • Parassiti

Se il vostro ficus sta perdendo le foglie, controllate la lista di controllo per la cura dell’albero di ficus e correggete tutto ciò che non va.

I ficus sono anche soggetti a parassiti come cocciniglie, squame e acari dei ragni. Un ficus sano non avrà questi problemi, ma un ficus stressato (che rischia di perdere le foglie) svilupperà probabilmente rapidamente un problema di parassiti. Una fuoriuscita di “linfa” da una pianta di ficus, che in realtà è melassa di un parassita invasivo, è un sicuro segno di infestazione. Trattare la pianta con olio di neem è un buon modo per gestire questi problemi di parassiti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *