piante d'appartamento

Cura delle piante a goccia Queen’s Teardrop – Consigli per la coltivazione di piante a goccia Queen’s Teardrop

La bromeliacea della regina ( Bilbergia nutans ) è una pianta tropicale color arcobaleno che produce grappoli verticali di foglie a forma di tromba grigio-verde. Gli steli arcuate hanno brattee rosa e petali verde limone con bordi blu reale. Ogni fiore di lunga durata ha un lungo stame giallo. Conosciuta anche come la pianta dell’amicizia, le bromelie piangenti della regina si moltiplicano e si diffondono facilmente per essere condivise. Continuate a leggere per imparare a coltivare una pianta di lacrime della regina.

Coltivazione di piante di lacrime di regina

Originaria del Sud America, la Queen’s Tear è una pianta epifita che cresce principalmente sugli alberi, ma si trova anche sui terreni delle foreste. Assorbe la maggior parte dell’umidità e delle sostanze nutritive attraverso i fiori e le foglie e non attraverso le radici superficiali.

Per coltivare le lacrime di regina all’interno, piantarle in un contenitore riempito con un mix da vaso formulato per bromeliacee o orchidee.

Se volete versare le lacrime della regina da condividere, separate un germoglio da una pianta matura con un coltello sterile o una lama di rasoio. Piantare il gambo nel proprio vaso. Per ottenere i migliori risultati, il fusto dovrebbe essere almeno un terzo dell’altezza della pianta madre.

Mettete la pianta in una luce chiara e indiretta per la maggior parte dell’anno, ma spostatela all’ombra durante l’estate.

Guarigione delle lacrime della Regina

I seguenti consigli su come prendersi cura delle piante piangenti della regina contribuiranno a garantire una crescita sana:

Le Bromelie nelle Lacrime della Regina sono relativamente tolleranti alla siccità. L’acqua è spesso presente durante l’estate, fornendo acqua a sufficienza per mantenere il terreno leggermente umido ma mai inzuppato. Come la maggior parte delle bromelie, si possono anche riempire d’acqua le tazze rivolte verso l’alto. In inverno, all’inizio della primavera e dell’autunno, annaffiare moderatamente, quanto basta per evitare che il terreno si secchi. Cospargere leggermente il fogliame ogni pochi giorni.

Le Bromelie delle Lacrime della Regina richiedono temperature calde da 65 a 80 F. (18-27 C.) durante i mesi estivi e temperature leggermente più fresche di 60-75 F. (16-24 C.) per il resto dell’anno.

Aggiungere un fertilizzante solubile in acqua all’acqua di irrigazione una volta ogni due settimane durante l’estate. Utilizzare questa miscela per inumidire il terreno, riempire tazze o spruzzare foglie. Concimare la pianta solo una volta al mese per il resto dell’anno.

Le bromelie a goccia della regina di solito fioriscono in primavera, ma le piante resistenti possono fiorire aggiungendo un buon pizzico di sali di Epsom all’acqua una volta all’inizio della primavera.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.