piante d'appartamento

Prendersi cura della palma malgascia: come far crescere la palma malgascia in casa

Originaria del sud del Madagascar, la palma del Madagascar ( Pachypodium lamerei ) è un membro della famiglia delle succulente e dei cactus. Anche se questa pianta è chiamata “palma”, non è una vera e propria palma. Le palme del Madagascar sono coltivate nelle regioni calde come piante da esterno e nelle regioni più fresche come piante da interno. Impariamo a coltivare una palma del Madagascar al chiuso.

Le palme del Madagascar sono piante dall’aspetto attraente che crescono da 4 a 6 piedi all’interno e fino a 15 piedi all’esterno. Un lungo tronco spinoso è coperto da spine eccezionalmente spesse e sulla sommità del tronco si formano foglie. Questa pianta raramente, se non mai, sviluppa rami. In inverno si sviluppano fiori aromatici gialli, rosa o rossi. Le palme del Madagascar sono un ottimo complemento a qualsiasi stanza soleggiata.

Come coltivare la palma del Madagascar al chiuso

Le palme del Madagascar non sono difficili da coltivare come piante d’appartamento, purché ricevano luce sufficiente e siano piantate in un terreno ben drenato. Assicurarsi di posizionare la pianta in un contenitore con fori di drenaggio per evitare il marciume delle radici.

A volte è possibile coltivare una palma del Madagascar da semi. I semi devono essere messi a bagno in acqua calda per almeno 24 ore prima della semina. La palma del Madagascar può essere estremamente lenta a germogliare, quindi è essenziale essere pazienti. Possono essere necessari da tre settimane a sei mesi prima che si verifichi un’epidemia.

È più facile propagare questa pianta rompendo un pezzo dei germogli che crescono sopra la base e lasciandoli seccare per una settimana. Una volta asciutte, le gemme possono essere piantate in una miscela di terreno ben drenante.

Cura della palma del Madagascar

Le palme in Madagascar hanno bisogno di luce intensa e di temperature abbastanza calde. Dare acqua alla pianta quando il terreno superficiale è asciutto. Come molte altre piante, si può annaffiare meno in inverno. Acqua solo in quantità sufficiente ad evitare che il terreno si secchi.

Utilizzare un fertilizzante per piante d’appartamento diluito all’inizio della primavera e all’inizio dell’estate. Se le palme del Madagascar sono felici e sane, crescono di circa 12 cm all’anno e fioriscono abbondantemente.

Se il palmo mostra segni di malattia o infestazione da parassiti, rimuovere le parti danneggiate. La maggior parte delle palme rimangono dormienti durante l’inverno, quindi non sorprendetevi se alcune foglie cadono o se la pianta non sembra particolarmente felice. La crescita riprenderà in primavera.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *