piante d'appartamento

Aloe Tiger Varie : Come prendersi cura di una pianta di Aloe Tiger

Le piante di aloe con foglie spinose sono un’aggiunta spettacolare al paesaggio della stagione calda e sono interessanti per i giardini in vaso. Le piante di aloe tigre ( Aloe variegata ), con le loro foglie striate e i fiori rosa salmone, sorprenderanno il succulento amante. Questa cultivar unica nel suo genere è conosciuta anche come aloe petto di pernice. Imparate a prendervi cura della Tiger Aloe e godetevi le foglie e i fiori di questa attraente pianta simile alle prugne.

Informazioni sulla tigre dell’aloe

L’aloe tigre sorprenderà e delizierà il giardiniere con il suo gusto per le piante grasse. Questa varietà ha le classiche foglie spesse a forma di spada e la linfa curativa che vantano le varietà più comuni.
La variegata aloe tigre fiorisce da luglio a settembre nel suo porto d’origine namibiano e sudafricano. Le piante coltivate in casa producono allo stesso modo con la stessa cura e con un sole splendente.
La disposizione delle foglie fornisce interessanti informazioni sull’Aloe Tiger Aloe. Di solito vengono prodotte in tre serie da sei a otto foglie intorno a una rosetta centrale. I bordi leggermente seghettati e il fogliame spesso e ceroso hanno un motivo screziato di bianco e verde.
Le piante di Aloe vera possono crescere fino a 12 cm di altezza e circa 9 cm di larghezza. I fiori nascono su uno stelo sottile e rigido e possono essere rosa, arancio o rosa salmone. Le foglie sono lunghe da 4 a 6 cm e larghe solo pochi cm. Nella loro portata naturale, si trovano in terreni sabbiosi dove le precipitazioni sono scarse. Possono resistere ai periodi di siccità immagazzinando l’umidità nelle foglie e trattenendola attraverso una cuticola cerosa sul fogliame.

Come prendersi cura dell’aloe tigre

L’aloe tigre aloe ha gli stessi requisiti delle altre aloe succulente. La pianta è adattata alle zone calde e può essere portata all’esterno in estate nelle zone più fresche. Non dimenticate di portarlo con voi quando il freddo si avvicina, in quanto l’impianto è resistente solo nelle zone 9-11 dell’USDA. La maggior parte dei giardinieri troveranno più facile coltivare la pianta in casa, da soli, in vaso o ad uno spettacolo di piante succulente.
Annaffiare in profondità ma raramente e lasciare asciugare il terreno tra un’annaffiatura e l’altra. La pianta cresce lentamente ma dovrebbe essere rinvasata ogni tre anni in una buona miscela di terra e sabbia o miscela di cactus. Il problema maggiore con le piante di aloe vera è l’eccessiva annaffiatura, che può causare il marciume della pianta.

Compensazione per la coltivazione dell’aloe vera

L’interesse di queste piante è la loro capacità di produrre neonati completamente vegetativi o piante di compensazione per la propagazione. Separarli dalla pianta madre e metterli in un contenitore. Essi radicare rapidamente e fornire più di questa pianta stupefacente per popolare il vostro giardino o per dare come regalo ad un amico che lo apprezza.
Il modo più semplice per propagare la pianta è quello di coltivare l’aloe tigre sui bordi. Devono essere rimossi abbastanza facilmente o si possono tagliare di netto dai genitori.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.