piante d'appartamento

Mezzi di invasatura: selezione di contenitori e compost per piante d’appartamento

La maggior parte delle volte, quando si acquista una pianta al negozio, viene piantata in un vaso di plastica come fertilizzante. Le sostanze nutritive nel compost sono sufficienti per nutrire la pianta fino all’acquisto, forse per diversi mesi, ma questo è tutto. Il vaso di plastica, naturalmente, è semplicemente poco attraente. Sono sicuro che vorrete camuffarlo mettendolo in un vaso più grande, o rinvasando l’intera pianta.

Dovrete anche prendere in considerazione un altro fertilizzante per mantenere la pianta in vita per più di sei mesi. Ecco perché aiuta sapere come scegliere i contenitori per piante da interno e i substrati per la coltivazione che miglioreranno la vostra salute generale.

Vasi per piante d’appartamento

Quando si scelgono i vasi per un ambiente in vaso, è utile sapere che i vasi o i contenitori sono disponibili in una varietà di dimensioni, ma ci sono quattro dimensioni che sono più comunemente usate. Per la maggior parte delle piante d’appartamento, le dimensioni dei vasi sono di 6 cm, 8 cm, 13 cm e 18 cm.

Un contenitore tradizionale per le piante è il vaso d’argilla. Si tratta di vasi solidi e robusti che si adattano alla maggior parte delle piante e delle decorazioni. Sono porosi e permettono all’umidità in eccesso di evaporare attraverso i lati. Tuttavia, se avete piante che hanno bisogno di più umidità, la plastica può essere la scelta migliore. In questo caso, bisogna fare attenzione a non immergersi troppo, perché la plastica non può evaporare.

Il più delle volte, tutto ciò che ha dei lati e un fondo può diventare un vaso o un contenitore decorativo. Teiere, brocche e oggetti di seconda mano sono perfetti. Insalatiere, lattine, secchielli, secchielli – tutto funziona! Anche piccole scatole o casse di legno possono aggiungere interesse alla presentazione della vostra pianta. Contenitori di plastica e vasi di argilla, anche cestini, possono essere dipinti. Qualsiasi cosa fatta di metallo è meglio per tenere i vasi di plastica che per piantare, ma ricordate che il metallo si arrugginisce.

Se piantate direttamente in vasi che non sono progettati per questo, dovete fare attenzione. Il fondo del vaso dovrebbe essere rivestito con uno strato di pellet di argilla in modo che possano aiutare ad assorbire l’umidità e fornire una buona fonte di drenaggio naturale. Inoltre, se si mescola il carbone di legna con il terriccio, rimarrà più dolce.

Terreno e compost per piante d’appartamento

Oltre a sostituire i vasi per piante da interno, è necessario cambiare i substrati di coltivazione come i fertilizzanti. Vediamo la scelta del compost per le piante d’appartamento.

Un mezzo più popolare per piantare è il fertilizzante senza torba, in quanto non continua a distruggere l’habitat naturale di molti animali e piante. Il suo ingrediente principale è il cocco, che si trova nel guscio di una noce di cocco ed è un materiale ampiamente utilizzato in passato per realizzare corde e tappeti.

Sia che si usi muschio di torba o compost a base di terra, è importante sperimentare un po’ con il tipo a base di cocco. Ha molte delle stesse qualità della torba, come la capacità di trattenere l’umidità e l’aerazione. È disponibile anche il compost a base di cocco. Dopo averlo usato in pentole da interno, non c’è bisogno di buttarlo via. Si può usare all’aperto come pacciame intorno alle piante all’aperto.

Il fertilizzante è ciò che ancorano le piante e forniscono umidità, cibo e aria alle radici. Il terreno del giardino non può essere utilizzato per le piante da giardino perché la sua qualità è inaffidabile. Drena male e contiene semi d’erbaccia, insetti e persino malattie. Si dovrebbe usare solo un fertilizzante speciale per interni con le piante d’appartamento, e ce ne sono due:

  • I primi sono composti a base di terra, ottenuti da argilla parzialmente sterilizzata, torba e sabbia a cui sono stati aggiunti fertilizzanti. Sono adatti alla maggior parte delle piante d’appartamento. Sono più pesanti di altri tipi di compost, il che contribuisce ad aumentare la stabilità delle grandi piante. Inoltre, i compost a base di terra non si seccano così rapidamente o completamente come altri tipi di compost, e sono più ricchi di alimenti vegetali rispetto ad altri tipi.
  • Gli altri tipi di compost sono il compost a base di torba (e i sostituti della torba), che sono di qualità più uniforme rispetto al compost a base di terra. Tuttavia, si asciugano più facilmente e, una volta asciutti, sono difficili da bagnare nuovamente e tendono a galleggiare. Sono più leggeri nel sacchetto, il che li rende più facili da comprare, ma sono più poveri di sostanze nutritive, rendendo difficile il giardinaggio.

Scegliete il tipo di vaso da usare, e uno qualsiasi di questi funzionerà. Ricordate solo ciò che meglio si adatta al vostro stile di vita e alle vostre scelte di piante. A volte il giardinaggio può essere più che altro un’esperienza, soprattutto al chiuso, ma ne vale la pena. Imparare a scegliere i contenitori per le piante d’appartamento e a usare il giusto compost per le piante d’appartamento è un segno di buona salute.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.