piante d'appartamento

Piante di ragno e gatti: perché i gatti mangiano le foglie delle piante di ragno e può essere dannoso?

Mia madre ha diversi gatti, voglio dire più di 10. Sono tutti ben curati, e anche viziati, con molto spazio per passeggiare dentro e fuori (hanno un palazzo per gatti chiuso). Qual è lo scopo di tutto questo? Le piace anche coltivare piante, molte delle quali, e sappiamo tutti che gatti e piante d’appartamento non sempre vanno d’accordo.

Alcune piante sono velenose per i gatti e altre sono semplicemente troppo attraenti per queste curiose palle di pelo, soprattutto quando si tratta della pianta del ragno. Perché i gatti sono così attratti da queste piante e le piante di ragno sono dannose per i gatti? Continuate a leggere per saperne di più.

Piante di ragno e di gatto

La pianta del ragno ( Chlorophytum comosum ) è una pianta da appartamento popolare e un accessorio comune nei cestini appesi. Per quanto riguarda la natura delle piante di ragno e dei gatti, non si può negare che i gatti sembrano stranamente attratti da questa pianta d’appartamento. Qual è il problema? La pianta del ragno emette un odore che attira i gatti? Perché i vostri gatti mangiano il fogliame della pianta del ragno?

Anche se la pianta emana un sottile odore, per noi quasi impercettibile, non è ciò che attrae gli animali. Forse perché ai gatti piacciono tutte le cose pericolose in modo naturale e il vostro gatto è semplicemente attratto dai ragni delle piante appese, o forse i gatti hanno un’affinità con i ragni delle piante per noia. Queste due spiegazioni sono valide, e anche in parte vere, ma non sono le uniche ragioni di questa strana attrazione.

No. Ai gatti piacciono soprattutto le piante di ragno perché sono leggermente allucinogene. Sì, è vero. Simili in natura agli effetti dell’erba gatta, le piante di ragno producono sostanze chimiche che inducono comportamenti ossessivi e fascino nel vostro gatto.

Tossicità delle piante di ragno

Potreste aver sentito parlare delle cosiddette proprietà allucinogene delle piante di ragno. Forse no. Ma, secondo alcune fonti, gli studi hanno dimostrato che questa pianta ha in realtà un leggero effetto allucinogeno sui gatti, anche se si ritiene che sia innocua.

Infatti, la pianta del ragno è elencata come non tossica per gatti e altri animali domestici sul sito dell’ASPCA (American Society for the Prevention of Cruelty to Animals), così come su molti altri siti educativi. Tuttavia, è sempre consigliabile essere consapevoli del fatto che i gatti che mangiano le foglie delle piante di ragno possono rappresentare un potenziale rischio.

Le piante di ragno contengono sostanze chimiche che si ritiene siano legate all’oppio. Anche se considerati non tossici, questi composti possono causare disturbi di stomaco, vomito e diarrea. Per questo motivo si raccomanda di tenere i gatti lontano dalle piante per evitare qualsiasi tossicità delle piante di ragno, qualunque siano i loro effetti benigni. Come le persone, tutti i gatti sono diversi e ciò che influisce su un gatto può influenzare leggermente l’altro in modi molto diversi.

Tenere i gatti lontano dalle piante di ragno

Se il vostro gatto ha la tendenza a mangiare piante, potete prendere provvedimenti per impedirgli di mangiare piante di ragno.

  • Poiché le piante di ragno si trovano spesso nei cestini appesi, è sufficiente tenerle (e qualsiasi altra pianta potenzialmente minacciosa) in alto e fuori dalla portata dei vostri gatti. Dovrebbero quindi essere tenuti lontano da luoghi dove i gatti tendono ad arrampicarsi, come i davanzali o i mobili.
  • Se non avete un posto dove appendere la vostra pianta o un posto adatto fuori dalla portata, provate a spruzzare le foglie con un repellente dal sapore amaro. Anche se non è infallibile, può essere utile se i gatti tendono ad evitare le piante che hanno un cattivo sapore.
  • Se avete una crescita abbondante del fogliame delle vostre piante di ragno, al punto che i ragni sono appesi nella lettiera del gatto, potrebbe essere necessario potare le piante di ragno indietro o dividerle.
  • Infine, se i vostri gatti sentono il bisogno di masticare il verde, provate a piantare l’erba al coperto per il loro divertimento personale.

Se è troppo tardi e trovate il vostro gatto che mangia le foglie di ragno, osservate il comportamento dell’animale (poiché solo voi sapete cosa è normale per il vostro animale) e andate dal veterinario se i sintomi sembrano persistere o sono particolarmente gravi.

Fonti d’informazione:

Fonte d’informazione:
Fonte d’informazione:
Fonte d’informazione
https:www.ag.ndsu.edunewscolumnshortiscopehortiscope-46?searchterm=None (domanda 3)

http:www.news.wisc.edu16820

https:www.iidc.indiana.edustylesiidcdefilesECCCCR-Poisonous-SafePlants.pdf

https:ucanr.edusitespoisonouspoisonous_safe_plantsfiles154528.pdf (p 10)

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.