piante d'appartamento

Potatura del giglio della Pace: consigli per la potatura della pianta del giglio della Pace

I gigli della pace sono ottime piante da appartamento. Sono facili da mantenere, crescono bene in condizioni di scarsa illuminazione e la NASA ha dimostrato che aiutano a pulire l’aria intorno a loro. Ma cosa fare quando i fiori o anche le foglie iniziano ad appassire e muoiono? Dovremmo tagliare i gigli della pace? Continuate a leggere per scoprire quando e come tagliare i gigli della pace.

Dimensione dei gigli della pace

I gigli della pace sono noti per le loro grandi brattee bianche, la parte che pensiamo come un fiore che in realtà è una foglia bianca modificata che circonda un gruppo di piccoli fiori su uno stelo. Dopo un certo tempo di fioritura, questo “fiore” inizierà naturalmente a rinverdire e a cadere. Questo è normale, e significa solo che il fiore è consumato.
È possibile pulire l’aspetto della pianta con una testa morta. I gigli della pace producono i loro fiori su steli che crescono dalla base della pianta. Una volta che uno stelo ha fatto un fiore, non ne farà più – dopo che il fiore è appassito, lo stelo finirà per diventare marrone e anche morire. I gigli della pace dovrebbero essere potati alla base della pianta. Tagliare il gambo il più vicino possibile alla base. Questo permetterà la nascita di nuovi steli.
Le dimensioni di un giglio della pace non si limitano agli steli del fiore. A volte le foglie diventano gialle e cominciano ad appassire. Questo può essere dovuto all’irrigazione o alla troppa luce, ma può anche accadere semplicemente a causa dell’età. Se alcune delle vostre foglie cambiano colore o si seccano, tagliatele semplicemente alla base. Disinfettare sempre le forbici tra un taglio e l’altro per prevenire la diffusione di malattie.
Non c’è altro da fare che intagliare i gigli della pace. Niente di troppo complicato e un ottimo modo per mantenere le vostre piante sane e felici.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *