Miseria

Cos’è un’arachide della Virginia: informazioni su come piantare le arachidi della Virginia

Tra i loro numerosi nomi comuni, le arachidi della Virginia ( Arachis hypogaea ) sono chiamate goobers, arachidi macinate e piselli macinati. Sono anche chiamate “arachidi del parco” perché il loro sapore superiore se tostate o bollite le rende una delle arachidi preferite in occasione di eventi sportivi. Anche se non sono coltivate esclusivamente in Virginia, il loro nome comune dà un’idea dei caldi climi del sud-est in cui prosperano.

Cos’è una nocciolina della Virginia?

Le piante di arachidi della Virginia non contengono “noci vere” come quelle che crescono sugli alberi. Sono legumi, che producono semi commestibili in baccelli sotterranei. Piantare e raccogliere le arachidi è quindi un compito facile per il giardiniere medio. Le piante di arachidi della Virginia hanno una resa elevata e producono semi più grandi di altri tipi di arachidi.

Informazioni da Virginia Peanut

Le piante di arachidi della Virginia producono arachidi dopo un ciclo di vita unico. Le piante cespugliose, alte dai 30 ai 60 cm, producono fiori gialli autofiorenti – non hanno bisogno di insetti per impollinarli. Quando i petali del fiore cadono, la punta dello stelo del fiore inizia a estendersi verso il suolo, ma non

.
Fermati qui.

“Pegging down” è il termine che descrive come questo fusto continua a crescere nel terreno fino ad una profondità di 1 – 2 cm (2,5 – 5 cm). Alla fine di ogni palo è dove i baccelli di semi cominciano a formarsi, racchiudendo i semi o le arachidi.

Piantare arachidi della Virginia

Alcune varietà coltivate commercialmente di arachidi della Virginia sono adatte anche per il giardino di casa, come Bailey, Gregory, Sullivan, Champs e Wynne. La migliore pratica per piantare le arachidi della Virginia inizia in autunno o in inverno prima di piantare l’estate successiva.

Allentare il terreno con il coltivatore o la pala. A seconda dei risultati dei test sul terreno, lavorare il calcare nel terreno per regolare il pH del terreno tra 5,8 e 6,2. Le piante di arachidi della Virginia sono sensibili alla combustione del fertilizzante, quindi applicare il fertilizzante sulla base dei risultati dei test del terreno solo in autunno, prima della stagione di crescita.

Seminare i semi non appena il terreno si riscalda in primavera fino ad una profondità di circa 2 cm (5 cm). Mettere cinque semi per 30 cm di fila e lasciare 91 cm tra una fila e l’altra. Mantenere il terreno umido ma mai bagnato.

Suggerimento: se possibile, coltivate le arachidi nella parte del vostro giardino dove avete coltivato il mais l’anno precedente ed evitate di coltivarle dove avete coltivato fagioli o piselli. Questo ridurrà le malattie.

Raccolta di arachidi della Virginia

Le varietà di arachidi della Virginia hanno bisogno di una lunga stagione di crescita per maturare: da 90 a 110 giorni per le arachidi verdi e bollite e da 130 a 150 giorni per le arachidi secche e tostate.

Allentare il terreno intorno alle piante con una forchetta da giardino e sollevarle afferrando la base e tirando. Scuotete il terreno dalle radici e dai baccelli e lasciate asciugare le piante al sole per una settimana (con i baccelli in cima).

Togliete i baccelli dalle piante e stendeteli su un giornale in un luogo fresco e asciutto (come un garage) per diverse settimane. Conservare le arachidi in un sacchetto di rete in un luogo fresco e asciutto.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *