Suggerimenti

Cura del Glottiphyllum o della pianta della lingua

Nella famiglia Aizoaceae troviamo il genere Glottiphyllum composto da circa 50 specie di piante succulente originarie del Sud Africa. Alcune specie sono : Glottiphyllum grandiflorum, Glottiphyllum longum, Glottiphyllum depressum, Glottiphyllum fragrans, Glottiphyllum platycarpum.

È comunemente noto come il lenzuolo della lingua.

Si tratta di una piccola pianta succulenta dal portamento strisciante con foglie curiose, carnose, di colore verde chiaro che appaiono in una disposizione distica e hanno la forma di una lingua leggermente attorcigliata con punte arrotondate. Producono fiori di colore giallo brillante senza steli . Fioriscono da fine estate a quasi inizio inverno.

Si può utilizzare nei giardini rocciosi, nei giardini di succulente o in vasi e fioriere.

La foglia della lingua si svilupperà in pieno sole o all’ombra . Non è adatto per temperature inferiori a 5°C.

Il terreno deve essere ben drenato e può essere mescolato con il 30% di torba, un altro 30% di pacciame ben decomposto e il 40% di sabbia silicea.

Acqua molto moderatamente in primavera ed estate (sono molto resistenti alla siccità) e sospendere l’irrigazione dall’inizio dell’autunno all’inizio della primavera.

È preferibile non concimarli con materia organica perché le foglie cresceranno molto, il che aumenta il pericolo di marciume della pianta.

Non hanno bisogno di essere potate .

Sono resistenti ai parassiti ma non all’umidità in eccesso.

Essi vengono moltiplicati separando i germogli dalla base della pianta o dai semi seminati in primavera; i semi possono essere conservati per diversi anni.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.