Suggerimenti

Cura della palma Excelsa

Nota come palma excelsa, appartiene alla famiglia delle Arecaceae e al genere Trachycarpus, che è costituito da circa 10 specie di palme dioiche originarie delle regioni più montuose dell’Asia. Con le giuste condizioni possono essere coltivate ovunque nel mondo e le loro specie più conosciute sono Trachycarpus fortunei, Trachycarpus wagnerianus o Trachycarpus takil.

Riceve anche altri nomi comuni, come palma elevata, palma della fortuna, palma excelsa, palma da giardino o palma del piede. È una pianta a crescita lenta che può raggiungere i 10 metri di altezza, con foglie molto grandi, a forma di ventaglio, di colore verde scuro, larghe un metro. I suoi fiori sono piccoli e profumati ma sono prodotti in lunghi e vistosi grappoli pendenti di oltre mezzo metro di lunghezza. In EcologíaVerde mostriamo qual è la cura della palma excelsa.

Cura principale della palma excelsa

  • Ubicazione: è ideale per ampi giardini e sia da mettere da solo che in gruppo. Nella sua più giovane età puoi usarla come pianta da interno, ma sempre con vasi molto grandi in modo che le sue radici crescano senza problemi. Se lo hai all’interno, dovrebbe essere in un luogo molto ben illuminato.
  • Clima: necessita di essere in pieno sole e totalmente al riparo dal vento. Può resistere al gelo se è all’aperto.
  • Terreno: non è molto impegnativo in questo senso, l’unico requisito è che possa trattenere un po’ di umidità, quindi i terreni argillosi sono l’opzione migliore. Aggiungi sempre un po’ di sostanza organica.
  • Irrigazione: deve essere regolare in modo che il terreno possa essere sempre un po’ umido, ma con grande cura che non si crei pozzanghera.
  • Compost: Applicare fertilizzante minerale un paio di volte in primavera e fertilizzante organico una volta in autunno.
  • Potatura: non ti serve, ma puoi farlo per rimuovere foglie secche, vecchie o danneggiate.
  • Parassiti e malattie: sono molto resistenti in questo senso, essendo praticamente impossibile che ne contraggano.
  • Moltiplicazione: di solito avviene con semi seminati in primavera, ma essendo così lenta crescita, è meglio acquisire l’esemplare in un luogo specializzato.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cura delle palme Excelsa, ti consigliamo di visitare la nostra categoria Suggerimenti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.