Suggerimenti

Cura della pianta Hibiscus tiliaceus o Marine Hibiscus

Il genere Hibiscus appartiene alla famiglia delle Malvaceae e comprende circa 150 specie di arbusti , alberi e piante erbacee distribuite nelle regioni tropicali e temperate del mondo. Alcune specie di questo genere sono : Hibiscus tiliaceus, Hibiscus rosa-sinensis, Hibiscus mutabilis, Hibiscus sabdariffa, Hibiscus syriacus.

È comunemente chiamato ibisco di mare o ibisco degli alberi. Questa specie proviene dalle regioni tropicali dell’Asia, dell’Oceania e dell’Africa.

Si tratta di piccoli alberi che sono generalmente alti poco più di 5 metri (nel loro habitat raggiungono i 10 metri). Hanno foglie grandi lucide a forma di cuore o ovali , di colore verde scuro nella parte superiore e verde chiaro nella parte inferiore. I più interessanti sono i fiori : sono gialli quando appaiono e per tutto il giorno diventano arancioni e infine rossi.

Sono usati principalmente nei giardini costieri in climi tropicali e subtropicali, di solito come esemplari singoli o in piccoli gruppi; prosperano meglio vicino al mare che nell’entroterra.

Vivono o in pieno sole , o all’ombra. Sono piante tropicali che non si adattano a temperature inferiori a 12°C.

Il terreno deve essere ben drenato e contenere sostanze organiche in grado di trattenere l’umidità.

Acqua frequentemente in modo che il terreno non si asciughi mai completamente.

Concimare con materiale organico (compost) alla fine dell’inverno e con concime minerale una volta al mese in primavera e in estate.

Di solito non richiedono la potatura ma i rami danneggiati possono essere rimossi una volta terminata la fioritura

Sono abbastanza resistenti a parassiti e malattie, ma possono essere attaccati da il ragno rosso se soffrono di siccità o se l’ambiente è troppo secco.

La propagazione può essere effettuata tagliando le estremità del gambo o da semi seminati in primavera e messi a bagno il giorno prima della semina.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.