Suggerimenti

Cura delle piante di Sedum, Texiote o Sedo

Il genere Sedum fa parte della famiglia Crasulaceae e comprende quasi 400 specie provenienti da quasi tutti i continenti. Viene comunemente chiamato Immortale, Texiote o Sedo. Alcune specie sono : Sedum hispanicum, Sedum sieboldii (Pilarica), Sedum pachyphyllum (Dedos), Sedum dendroideum (Siempreviva amarilla), Sedum moranense, Sedum clavatum, Sedum acro, Sedum album, Sedum morganianum, Sedum dasyphyllum, Sedum palmeri.

È una pianta molto decorativa per l’interno, la terrazza o il giardino per via delle sue foglie e dei suoi fiori.

Le Siemprevivas sono piante annuali, biennali e arbustive di carattere succulento con molte foglie alternate di forme molto diverse: ovoidali, cilindriche o orbicolari.

I suoi fiori hanno 5 petali a forma di stella, sono raggruppati in picchi terminali e possono essere di vari colori: rosso, giallo, arancio, blu, rosa, viola, bianco.

Il sedum ha bisogno di una esposizione soleggiata o con buona luce. La sua temperatura ideale è compresa tra 15 e 25 ºC e, come al solito con le piante grasse, l’irrigazione sarà piuttosto rara.

Siemprevivas non sono esigenti con terreno purché ci sia un buon drenaggio, in quanto è molto sensibile ai ristagni d’acqua. È possibile effettuare il trapianto tra la primavera e l’autunno.

Inoltre non ha bisogno di molto fertilizzante , un po’ di materia organica una volta all’anno e un po’ di fertilizzante naturale in primavera e in estate.

I sedimenti sono piante molto resistenti e gli unici pericoli sono la mancanza di luce e l’eccesso di acqua (dovuto a scarso drenaggio o ad un’eccessiva irrigazione).

Sempreverde può essere moltiplicato per talea in estate e per semi in primavera (seminato sotto vetro).

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.