Orti di cura generale

Come rimuovere i ceppi e le radici dure

Rimuovere i ceppi duri dagli alberi può essere più difficile che abbattere l’albero stesso, ma è un compito che vale la pena di fare al più presto.

Rimuovere i ceppi duri dagli alberi può essere più difficile che abbattere l’albero stesso, ma è un compito che vale la pena di fare al più presto. Mentre un ceppo d’albero può dare al vostro giardino un certo fascino rustico, può causare una serie di effetti collaterali indesiderati al vostro giardino se non lo controllate.

Il fungo del miele è uno dei più gravi – lungi dall’essere così lieve come sembra, questa infezione virale può diffondersi ad altre piante e alberi che rimangono, e può essere fatale. Considerate il disagio di tenere lontani insetti e ventose (nuovi germogli di alberi), ed è facile capire come rimuovere o uccidere il ceppo possa salvarvi da problemi a lungo termine.


Inizio

La rimozione del ceppo diventa più facile quando l’albero viene tagliato. Sia che lo facciate da soli o che assumiate un appaltatore, assicuratevi che il tronco sia tagliato il più vicino possibile al terreno.

Piccoli monconi possono naturalmente essere rimossi scavando, con radici e tutto il resto, ma per gli esemplari più duri si hanno due opzioni principali: usare macchine specializzate per macinare il moncone in segatura in questa fase, o usare un prodotto che uccide la ricrescita o aiuta ad accelerare il processo di decomposizione naturale.

Anche se alcuni raccomandano la combustione come mezzo per rimuovere rapidamente un moncone, questo metodo comporta un rischio considerevole, soprattutto nelle zone residenziali o nei climi secchi, ed è certamente meglio lasciarlo ai professionisti.

Qualunque sia la vostra scelta, dovrete anche assicurarvi che i bambini e gli animali domestici non siano ammessi nel cortile durante il giorno.


Utilizzando un macinino per monconi

Ci sono momenti in cui si vuole rimuovere un ceppo d’albero il più rapidamente possibile, ed è qui che sono utili le macchine specializzate.

Le smerigliatrici a ceppo possono essere facilmente noleggiate, ma sono abbastanza grandi e, come tutte le macchine motorizzate, potenzialmente pericolose. Se soffrite di mobilità ridotta o di scarsa vista, è meglio dare alla signora questa possibilità o assumere un imprenditore che se ne occupi per voi.

Se decidete di noleggiare una smerigliatrice per monconi e fate il lavoro da soli, assicuratevi di far sapere alla società di noleggio le dimensioni esatte del moncone che intendete rimuovere – possono dirvi se la macchina che noleggiate è adatta al lavoro o se dovrete assumere un professionista.

Assicuratevi che i controlli vengano eseguiti insieme a voi in modo dettagliato – e prendete tutte le necessarie precauzioni di sicurezza raccomandate.

Vale la pena pensare a cosa farete con la segatura lasciata dal macinino. Se l’albero originale era malato, vorrete fare in modo che venga rimosso dalla vostra proprietà, ma in caso contrario, potrà essere utilizzato in un’altra parte del cortile.


Utilizzando un ceppo assassino

Anche se permettere ad un ceppo di decomporsi in modo tempestivo comporta rischi di infestazione e di infezione, si possono prendere misure per accelerare il processo senza l’uso di appaltatori o di macchinari pesanti.

I tagliaboschi contengono principi attivi che agiscono in modo simile agli erbicidi. Assorbiti dal ceppo rimanente, impediscono la ricrescita e quindi gli danno un prezioso vantaggio nel processo di decomposizione, solitamente lungo, uccidendolo completamente.

È preferibile utilizzare questi prodotti su ceppi appena tagliati quando le cellule superficiali sono più ricettive al trattamento. Si dovrebbe anche evitare di provarlo quando il ceppo è bagnato, quindi è meglio evitare giorni dopo una forte pioggia.

Per le piccole tensioni, basta diluire il prodotto con acqua e, indossando dei guanti per proteggere la pelle, “dipingerlo” sulla superficie tagliata con un pennello pulito.

Avete a che fare con un baule particolarmente grande? Si può anche perforare la parte superiore del tronco in alcuni punti e riempire i fori risultanti con una soluzione più diluita. Ciò consentirà al prodotto di penetrare più rapidamente nel legno, accelerando ulteriormente il processo di decomposizione. L’apertura del ceppo d’albero e l’ingresso dell’aria faciliteranno anche il processo.

Quando si utilizza un dispositivo di rimozione dei monconi, una singola applicazione di solito funziona completamente in circa quattro o sei settimane, il che significa che il processo di decomposizione può iniziare seriamente – un tempo molto breve.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *