Orti di cura generale

Famiglia di piante Solanum: informazioni sul genere Solanum

La famiglia Solanum è un grande genere della famiglia delle Solanaceae che comprende fino a 2.000 specie, che vanno dalle colture alimentari come patate e pomodori a varie specie ornamentali e medicinali. Qui di seguito troverete informazioni interessanti sul genere Solanum e sui tipi di piante Solanum.

Informazioni sul genere Solanum

La famiglia Solanum è un gruppo eterogeneo che comprende piante annuali e perenni con tutti i tipi di abitudini di viti, arbusti, cespugli e anche piccoli alberi.

La prima menzione del suo nome generico deriva da Plinio il Vecchio nella menzione di una pianta nota come stricnos, probabilmente Solanum nigrum . La radice della parola strychnos può derivare dal latino sun (sol) o eventualmente da solare (che significa “calmare”) o solamen (che significa “conforto”). Quest’ultima definizione si riferisce all’effetto calmante della pianta quando viene ingerita.

In ogni caso, il genere è stato istituito da Carl Linneo nel 1753. Le suddivisioni sono state a lungo contestate con la maggioranza

la recente inclusione dei generi Lycopersicon (pomodoro) e Cyphomandra nella famiglia delle piante Solanum come sottogenere.

Famiglia di piante Solanum

Appartengono a questo genere l’ombra notturna ( Solanum dulcamara , detta anche ombra notturna agrodolce o legnosa, e S. nigrum , detta anche ombra nera. Entrambi contengono solanina, un alcaloide tossico che, se ingerito in dosi elevate, può causare convulsioni e persino la morte. È interessante notare che la belladonna nera ( Atropa belladonna ) non appartiene al genere Solanum, ma fa parte della famiglia delle Solanaceae.

Anche altre piante del genere Solanum contengono solanina, ma sono regolarmente consumate dall’uomo. Le patate sono un esempio. La solanina è concentrata principalmente nel fogliame verde e nei tuberi; una volta che la patata è matura, i livelli di solanina sono bassi e possono essere consumati in tutta sicurezza fintanto che è cotta.

Pomodori e melanzane sono anche importanti colture alimentari che sono state coltivate per secoli. Contengono anche alcaloidi tossici, ma sono sicuri da mangiare una volta che sono completamente maturi. Infatti, molte di queste colture alimentari contengono questo alcaloide. Questi includono:

  • Melanzane dall’Etiopia
  • Gilo
  • Naranjilla o lulo
  • Bacche di tacchino
  • Cetriolo
  • Tamarillo
  • “Wild Tomato” (trovato in Australia)

Piante ornamentali della famiglia dei Solanum

Ci sono una pletora di piante ornamentali in questo genere. Alcuni dei più noti lo sono:

  • Mela canguro ( S. aviculare )
  • Falso ciliegio di Gerusalemme ( S. capsicastrum )
  • Patata cilena ( S. crispum )
  • Patata di vite ( S. laxum )
  • Ciliegia di Natale ( S. pseudocapsico )
  • Cespuglio di patate blu ( S. rantonetii )
  • Gelsomino italiano o lilla di San Vincenzo ( S. seaforthianum )
  • Fiore del Paradiso ( S. wendlanandii )

Ci sono anche un certo numero di piante di Solanum usate principalmente in passato dai nativi o nella medicina popolare. Il fico gigante del diavolo è in fase di studio per il trattamento della dermatite seborroica, e in futuro, chissà quali usi medici si possono trovare per le piante di Solanum. Tuttavia, la maggior parte delle informazioni mediche su Solanum si riferisce principalmente ad avvelenamenti che, sebbene rari, possono essere fatali.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *