Orti di cura generale

Cos’è un’erbaccia da giardino e cosa non lo è?

Le erbacce comuni da giardino sono invasori persistenti che spesso ricrescono se non vengono trattate correttamente. Prima di poterli trattare o rimuovere in modo efficace, è necessario essere in grado di identificare se si tratta o meno di un’erbaccia da giardino.

Le erbacce possono essere divise in 3 gruppi che possono aiutare a determinare il modo migliore per identificarle

  1. Erbe annuali
  2. Erba da prato
  3. Erbe perenni e legnose
  4. Se avete bisogno di maggiori informazioni sui migliori trattamenti per uccidere o controllare le erbacce del giardino, abbiamo recentemente scritto su come uccidere e prevenire la ricrescita delle erbacce.


    Erbe annuali

    Le erbacce annuali sono quelle che durano un anno o una singola stagione di coltivazione, ma producono molti semi di erbacce per l’anno successivo e oltre.

    Utilizzate la nostra semplice guida per identificare la vostra erba e aiutarvi a trovare il prodotto giusto per il compito da svolgere. La nostra gamma è stata appositamente formulata per fornire un efficace controllo delle erbacce in giardino senza dover lavorare sodo!

    1. pollo ( Album del chenopodio )

    Tra tutte le erbe annuali, la varicella è quella che cresce più rapidamente. Ci sono molte varietà diverse. È possibile che un album di Chenopodium produca 20.000 semi nel corso della sua vita da una singola pianta. Nella sua forma di bambino, l’album Chenopodium può essere usato nelle insalate perché è molto gustoso, ma deve essere attentamente monitorato per evitare che cresca in terra aperta.

    Come faccio ad accedere? Le erbe dei polli giovani e grandi hanno foglie verde chiaro che tendono a scurirsi con l’età e assomigliano all’immagine qui sopra. Il chenopodio crescerà tra i 2 e i 4 piedi di altezza con uno stelo verticale. Questo fenomeno può essere difficile da identificare per i principianti in quanto può apparire in molte forme intermedie, ma il colore e la forma delle foglie è l’elemento principale di identificazione. Le foglie inferiori sono di solito di forma romboidale, mentre le foglie superiori appaiono di solito come uno stelo ramificato.

    2. Cimitero ( Stellaria media )

    I polli sono uno dei più comuni nel Regno Unito. Variano enormemente per dimensioni e peso e si possono trovare in una moltitudine di luoghi, compreso il vostro giardino. Come la gallina grande, la forma baby di ceci è molto gustosa e fa un’ottima aggiunta a un’insalata, oltre ad essere carica di vitamine. Si consiglia di sbarazzarsi di quest’erba il più presto possibile, in quanto attira i ragni rossi e le mosche verdi, che rovineranno tutto il cibo che si coltiva.

    Come si identifica? L’ambrosia è più facilmente identificabile per i suoi piccoli fiori bianchi a forma di stella e la piccola linea bianca di peli intrecciati che crescono lungo il fusto. La Stellaria mediato può variare in dimensioni da 5 a 50 cm con foglie di forma ovale con punte appuntite. La consistenza delle foglie può variare da morbida a leggermente pelosa.

    3. Moundsel ( Senecio vulgaris )

    Quest’erba è in grado di essere spazzata via dal vento dalle zone circostanti, come i campi o i giardini vicini, quindi non sorprendetevi se appare in modo casuale. Come la maggior parte delle erbacce comuni, Groundsel può produrre un sacco di semi, tanto che può produrre molte generazioni di erbacce in una sola stagione di crescita.

    Come faccio ad accedere? Un’erba di terra è in grado di crescere fino a 2 metri di altezza con una varietà di foglie che vanno da leggermente pelose con il cotone a lisce. Gli steli si ramificano in piccoli gruppi che hanno piccoli capolini gialli. Le foglie di Senico vulgaris sono uniformemente distanziate sul fusto e hanno i bordi seghettati.


    Erba del prato

    Piante che possono crescere in modo così vigoroso semplicemente “soffocare” l’erba

    Utilizzate la nostra semplice guida per identificare la vostra erba e aiutarvi a trovare il prodotto giusto per il compito da svolgere. La nostra gamma di erbicidi per prato è stata appositamente formulata per fornire un efficace controllo delle erbacce senza la necessità di un duro lavoro!

    1. banana ( Plantogo major )

    Le banane sono molto diffuse nei giardini e si trovano quasi ovunque nel Regno Unito. Crescono particolarmente rapidamente in primavera, quando l’erba è stata tagliata. Una volta che il prato è stato falciato, vedrete un’abbondanza di nuovi germogli.

    Come mi identifico? L’erba di banana più vecchia è molto facile da identificare perché il suo aspetto è abbastanza uniforme. Si presenta sotto forma di una rosetta piatta di foglie dalla forma ovale larga e dalle caratteristiche venature.

    2. Tarassaco ( Tarassaco officinale )

    Un fatto poco noto è che il tarassaco è una delle verdure più sane disponibili. Taraxacum officinale contiene un’abbondanza di vitamine A, C e K immagazzinate nelle sue foglie, così come una buona dose di calcio, potassio e ferro.

    Come mi identifico? Come la banana, il tarassaco forma una grande rosetta, tranne che per il fatto che ha una radice lunga e robusta. Il Taraxacum officinale è facilmente riconoscibile per il suo caratteristico fiore giallo con foglie a forma di lancia. Noterete anche un soffice fiore bianco su un dente di leone che contiene delle piantine che vengono distribuite dal vento perché si staccano facilmente.

    3. Margherita ( Bellis perennis )

    È probabilmente l’erba più comune e riconoscibile del Regno Unito. Sono sicuro che molti di noi hanno fatto del loro meglio con una margherita almeno una volta nella vita. Le margherite hanno la capacità di crescere in una grande varietà di condizioni del suolo e di luoghi. Le Bellis perennisweeds hanno anche la capacità di competere con le altre erbacce uccidendole, diffondendosi attraverso la formazione di tappeti di fogliame.

    Come si identifica? Se non si conosce ancora la margherita, è un piccolo prato con fiori bianchi e un centro giallo. Alla base, c’è una piccola rosetta da cui nasce il fiore.


    Erbe infestanti perenni e piante legnose

    Le erbacce perenni o legnose sono quelle che producono radici ampie, profonde o striscianti che ritornano anno dopo anno. Possono ricrescere anche dal più piccolo segmento rimanente, quindi scavarli spesso peggiora il problema.

    Utilizzate la nostra semplice guida per identificare la vostra erba e aiutarvi a trovare il prodotto giusto per il compito da svolgere. La nostra gamma di potenti erbicidi è stata appositamente formulata per fornire un efficace controllo delle erbacce senza il duro lavoro!

    1. Molla a balestra larga ( tixag_14 ) Rumex obtusifolius )

    I legni duri primaverili sono una specie altamente variabile e possono quindi essere a volte difficili da identificare. Il Rumex obtusifolius è in grado di crescere in un’ampia gamma di terreni, anche se le piantine sono concorrenti poveri e possono crescere efficacemente solo in appezzamenti aperti o disturbati.

    Come faccio ad accedere? Le erbacce da banchina a foglie larghe sono abbastanza facili da identificare perché hanno grandi foglie di forma ovale. Durante i mesi di fioritura tra maggio e ottobre, il Rumex obtusifoliuscan produce piccoli fiori verde-bianco che diventano marroni quando impollinati.

    2. Quackgrass ( Triticum repens )

    L’erba del divano può crescere fino a 2 metri di altezza in una stagione. Triticum repensis è una delle erbe infestanti perenni più comuni nel Regno Unito in quanto fiorisce in tutti i tipi di terreno.

    Come mi identifico? Questa pianta perenne è molto facile da identificare perché è molto coerente in natura. Si presenta come una versione più dura, più spessa e più lunga dell’erba e cresce come germogli appuntiti in direzioni più varie rispetto all’erba normale.

    3. Uomo anziano ( Aegopodium podagraria )

    Il sambuco è una pianta a rapida diffusione che può essere estremamente difficile da prevenire. Durante la stagione invernale, l’Aegopodium podagraria muore nel terreno, rendendone molto difficile la coltivazione. A questo si aggiunge la capacità del sambuco di ricrescere con solo un piccolo frammento di radice rimasto, quindi bisogna fare attenzione quando lo si rimuove.

    Come faccio ad accedere? In estate, si può facilmente identificare questa erba dai fiori bianchi, come mostrato nella foto sopra. All’inizio dell’anno, lo si riconosce dai boccioli delle foglie verde scuro che emergono dal terreno e, man mano che le condizioni migliorano, diventano steli più alti che sostengono il fiore.

    4. Calystegia sepium )

    La convolvolo ha caratteristiche simili a quelle di una vite nel modo in cui si attorciglia e gira intorno ad altre piante, recinti e oggetti. Si trova spesso nei boschi costieri e nei fossi ed è una delle erbacce più scenografiche di queste zone.

    La seppia Calystegia si riconosce dai fiori bianchi a forma di imbuto che crescono sul gambo. Va notato che i fiori sbocciano normalmente solo tra giugno e settembre.

    5. Fiocchi giapponesi ( Fallopia giapponese )

    Il torrone giapponese è un’erba a crescita rapida e a diffusione rapida, diffusa nel Regno Unito. Ha già attirato l’attenzione dei media per aver “conquistato la Gran Bretagna”, il che dimostra quanto sia comune. Come il vecchio della terra, quest’erbaccia morirà sottoterra in inverno, rendendone estremamente difficile l’estirpazione.

    Come identificare… La pianta giapponese nodosa può essere identificata precocemente dalla comparsa di piccoli germogli di colore rosso. Una volta che inizia a crescere, sviluppa un fusto cavo a forma di bambù che può raggiungere oltre 2 metri di altezza, con grandi foglie a forma di paletta lunghe fino a 14 cm e grappoli di fiori bianco crema.

    6. Ortica ( Urtica dioica )

    Comunemente chiamata “ortica”, Urtica dioicais è un’erba perenne. Le sostanze chimiche contenute nei tricomi delle foglie di alcune specie di ortica producono una sensazione di formicolio a contatto con la pelle.

    Come mi identifico? Le ortiche pungenti sono abbastanza ovvie per identificarsi con caratteristiche molto distintive. L’ortica ha foglie ovali verdi con denti sul bordo. L’Urtica dioica ha un fusto quadrato con piccoli peli, e può crescere fino a 2 metri di altezza. Altrimenti, se siete coraggiosi, potete sempre identificarlo toccando i suoi denti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *