Patate

Cos’è la peronospora delle patate – Come trattare la peronospora delle patate

Anche se non ve ne rendete conto, avrete probabilmente sentito parlare della ruggine tardiva della patata. Cos’è la peronospora della patata? – È una delle malattie più devastanti del 1800. Forse lo sapete meglio di chiunque altro, perché la carestia in Irlanda nel 1840 uccise oltre un milione di persone e causò un esodo di massa di sopravvissuti. Le patate peronospora sono ancora considerate una malattia grave, quindi è importante che i coltivatori imparino a curare la peronospora nei loro giardini.

Cos’è la peronospora della patata?

La peronospora tardiva della patologia della patologia della patologia della patata è causata dall’agente patogeno Phytophthora infestans . La peronospora tardiva della patata è una malattia che colpisce principalmente le patate e i pomodori, ma può colpire anche altri membri della famiglia delle Solanaceae. Questa malattia fungina è favorita da periodi di tempo fresco e umido. Le piante infette possono morire entro due settimane dall’infezione.

Sintomi della peronospora della patata tardiva

I primi sintomi della peronospora tardiva includono lesioni marrone-violetto sulla superficie delle patate. Ad un esame più attento, tagliando il tubero, si può osservare un marciume secco di colore bruno-rossastro. Spesso, quando i tuberi sono infettati dalla peronospora tardiva, rimangono esposti a infezioni batteriche secondarie che possono rendere difficile la diagnosi.

Il fogliame della pianta mostrerà lesioni scure e acquose circondate da spore bianche e gli steli delle piante infette saranno colpiti da lesioni marroni e grasse. Queste lesioni si trovano di solito alla giunzione foglia-fusto dove si accumula l’acqua, o nei gruppi di foglie nella parte superiore del fusto.

Trattamento della peronospora tardiva della patata

I tuberi infetti sono la fonte principale dell’agente patogeno P. infestanti, compresi quelli in deposito, i tuberi volontari e le patate da semina. Si trasmette alle piante appena emerse per produrre spore trasportate dall’aria che poi trasmettono la malattia alle piante vicine.

Utilizzare solo sementi certificate esenti da malattie e cultivar resistenti, ove possibile. Anche quando si utilizzano cultivar resistenti, l’applicazione di fungicidi può essere garantita. Rimuovere e distruggere i volontari e le patate che sono stati uccisi.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Cerrar