Orti di cura generale

Ortaggi perenni – Come coltivare gli ortaggi perenni

Ci sono diversi motivi per coltivare la propria frutta e verdura. Un motivo per coltivare i propri prodotti è quello di risparmiare denaro. La maggior parte di noi di solito coltiva solo verdure annuali che muoiono alla fine della stagione e devono essere ripiantate l’anno successivo. Se si coltivano più piante perenni, si può risparmiare ancora di più e allo stesso tempo ampliare il proprio repertorio di verdure. Quali sono i diversi tipi di ortaggi perenni e come li coltivate?

Cosa sono le verdure perenni?

Allora, cosa sono le verdure perenni? Come tutte le piante perenni, i vegetali perenni sono quelli che vivono per più di due anni. La parola “perenne” li distingue dalle annuali e dalle brevi biennali.
Ci sono meno piante perenni vere rispetto alle annuali, ma ce ne sono ancora molte tra cui scegliere. Le verdure perenni prolungano la stagione di crescita fornendo cibo all’inizio e alla fine dell’anno. Perché tornano ogni stagione, ti danno più benefici degli annuali. E spesso richiedono meno cure rispetto agli annuari.

Come coltivare ortaggi perenni

Ci sono alcune piante perenni facilmente conosciute, come il rabarbaro e l’asparago, ma ci sono anche alcune piante perenni affascinanti e meno conosciute, che fanno anche grandi aggiunte al paesaggio del giardino. Ogni pianta perenne ha un’abitudine di crescita e requisiti di impianto unici. Come regola generale, una volta che l’impianto è stabilito, è abbastanza esente da manutenzione.
Il rabarbaro, ad esempio, è noto per i suoi steli rossi colorati e coronati da enormi foglie che si sviluppano nella fresca primavera. Pianta il rabarbaro in pieno sole e decoralo con concime ben purificato per concimarlo in estate e in autunno. Piantate la corona all’inizio della primavera, con la gemma centrale a un pollice sotto terra e le corone a un metro di distanza l’una dall’altra. Non raccogliere nel primo anno di crescita. La pianta crescerà poi per sei-otto anni, dopo di che dovrebbe dividersi in primavera o in autunno.
Come il rabarbaro, gli asparagi non dovrebbero essere raccolti nel primo anno di crescita. È un’altra pianta perenne che cresce durante le stagioni primaverili più fresche. Le piante mature possono produrre per 10-15 anni. Modificare il terreno prima di piantare con uno strato di compost dello spessore di 2 cm in un fosso profondo 6 cm. Corone vegetali in primavera, profonde da 6 a 8 cm e distanziate di 14 cm. Coprire le corone con 3 cm di terra ricca di composto. Finire di riempire la trincea in autunno.

Altri tipi di ortaggi perenni

Di seguito sono riportati alcuni degli ortaggi perenni meno conosciuti che si possono coltivare:

Carciofo

Un altro ortaggio perenne molto popolare è il carciofo del globo. Non solo sono deliziosi, ma la pianta è piuttosto spettacolare. Il carciofo è un membro della famiglia dei cardi, il che è ovvio se si lascia il bocciolo commestibile sulla pianta; si apre in fiori viola sfuocati e vibranti molto simili a quelli del cardo.
Piantate i carciofi in pieno sole su un terreno umido e ben drenato, modificato con 2 cm di compost. Questa pianta perenne può essere coltivata da divisioni di radici o semi. File di piante a 24-36 cm di distanza l’una dall’altra. In primavera, modificare il terreno intorno alle piante con 1 o 2 cm di compost. Tagliare il carciofo in autunno e ricoprirlo con uno strato di paglia di 6 cm.

Sunchokes

I topinambur non sono uguali ai precedenti. Coltivata per i suoi piccoli tuberi dolci, la pianta è in realtà imparentata con il girasole e, come quest’ultimo, è notevole per la sua altezza da 1,5 a 2 metri! Si diffondono in natura e devono essere contenute e diradate spesso.
Le piante vengono raccolte come patate per aumentare la produzione e il raccolto dopo le prime gelate. In primavera, piantare i tuberi direttamente nel terreno.

Cipolle del Galles

Le cipolle gallesi vengono coltivate per lo più come annuali, ma possono anche essere coltivate come perenni. Producono verdure dal sapore di cipolla dolce che possono essere raccolte durante tutto l’anno. Questo inizia con il seme, che si svilupperà in un ciuffo che può essere diviso in primavera.

Castagno francese

L’acetosa francese è un limone, verde acido che cresce facilmente dai semi e può essere mangiato fresco o cotto. Il buon re Enrico è un nativo dell’Europa che può essere piantato sia al sole che in ombra parziale.
I giovani germogli possono essere tagliati in primavera e cotti come gli asparagi, mentre le foglie possono essere raccolte e cotte come una verdura fino a tarda estate. L’impianto è resistente al freddo e richiede poca manutenzione.

Cavolo a bastone

Il cavolo o il cavolo “canna” preferisce un terreno ben fertilizzato. Questa pianta può crescere molto alta e assomiglia a una sottile palma con foglie che possono essere raccolte da inizio a metà autunno e devono essere cotte prima di essere mangiate.

Germogli di bambù

I germogli di bambù possono essere difficili da controllare, ma se contenuti correttamente, ci sono varietà commestibili. Inoltre, se si continua a raccogliere il bambù per i suoi croccanti germogli, non può andare fuori controllo.

Impianti di ortica

Le ortiche pungenti sono in realtà delle comuni erbacce (come i denti di leone) che sono ricche di vitamine A e C, ferro, calcio, magnesio, ecc. I giovani germogli hanno un sapore delicato e possono essere utilizzati cotti in tutte le ricette che utilizzano verdure. Indossare guanti durante la raccolta per evitare di essere tritato.

Gonna

Skirret è una coltura di radici a bassa manutenzione, resistente al freddo. Cresce in zone umide e ombreggiate. Cresce in ciuffi facilmente divisibili, è resistente ai parassiti e i suoi fiori attirano gli impollinatori.

Allium di rampa

Le rampe sono deliziosi membri della famiglia delle cipolle che hanno il sapore di una combinazione di cipolle e aglio. Spesso si trovano in natura sul suolo della foresta, sono facili da coltivare e i bulbi possono essere divisi ogni anno in primavera per essere mangiati o ripiantati. Aggiungere materia organica al foro prima di piantare e mantenere le piante umide.

Acqua di sedano

Il sedano d’acqua è una pianta da copertura commestibile che può crescere al sole o all’ombra. Ama l’umidità e forma colonie dense. Le foglie crude hanno un sapore simile al sedano e al prezzemolo combinati. Iniziare a coltivare sedano d’acqua da trapianti o semi.

Teste di piviere di struzzo

Gli Ostrich Fiddlehead Greens vengono raccolti per i teneri giovani germogli all’inizio della primavera. Prospera nelle zone d’ombra con terreno umido e può diffondersi. I deliziosi Fiddlehead Greens vanno raccolti quando sono ben arrotolati e alti solo pochi centimetri, poi cotti per almeno 10 minuti per acquisire il loro unico sapore croccante e di nocciola.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *