Orti di cura generale

Peonia

Le peonie sono piante favolose, coltivate per i loro colori vivaci, i grandi fiori e la fioritura in tarda primavera e all’inizio dell’estate. Di solito sono bianchi, rosa e rossi, spesso molto profumati, e sono anche grandi fiori recisi.

Le più coltivate e più popolari sono le peonie erbacee, ma ci sono anche le cosiddette peonie legnose, che sono arbusti decidui di medie dimensioni.


Come coltivare le peonie

Cultura

Le peonie preferiscono una posizione in pieno sole, a condizione che non faccia troppo caldo in estate, anche se alcuni tipi tollerano l’ombra leggera.

Le peonie hanno bisogno di un terreno buono, fertile e ben drenato, preferibilmente da neutro ad alcalino. Le peonie anormali devono essere piantate in terreni leggermente acidi.

I boccioli di peonia degli alberi possono essere danneggiati dalle gelate tardive, quindi evitate di piantarli in sacche di gelo.

Varietà di peonia

Ci sono decine di varietà favolose. Ecco alcuni dei più popolari…

Peonie erbacee
  • PaeoniaBowl of Beauty Cherry fiori rosa con centro crema.
  • Paeonia lactifloraDuchess di Nemours Molto profumata, doppi fiori bianchi.
  • Paeonia lactifloraFrance Profumata, fiori doppi rosa.
  • Paeonia lactifloraSarah Bernhardt Fragante, fiori doppi rosa.
  • Paeonia lactiflora Ali bianche Singoli fiori bianchi con centro arancione.
  • Paeonia mlokosewitschii- comunemente nota come “Molly la strega” per il suo nome impronunciabile. I singoli fiori sono giallo limone.
  • Paeonia officinalisRubra Plena Plena Fiori rosso cremisi scuro
Peonie d’albero
  • Paeonia delavayiGiallo fiori al centro.
  • Paeonia x lemoineiAlice Harding Doppi fiori gialli al limone.
  • Paeonia rockii (a volte indicata come Joseph Rock o varietà Rock) Fiori bianchi semicurvi a base marrone.
  • Paeonia suffruticosaHana-kisoi Fiori doppi magenta-rosa con centro giallo
  • Paeonia suffruticosaDuchess di Kent Doppi fiori rosso rosato intenso.

Per vedere l’ampia gamma disponibile, visitate il sito di uno specialista di peonie, come Kelways o Claire Austin, dove potete vedere le foto di tutte le varietà.

Piantare peonie

Le peonie erbacee sono disponibili come piante a radice nuda o in contenitori. Le piante a radice nuda dovrebbero essere piantate in autunno. Le piante in contenitore possono essere piantate in autunno o all’inizio della primavera

.

Le peonie ad arbusto sono meglio piantate in autunno, o in inverno fino all’inizio della primavera.

Scavare l’area di piantagione incorporando un sacco di materia organica – come il letame, la muffa delle foglie o il letame ben purificato. Scavare una buca di buone dimensioni abbastanza grande da accogliere facilmente le radici o la palla di radice.

Posizionare le radici nel foro di semina e regolare la profondità di semina in base al tipo di pianta.

Le peonie erbacee non amano la piantagione in profondità, quindi assicurarsi che le cime delle piante a radice nuda non siano a più di 2,5-5 cm sotto il livello del suolo e che le cime delle piante coltivate in contenitore siano a livello del suolo.

La maggior parte delle peonie d’albero sono innestate su un portainnesto erbaceo; cercare l’attacco dell’innesto (un leggero rigonfiamento) vicino alla base del fusto. Durante la semina, il punto d’innesto dovrebbe trovarsi a circa 10-15 cm sotto il livello del suolo. Questo impianto profondo stimola la pianta innestata a formare le proprie radici e riduce l’aspirazione del portainnesto erbaceo.

Mescolare più materia organica con il terreno scavato e riempire la buca di semina.

Annaffiare nel pozzo, applicare una fornitura generale di granuli al terreno intorno alla pianta e aggiungere un pacciame profondo da 5 a 7,5 cm di concime da giardino ben purificato o trucioli di corteccia intorno alla zona delle radici.

Luoghi di impianto e tipi di giardino suggeriti

Aiuole e aiuole, patii, contenitori, giardini cittadini e cortili, giardini di città e di cortile, giardini di orto e giardini informali, giardini di fiori recisi.


Come prendersi cura delle peonie

Annaffiare bene le piante per il primo anno o giù di lì come si stabiliscono. Le peonie erbacee sono relativamente tolleranti alla siccità quando si insediano, ma innaffiano completamente durante i lunghi periodi di siccità dell’estate.

Mangiare una dieta equilibrata di piante granulari ogni primavera.

Pacciamare le piante con uno strato spesso 5-7,5 cm (2-3 cm) di materiale organico come compost, corteccia composta o letame ben decomposto. Assicuratevi che la pacciamatura non copra la corona delle peonie erbacee e che sia tenuta lontana dalla base dei fusti delle peonie. Gli steli delle peonie erbacee possono aver bisogno di pali per sostenere il peso dei fiori. Ciò è particolarmente vero per le varietà a fioritura molto grande o per le varietà a fioritura completamente doppia con molti petali.

Tagliare il fogliame delle peonie erbacee fino al livello del suolo in autunno.

La peronospora delle peonie impedisce lo sviluppo di epidemie, che raggiungono le dimensioni dei piselli e poi muoiono e diventano marroni. L’appassimento delle peonie (causato dalla muffa grigia della Botrytis) fa appassire il fogliame, i boccioli e i fiori e li fa morire. Spruzzate sulle piante un fungicida sistemico se notate questi problemi.

Stagione(e) di fioritura
Primavera, estate
Stagione(e) del fogliame
Primavera, estate
Luce solare
Ombra parziale, pieno sole
Tipo di terreno
Gesso, argilla, terriccio
pH del suolo
Da neutro ad alcalino
Umidità del suolo
Umido ma ben drenato
L’altezza massima
Fino a 1,5 m (5 piedi) a seconda della varietà
L’ultima trasmissione
Fino a 1,5 m (5 piedi) a seconda della varietà
Tempo per il lancio finale
Da 5 a 7 anni

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *