Cura generale delle erbe

Giardini di tisane: come utilizzare le piante di tè per un giardino

I giardini delle tisane sono un ottimo modo per gustare i vostri tè preferiti proprio nel giardino, il vostro giardino. È facile imparare a fare i giardini del tè e ci sono molte piante di tè tra cui scegliere.


Cos’è un giardino del tè?

Allora, cos’è un giardino del tè? Un giardino del tè è un luogo dove si possono coltivare le erbe aromatiche del tè preferite e molto altro ancora. Le erbe del tè sono visivamente accattivanti e deliziosamente profumate. Anche gli uccelli e le farfalle si divertono con i semi e i nettari che le piante producono. Il vostro giardino del tè vi permetterà di sedervi in mezzo a queste bellissime creature mentre vi godete le vostre creazioni di tisane.


Piante da tè per il giardino

Usate le vostre piante di tè preferite per creare il vostro giardino del tè unico. Per iniziare, ecco alcune piante di tè per un giardino che vi porterà fresche e deliziose erbe aromatiche tazza dopo tazza, anno dopo anno.

  • La menta è una pianta che non dovrebbe mancare in nessun giardino del tè. È rinfrescante, sia servito freddo che caldo, e si fonde bene con altre erbe. Provatelo con il dragoncello per un tè robusto. La menta è una pianta invasiva che si impadronirà del giardino se gliene verrà data l’opportunità. Per tenerla sotto controllo, coltivare la menta in contenitori.
  • L’erba gatta è un membro della famiglia delle mentine e dovrebbe essere messa in contenitori per controllare le sue tendenze invasive. Cercate di tenere i contenitori fuori dalla portata dei gatti che si divertiranno a giocarci.
  • Il rosmarino è un’erba deliziosamente profumata che fa un tè rilassante. Cresce come pianta perenne nei climi caldi. Nelle regioni più fresche, taglia alcuni ramoscelli e li radica all’interno durante l’inverno.
  • La melissa è un’altra erba del tè che si combina bene con altri sapori. È facile da coltivare e sopravvive all’incuria fintanto che viene innaffiato durante i periodi di siccità prolungati. I bevitori di tè del sud che amano il tè dolce potranno gustare il tè alla melissa con un po’ di miele.
  • La citronella è più piccante della melissa. Si combina bene con i sapori fruttati. La pianta è perenne nei climi caldi. I giardinieri in climi freschi possono svernare un ciuffo in casa su un davanzale soleggiato.
  • Il balsamo d’api (bergamotto) è una pianta indigena che è stata a lungo usata come erba del tè. I primi coloni lo usavano per fare il tè quando le tasse rendevano il tè tradizionale proibitivamente costoso. Utilizza sia il fiore che le foglie per fare il tè.

Queste sono solo alcune delle erbe aromatiche di un tradizionale giardino di tisane. Lasciatevi guidare dai vostri gusti e preferenze personali nella scelta delle erbe.


Come fare i giardini del tè

Quando iniziate a progettare il vostro giardino del tè, pianificate di piantare giardini di erbe aromatiche in un luogo soleggiato con un terreno ben drenato. Scegliete un’area che riceva almeno sei ore di sole al giorno.

Se il terreno è scarsamente drenato, piantate in un letto rialzato. Rimuovere l’erba o le erbacce dalla zona e scavare il terreno per allentarlo. Stendere uno strato di 2 cm di compost o altra sostanza organica sul terreno e scavare fino ad una profondità di 6-8 cm.

Ora ecco la parte divertente. Muovete le vostre piante in giardino fino a quando non trovate una sistemazione che vi piace, poi piantatele. Assicuratevi di dare ad ogni pianta molto spazio in modo che il giardino non sia troppo affollato. Le etichette delle piante vi diranno quanto devono essere distanti tra loro. Se state piantando contro un recinto o un muro, piantate piante più alte vicino alla struttura e piante più corte in avanti.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *