Amaryllidaceae

Farfalla Amaryllis


Farfalla Amaryllis

Farfalla Amaryllis, Hippeastrum papilio


Botanica

Nome latino: Hippeastrum papilio

.
Famiglia: Amaryllidaceae
Origine : Brasile

Tempo di fioritura: inverno
Colore del fiore: rosso e verde
Tipo di pianta : pianta a bulbo, pianta da casa

Tipo di vegetazione: perenne

.
Tipo di fogliame:
perenne

.
Altezza:
60cm


Piantagione e coltivazione

Resistenza: fa-fiocchi di neve-o; non molto resistente, fino a -5 °C
.
Esposizione: giornata nuvolosa; luce intensa, da sole a mezz’ombra

.
Tipo di terreno : supporto e drenaggio dell’humus

.
Acidità del suolo: da acido a ph neutro
.
Umidità del suolo: fresco
.
Uso:
invasatura

.
Piantare, reimpiantare:
estate

Metodo di propagazione: seme, divisione “Invia una foto di


Generale

Hippeastrum papilio , la farfalla amaryllis, è una specie botanica di amaryllis, che appartiene alla famiglia delle Amaryllidaceae. La farfalla amarillide è originaria dell’estremo sud del Brasile. È una specie epifita che cresce sugli alberi della foresta pluviale brasiliana sulla costa atlantica. La farfalla amarillide, sebbene diffusa nella cultura, è purtroppo molto minacciata, solo una cinquantina di individui rimarrebbero nel loro ambiente naturale, che viene gradualmente distrutto. E, purtroppo, il numero di cloni coltivati è molto limitato.

Hippeastrum papilio è facile da tenere in coltivazione, come pianta da interno o da esterno in estate, o anche tutto l’anno in giardino se non congela sopra i -5°C.


Descrizione della farfalla Amaryllis

Hippeastrum papilio è una bella pianta con un bulbo vigoroso e persistente. Il suo bulbo misura fino a 12 cm di diametro. Le sue foglie scanalate crescono poco appariscenti in due file. Le foglie sono lunghe e ricurve fino a 70 cm, la pianta ha un’altezza massima di 60 cm. Queste belle foglie persistono fino all’arrivo delle nuove foglie a metà estate. La lampadina ben alimentata produce facilmente lampadine laterali. Persistono anche le spesse radici della farfalla amarillide.

Gli steli dei fiori, a volte 2 o 3 in grossi bulbi, si sviluppano in inverno per fiorire tra gennaio e marzo. I grandi fiori sembrano compressi lateralmente, i tepali larghi sono di colore verde grezzo e più o meno rosso scuro. I due tepali laterali, i più appariscenti, sono striati di rosso e verde. Gli stami e i pistilli sono lunghi e inarcati verso il basso.

Il fiore è teoricamente autofertile, e produce semi se fecondato (a mano, in assenza di insetti impollinatori). Tuttavia, il clone più presente in Europa non sembra essere autofertile. I semi sono carnosi e teneri, e non tutti sono vitali.


La farfalla Amaryllis in crescita

L’ippastro papillare cresce a temperature di circa 20 °C, ma può tollerare brevi gelate. Richiede un terreno ricco e drenante, che viene mantenuto umido quasi tutto l’anno. Apprezza l’esposizione alla luce, evitando la luce diretta del sole nei periodi più caldi dell’anno, in estate. Viene innaffiato con acqua non calcarea, arricchita con fertilizzante una volta alla settimana in primavera e in estate.

Anche se persistente, Hyppeastrum papillio è in grado di riposare: perde le foglie se ha subito troppo caldo o siccità. Questo fenomeno protettivo non è benefico per il raccolto, ma permette alle lampadine di muoversi facilmente.

La semina, il reimpianto e la divisione avvengono a metà estate, quando le foglie vengono rinnovate. Un bulbo appena acquistato di solito non fiorisce nel primo anno, ha bisogno di tempo per sviluppare le sue radici e le foglie prima che sia in piena fioritura.

I bulbi sono piantati in vasi in modo che ci siano circa 3 cm tra il bulbo e il bordo del vaso, in una miscela di concime a base di sabbia grossolana, per esempio. Il bulbo è sepolto sottoterra con il collo sporgente ben al di sopra del suolo.

Le radici sono fragili. È meglio non disturbarli troppo.


Moltiplicare Papilio Hippeastrum

I bulbi della farfalla gialla vengono finalmente separati dalla pianta madre in luglio e agosto, quando le nuove foglie iniziano a crescere.

I semi vitali germinano facilmente al momento del raccolto. Immerse in acqua, spesso rinnovate, a circa 20°C, per 2 o 3 settimane, vengono interrate non appena compare una radice. Le piantine si sviluppano da 3 a 4 anni prima della loro prima fioritura.


Hippeastrum
specie e varietà

Più di 90 specie di hippeastrum
Il cybere Hippeastrum , con i petali conici
.
Hippeastrum puniceum , specie di fiore rosso

Hippeastrum picciolatum , una piccola pianta

Hippeastrum striatum , piccola pianta con molti bulbi e fiori d’arancio

.
Hippeastrum Esmeralda, Estrella de la Selva, Lima sono ibridi tra Hippeastrum papilio e Hippeastrum cybister

Mappe di piante dello stesso genere

  • Hippeastrum , Amaryllis
  • Hippeastrum Cyberhousing , Amaryllis Cyberhousing
  • Hip-hop cyborg , Amaryllis Bogotà

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *