Aspodelaceae

Lampadina gialla


Lampadina gialla


Botanica

Nome latino: Bulbine frutescens Sinonimi : Bulbinella caulescens, Bulbinella frutescens

.
Famiglia:
Asfodelaceae

Origine : Sudafrica

Tempo di fioritura : Da maggio a novembre



Tipo di impianto :
pianta grassa e succulenta

Tipo di vegetazione: perenne

.
Tipo di fogliame:
perenne

.
Altezza:
da 30 a 60 cm


Piantagione e coltivazione

Resistenza: non molto resistente, -4°C, da riservare alle regioni meridionali

.
Esposizione: da soleggiato a mezz’ombra

.
Tipo di terreno :
drenante

.
Acidità del suolo:
da acido a basico
.
Umidità del suolo:
normale ad asciugare Uso: giardino roccioso, giardino secco, serra, veranda, pianta d’appartamento

.
Piantare, reimpiantare:
primavera, estate

Metodo di propagazione: piantina, divisioni


Generale

Il bulbo di frutescens , il bulbo giallo, è una pianta grassa di origine africana, della famiglia delle Asfodelacee. Si tratta di un sottobosco a stelo spesso e non di una pianta bulbosa come il suo nome potrebbe suggerire. A volte viene ancora erroneamente classificato nel genere Bulbinella . Il bulbo di frutescens è una pianta xerofila: le sue foglie grasse e gli steli spessi fungono da serbatoio d’acqua. La pianta è molto resistente alla siccità. Il bulbo giallo è il più resistente del genere, viene coltivato all’aperto in un clima mediterraneo, o in vaso altrove.


Descrizione di Lampadina frustescens

Gli steli ispessiti del bulbo giallo sono fibrosi, corti e ramificati. Hanno numerose rosette con foglie lunghe, carnose, cilindriche, cave, con buccia bluastra e venature parallele. La lunghezza delle foglie varia all’interno della specie, ma il ciuffo della pianta è lungo circa 30 cm. Le foglie contengono un gel imbevuto d’acqua che viene utilizzato nella medicina alternativa.

Da maggio a settembre, numerose spighe floreali si innalzano e sbocciano sotto forma di numerose piccole cime fiorite. I fiori hanno 6 petali gialli con un cuore ispido di soffici stami gialli. La varietà Hallmark si caratterizza per i suoi petali d’arancio, che contrastano magnificamente con gli stami giallo piumato. I fiori attirano molti impollinatori. I frutti sono rotondi e rilasciano piccoli semi alati, dispersi dal vento.


Come si coltiva la lampadina gialla?

La lampadina gialla può resistere al calore e alla secchezza, ma può accontentarsi dell’esposizione al buio. All’esterno, tuttavia, ha bisogno di un terreno altamente drenante, contenente sabbia grossolana che limiterà la ritenzione idrica intorno al collo in inverno. Gli steli delle piante devono essere ben al di sopra del livello del suolo, non interrati. Il bulbo a frustescenza cresce rapidamente e si estende per oltre 60 cm. Può essere utilizzato come copertura a terra su superfici particolarmente aride.

In vaso, in casa tutto l’anno, davanti a una finestra luminosa o su una terrazza, è facile da coltivare in un substrato contenente terriccio da giardino, fertilizzante e sabbia. Il bulbo giallo può resistere all’oblio, anche se l’annaffiatura regolare in estate gli permette di crescere e di fiorire a lungo. Installato all’aperto in primavera in posizione soleggiata, sarà protetto prima delle prime gelate che danneggiano il fogliame.

In inverno, Frustescensse lampadina tenuta alla luce, tra i 10 ei 18 ° C, praticamente senza irrigazione.

La pianta è più bella e fiorisce meglio se gli steli deflorati vengono tagliati sul posto. Tuttavia, per ottenere i semi, è necessario lasciarli sviluppare.


Come si gioca Bulbine frutescens ?

Con la semina: i semi vengono seminati in primavera in una miscela di cactus, mantenuti umidi e coperti ad un minimo di 25 °C fino alla germinazione. Quando la maggior parte dei semi sono germinati, il vaso viene scoperto e l’annaffiatura è più attenta: il terreno deve essere asciugato tra due annaffiature. Non appena le piantine hanno 4 foglie, possono essere trapiantate.

Per divisione in primavera: gli steli hanno spesso radici aeree e il recupero è facilitato.


Lo sapevi?

Il gel contenuto nelle foglie oleose di Bulbine frutescens viene utilizzato per trattare i problemi della pelle: graffi, morsi, bruciature, ecc. Le qualità e gli usi della pianta sono simili a quelli di Aloe vera .


Specie e varietà di Bulbina

Circa 50 specie provenienti dall’Africa o dall’Australia

  • Il punch della Bulbina frutescens mostra fiori arancioni con un cuore giallo

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada.